Categoria1__Sito del Comune
Data__20/02/2017
Data__2017

Fori: riunita l’area archeologica centrale

Dopo aver aperto il primo gennaio 2017 il cancello che divideva le due aree dei Fori imperiali - quella di competenza capitolina e quella di competenza statale – uno dei siti archeologici più famosi del mondo diventa un unico percorso, senza barriere architettoniche, visitabile gratuitamente ogni prima domenica del mese, per tutto l’anno 2017.

 

I visitatori potranno passare liberamente dai Fori Imperiali al Foro Romano al Palatino, senza interrompere la continuità del racconto storico ed architettonico. L’accesso ai siti è consentito dalle 8.30 alle 16.30, con ultimo ingresso alle 15.30. Si può entrare sia dall’accesso all’area di competenza capitolina, da Piazza Santa Maria di Loreto, presso la Colonna Traiana, sia da uno degli ingressi della Soprintendenza di Stato, a Largo Corrado Ricci, all’Arco di Tito, o a via di San Gregorio.

 

Il percorso passa dalle residenze imperiali palatine, alla Basilica di Massenzio, all’area monumentale della piazza del Foro, per arrivare alla Curia (sede del senato romano), ai Fori di Nerva e di Cesare e, passando al di sotto di via dei Fori imperiali, attraverso le cantine delle antiche abitazioni del quartiere Alessandrino, arrivare al Foro di Traiano, con la spettacolare visuale sulla Colonna e sui Mercati traianei.

 

 

Le iniziative sono promosse da Roma Capitale – Assessorato alla Crescita culturale - Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali  



Torna su
Roma Capitale - Piazza del Campidoglio 1 Amministrazione trasparente