Categoria1__Sito del Comune
Data__27/10/2015
Data__2015

Pasolini “testimone carnale” del nostro tempo

Sono Pasolini, nuova composizione per coro e voce recitante di Giovanna Marini, apre al Teatro India il 27 ottobre l’omaggio che Roma dedica al più discusso, controverso e amato protagonista del Novecento intellettuale italiano, nel quarantennale della morte.

 

Il 2 novembre, per Teatro di Roma per Pasolini, all’Argentina esordisce Testimone carnale, una maratona di letture da Petrolio interpretate da 22 artisti: tra gli altri intervengono Bernardo Bertolucci, Piera Degli Esposti, Ninetto Davoli, Roberto Herlitzka, Dacia Maraini, Dario Franceschini.

 

Giorgio Barberio Corsetti cura Pier Paolo!, un progetto che riunisce tre grandi passioni di Pier Paolo - il teatro, il calcio e le periferie - in una partita/spettacolo “giocata” nel campo di Pietralata (31 ottobre/1 novembre), coinvolgendo cittadini, anziani e ragazzi.


Iniziative si tengono nelle principali istituzioni culturali romane: nelle Biblioteche di Roma, La città legge Pasolini, una maratona che vede il coinvolgimento dei Circoli di lettura; cinque appuntamenti alla Casa del Cinema in collaborazione con l’Archivio Pasolini di Ciampino (dove si tengono altri quattro incontri) su Pasolini-Cerami: il professore e l’allievo; mostre, incontri e la presentazione del libro Pasolini integrale di Gianni Borgna, alla Casa delle Letterature.


Sempre a Roma, la Cineteca Nazionale rende omaggio a Pasolini con una retrospettiva completa del suo cinema, dal 2 al 6 novembre al cinema Trevi, con la proiezione del Salò restaurato in collaborazione con la Cineteca di Bologna.


Centinaia le iniziative per Pasolini organizzate un po’ in tutta Italia e soprattutto nei luoghi pasoliniani per eccellenza – oltre Roma, Casarsa, Bologna, Matera e molti altri - secondo un articolato calendario curato dal Ministero dei Beni Culturali insieme al Comitato presieduto da Dacia Maraini e al Gabinetto Vieusseux di Firenze che conserva il Fondo dei manoscritti di Pier Paolo Pasolini (programma completo iniziative Mibact).
 

Vera immersione nei “mondi”pasoliniani quella proposta da Rai Cultura: 30 programmi, una settimana di trasmissioni sui tre canali tematici (Rai Storia, Rai 5 e Rai Scuola) e, in misura ridotta, anche sui tre generalisti. C’è tutta la televisione su Pasolini ma anche quella fatta da Pasolini: intervistato e intervistatore, critico, polemista, osservatore acuto della realtà sociale e politica, autore di trasmissioni, tra tutte “Comizi d’amore”, diventate cult (qui il programma Rai dal 28 ottobre al 3 novembre).
 

Sabato 24 ottobre in anteprima mondiale al Maxxi per la Festa del Cinema, proiezione di Pasolini. Il corpo e la voce, il progetto di Rai Teche-Rai Cinema per il quarantennale: un ritratto umano e culturale di Pasolini che nasce da un autoritratto fatto solo della sua immagine e della sua voce. Il documentario, è realizzato da Maria Pia Ammirati, Arnaldo Colasanti e Paolo Marcellini, che è anche il regista, con la consulenza di Graziella Chiarcossi.

 



Torna su
Roma Capitale - Piazza del Campidoglio 1 Amministrazione trasparente