Sezioni del portale

Luceverde

Infomobilità

Numero Unico Taxi

URC - Ufficio per i Rapporti con i cittadini

060606

Partecipazione Popolare

Sistema informativo procedura negoziata

Protezione Civile

Statuto Roma Capitale

Roma Statistica

Open Data

Cambio di Residenza in tempo reale

Turismo

Bibliotu

Linea Amica

Suap

Suar

Home / Struttura Organizzativa
Categoria1__Struttura Organizzativa
/ Dipartimento - Turismo Formazione e Lavoro
Categoria2__Dipartimento - Turismo Formazione e Lavoro
/ Direzione Formazione Professionale e Lavoro / Centri di Orientamento al Lavoro - C.O.L.
Categoria1__Notizie

Centri di Orientamento al Lavoro - COL

Cosa sono gli Sportelli C.O.L.

 

I Centri di Orientamento al Lavoro (Job Guidance Centres / Centres d'Orientation au travail / Centros d'Orientacion al trabajo) sono quindici sportelli operativi sul territorio di Roma Capitale che svolgono, nell’ambito della rete integrata dei Servizi per l’Impiego, un servizio di orientamento al lavoro di 1° e 2° livello indirizzato ai singoli cittadini, accompagnandoli nella definizione di un percorso formativo e professionale. Due dei quindici  Sportelli sono “tematici”: il C.O.L. Tirocini, dedicato all’attivazione di tirocini presso enti pubblici ed aziende ed il C.O.L. Carceri, dedicato al reinserimento occupazionale dei detenuti ed ex detenuti.

I C.O.L. offrono un servizio gratuito di informazione e orientamento rispetto al mercato del lavoro pubblico e privato, che offre agli utenti:

- libera consultazione da parte degli utenti della stampa specializzata, delle offerte di lavoro, dei corsi di formazione e di specializzazione;

- sostegno e collaborazione nella stesura del curriculum vitae;

 - colloqui di orientamento mirati per la realizzazione di un progetto professionale personalizzato;

- seminari tematici e formazione sulle tecniche di ricerca del lavoro;

- supporto alla creazione di impresa nella definizione dell'idea imprenditoriale, nell’analisi di mercato, e nell’individuazione di agevolazioni e finanziamenti per chi sceglie di "mettersi in proprio".

 

 

 

Chi può usufruire dei C.O.L.

Possono rivolgersi ai C.O.L. disoccupati/inoccupati, studenti in uscita dall’obbligo scolastico e formativo, disoccupati di lunga durata e adulti che vogliano orientarsi nella scelta di un percorso professionale e/o di formazione finalizzato all’inserimento nel mondo del lavoro.

 

 

 

Servizio di riferimento
 

Il Servizio Coordinamento gestione e sviluppo dei COL coordina l’attività dei 15 Centri di Orientamento al Lavoro dislocati sul territorio di Roma Capitale per quanto riguarda l’integrazione delle attività svolte da ciascun Centro con i soggetti pubblici e privati presenti sul territorio, implementa l’attività dei COL attraverso la partecipazione ai progetti finanziati dal Fondo Sociale Europeo e dalla Regione Lazio, progetta e promuove lo sviluppo locale e gli interventi di formazione all’autoimprenditorialità, gestisce le attività di raccordo con gli Istituti di istruzione di Secondo grado e le Università sui progetti di occupazione ed orientamento e cura le convenzioni per l’attivazione di tirocini formativi.

 

 

 

Microcredito e Autoimpiego: nuovo servizio informativo presso gli sportelli C.O.L.

 

La rete dei Centri di Orientamento al Lavoro - C.O.L. - ha avviato un nuovo servizio informativo in materia di Microcredito e Autoimpiego.

In accordo con l’Ente Nazionale per il Microcredito ed il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, gli sportelli offriranno informazioni dettagliate su tutte le operazioni attive a livello regionale e locale ed aiuteranno il cittadino ad orientarsi tra le offerte disponibili al fine di individuare l'opportunità che, per caratteristiche e vincoli, meglio risponda alle sue potenziali esigenze.

Per accedere al servizio specialistico occorrerà fissare un appuntamento, anche telefonico, presso il C.O.L. individuato.

Presso i C.O.L. "Nathan", "Giugni" e "Marconi" è inoltre possibile ricevere un'assistenza tecnica rivolta agli utenti del Piano Europeo "Garanzia Giovani" che consentirà ai giovani tra i 18 e i 29 anni di ricevere un supporto anche finalizzato alla compilazione del Business Plan.

Anche per accedere a tale servizio è necessario fissare un appuntamento presso i tre centri.

 

 

 

Riferimenti normativi:
 

Per effetto della Legge 59/97 di “Conferimento alle Regioni e agli Enti locali di funzioni e compiti in materia di mercato del lavoro”, le funzioni amministrative per l’orientamento al lavoro sono delegate ai comuni, con il sostegno delle province. Con Legge regionale n. 38/98 viene istituita la rete integrata dei Servizi per l’impiego, all’interno della quale sono istituiti i COL – Centri di Orientamento al Lavoro.

 

 

 

 

Aggiornamento: 03/04//2017


Invia questo articolo