Sezioni del portale

Sito informativo sul Giubileo

Lavori pubblici per il Giubileo

URC - Ufficio per i Rapporti con i cittadini

060606

Partecipazione Popolare

Sistema informativo procedura negoziata

Protezione Civile

Statuto Roma Capitale

Roma Statistica

Open Data

Cambio di Residenza in tempo reale

Turismo

Bibliotu

Linea Amica

Infomobilità

Suap

Luceverde

Suar

Home / Struttura Organizzativa
Categoria1__Struttura Organizzativa
/ Dipartimento Politiche Sociali, Sussidiarietà e Salute
Categoria2__Dipartimento Politiche Sociali, Sussidiarietà e Salute
/ Emergenza sociale e accoglienza / Circuito accoglienza adulti senza fissa dimora

Circuito accoglienza adulti senza fissa dimora

 

Il circuito di accoglienza in emergenza per adulti senza fissa dimora è il servizio di Roma Capitale che risponde alle situazioni di emergenza sociale con particolare riguardo alle persone in condizioni di elevata fragilità.

 

Il Servizio

 

Il circuito è costituito da 7 centri di pronta accoglienza per uomini e donne senza fissa dimora che offrono interventi di primo aiuto e una immediata alternativa alla strada come il posto letto, servizi per l’igiene personale, il servizio lavanderia e cambio abiti, servizio mensa.

 

I Centri di accoglienza svolgono inoltre servizio di Segretariato Sociale e prevedono la predisposizione di Piani personalizzati di intervento condivisi con il Servizio Sociale della SOS e i Servizi territoriali.

 

I Centri offrono progetti, concordati con il Dipartimento, di promozione dell’ inclusione sociale e della solidarietà, con finalità di integrazione e coinvolgimento anche con connotazione educativa del territorio: la persona accolta dovrà essere ascoltata, sostenuta e riconosciuta per recuperare risorse personali fisiche e psicologiche.

 

Nello stesso tempo il Servizio pone in campo azioni di mediazione culturale, territoriale, relazionale finalizzati a sviluppare modi alternativi del vivere collettivo e orientare e sensibilizzare verso il superamento di pregiudizi sociali, di stereotipi e di forme di intolleranza e di espulsività.

 

A chi si rivolge

 

Il Servizio è rivolto a persone maggiorenni in stato di fragilità estrema, marginalità sociale e senza fissa dimora in condizioni di grave vulnerabilità spesso privi di riferimenti familiari significativi.

Uomini e donne che accettano volontariamente di essere accolti e di seguire un percorso di aiuto.

 

Come si accede

 

Gli inserimenti avvengono tramite la S.O.S. Sala Operativa Sociale.

Chiunque rilevi situazioni di disagio e necessità può segnalarla alla S.O.S.

 

Contatti

 

Sala Operativa Sociale (S.O.S.)

 

tel. 800 440 022 attivo 24 ore su 24 per tutto l’anno

 

Rif. Ass.Soc. dott.ssa Alessandra Brussato

 

tel. 06 671071328

 

mail: alessandra.brussato@comune.roma.it

 

Pubblicazione: 13/02/2012

Aggiornamento: 17/08/2016