Sezioni del portale

Sito informativo sul Giubileo

Lavori pubblici per il Giubileo

URC - Ufficio per i Rapporti con i cittadini

060606

Partecipazione Popolare

Sistema informativo procedura negoziata

Protezione Civile

Statuto Roma Capitale

Roma Statistica

Open Data

Cambio di Residenza in tempo reale

Turismo

Bibliotu

Linea Amica

Infomobilità

Suap

Luceverde

Suar

Home / Struttura Organizzativa
Categoria1__Struttura Organizzativa
/ Dipartimento Sviluppo Economico Attività Produttive e Agricoltura
Categoria2__Dipartimento Sviluppo Economico Attività Produttive e Agricoltura
/ Osservatorio sul lavoro – Sostegno ed Orientamento al lavoro / Sostegno ed Orientamento al lavoro

Sostegno ed Orientamento al lavoro

Data__19/06/2013
Data__2013

 

Dirigente Dott. Nicola Cirillo
Posizione Organizzativa F.A. Dott.ssa Donatella Mulas
Tel. 0667106361 Fax 0667106106
 

Il Sostegno ed Orientamento al Lavoro si articola nei servizi di seguito descritti:
 

- Coordinamento Gestione e Sviluppo dei Centri di Orientamento al Lavoro (COL) Resp.le del Servizio P.O. F.A. Dott.ssa Donatella Mulas
I.A. Anna Casetti I.A.
Francesca Muià I.A.
Amalia Rosati


- Gestione amministrativa e tecnico - logistica ed informatica dei Centri di Orientamento al Lavoro (COL) Resp.le del Servizio P.O. F.A. Dott.ssa Donatella Mulas
I.A. Antonio Treglia


- Progetti a supporto dell’Orientamento al Lavoro, promozione ed inclusione socio-lavorativa.
Resp.le del Servizio P.O. F.A. Dott.ssa Donatella Mulas
Resp.le dell’Ufficio F.A.S. Dott.ssa Stefania Wyss
I.A. Alfonso Gambacurta 
 

 

14 settembre 2015



Coordinamento gestione e sviluppo dei Centri di Orientamento al Lavoro (C.O.L.)

Servizio di riferimento:
Coordinamento gestione e sviluppo dei Centri di Orientamento al Lavoro (COL)
Dirigente Dott. Nicola Cirillo

P.O. e Resp.le del Servizio F.A. Dott.ssa Donatella Mulas
Tel. 0667106361 Fax 0667106106

 

Per effetto della Legge 59/97 di “Conferimento alle Regioni e agli Enti locali di funzioni e compiti in materia di mercato del lavoro”, le funzioni amministrative per l’orientamento al lavoro sono delegate ai comuni, con il sostegno delle province. Con Legge regionale n. 38/98 viene istituita la rete integrata dei Servizi per l’impiego, all’interno della quale sono istituiti i COL – Centri di Orientamento al Lavoro.

 

Compito dei COL è svolgere azioni di Orientamento di secondo livello al fine di attuare una strategia mirata e personalizzata sui singoli cittadini accompagnandoli nella definizione di un percorso formativo e professionale.

 

Il Servizio Coordinamento gestione e sviluppo dei COL coordina l’attività dei 16 Centri di Orientamento al Lavoro dislocati sul territorio di Roma Capitale per quanto riguarda l’integrazione delle attività svolte da ciascun Centro con i soggetti pubblici e privati presenti sul territorio, implementa l’attività dei COL attraverso la partecipazione ai progetti finanziati dal Fondo Sociale Europeo e dalla Regione Lazio, progetta e promuove lo sviluppo locale e gli interventi di formazione all’autoimprenditorialità, gestisce le attività di raccordo con gli Istituti di istruzione di Secondo grado e le Università sui progetti di occupazione ed orientamento e cura le convenzioni per l’attivazione di tirocini formativi.

 

14 settembre 2015


Gestione amministrativa e tecnico logistica dei Centri di Orientamento al Lavoro (C.O.L.)

Gestione amministrativa e tecnico- logistica dei Centri di Orientamento al Lavoro

 

Il Servizio provvede alla gestione tecnico-logistica delle sedi dei COL ed effettua il presidio informatico-operativo dei programmi di gestione dell’Orientamento utilizzati dagli operatori dei Centri.


Progetti a supporto dell’orientamento al lavoro

Il Servizio gestisce la promozione di iniziative per il sostegno all’occupazione in collaborazione con i COL e con i Municipi di Roma Capitale, la progettazione di proposte concorsuali per i bandi pubblici di supporto alle attività di orientamento al lavoro, il coordinamento del tavolo trasversale permanente sul piano integrato della rete sociale/lavoro per il sostegno dell’inclusione sociale, i rapporti interistituzionali per l’attuazione dei Livelli di tutela essenziali per l’attivazione dei tirocini di cui all’art. 11 del Decreto Legge 138/11.

 

Il Servizio, inoltre, gestisce i progetti relativi ai “tirocini protetti” per la realizzazione di un modello di riferimento per l’attuazione di borse lavoro Sociali ed il coordinamento del relativo “Nucleo cittadino di tutoraggio” ed è referente in materia di lavoro per le attività attuative del Piano Regolatore Sociale.