Sezioni del portale

Luceverde

Infomobilità

Numero Unico Taxi

URC - Ufficio per i Rapporti con i cittadini

060606

Partecipazione Popolare

Sistema informativo procedura negoziata

Protezione Civile

Statuto Roma Capitale

Roma Statistica

Open Data

Cambio di Residenza in tempo reale

Turismo

Bibliotu

Linea Amica

Suap

Suar

Le Banche del Tempo

                                                                                                             


Che cos'è la Banca del Tempo.

 

Banca del tempoLezioni di computer in cambio di una torta; un massaggio shatzu al posto di una piccola riparazione in casa; lezioni di lingua francese in cambio di lingua spagnola.


Questo e molto altro chiedono e danno gli iscritti alla BdT (Banca del Tempo), un gruppo di persone (professionisti, operai, studenti, pensionati, casalinghe, ecc.) che si scambiano tempo e servizi indipendentemente da condizione economica e sociale, professione, età e sesso.


A Roma gli sportelli sono presenti in quasi tutte le zone della città.
Ristabilire i vecchi rapporti di buon vicinato, restituire alle persone il senso di appartenenza ad una comunità, sono gli obiettivi che hanno dato vita al progetto. E le adesioni non mancano!
Solo a Roma sono più di 6.000 le persone che hanno deciso di depositare il proprio tempo, i cosiddetti "correntisti" attratti dall'idea dello scambio di servizi.


Si tratta per lo più di donne, oltre il 60%, e di persone con titolo di studio medio-alto: il 75% è diplomato e il 23% laureato con un'età media tra i 30 e 55 anni.


La logica che tiene viva la Banca del Tempo è diversa dal volontariato, ed è quella di un baratto molto particolare, in cui l' unità di misura del valore dello scambio sono le ore. 


Sportelli Banche del tempo

 

La cura del tempo