Sezioni del portale

Luceverde

Infomobilità

Numero Unico Taxi

URC - Ufficio per i Rapporti con i cittadini

060606

Partecipazione Popolare

Sistema informativo procedura negoziata

Protezione Civile

Statuto Roma Capitale

Roma Statistica

Open Data

Cambio di Residenza in tempo reale

Turismo

Bibliotu

Linea Amica

Suap

Suar

Home / Struttura Organizzativa
Categoria1__Struttura Organizzativa
/ Mercati all'ingrosso (delle carni, dei fiori, e delle piante ornamentali) e aziende agricole
Categoria2__Mercati all'ingrosso (delle carni, dei fiori, e delle piante ornamentali) e aziende agricole
/ Azienda Agricola biologica Castel di Guido

Azienda Agricola biologica Castel di Guido

Azienda agricola biologica Castel di Guido

L’Azienda agricola Castel di Guido sorge sulla via Aurelia a 15 km dal centro storico di Roma, si estende per circa 2.000 ettari lungo le fasce collinari di transizione verso la pianura costiera, in un’area di notevole interesse storico culturale per la presenza di resti romani ed etruschi oltre a testimonianze di epoche arcaiche (sito preistorico di rilevanza mondiale della Polledrara, per mammuth e fauna originaria fossile).

 

L’azienda è inserita all’interno della Riserva Statale del litorale romano e rappresenta quindi, con la sua estensione in ettari, un’area protetta di rilevante interesse. Ha ordinamento colturale di tipo cerealicolo – zootecnico, con la coltivazione di oltre 300 ettari di foraggiere in consociazione ed erba medica, circa 50 ha di mais irriguo, prati permanenti e 360 ha di pascoli. Il bosco copre una superficie di 1.028 ha di cui 500 di nuovi impianti di forestazione, per i quali si è formulato un piano di assestamento nella prospettiva dello sfruttamento a fini energetici della biomassa. E’ inoltre presente un oliveto di circa 30 ettari. L’allevamento zootecnico è costituto dal pascolo brado di circa 400 capi bovini di razza Maremmana in purezza per la produzione di carne e da circa 250 capi di bovini di razza Frisona per la produzione del latte.

 

 

 

L’allevamento

Gli animali sono divisi in diversi luoghi dell’azienda distanti tra loro anche qualche chilometro. All’interno del centro aziendale di Cecanibbio vengono svolte tutte le attività inerenti l’allevamento di bovini da latte: allevamento e mungitura.

 

 

 

La stalla

Nella stalla esistente, in fase di ristrutturazione, e nelle aree ad essa adiacenti si provvede alla produzione del latte, all’asciutta ed all’allevamento della rimonta dei capi da latte (Frisone). Il latte prodotto in azienda, a cui si aggiunge quello prodotto dall’altra Azienda Comunale della Tenuta del Cavaliere, viene lavorato nei locali del caseificio.

 

 

 

Il caseificio

L’attuale caseificio, in fase di riammodernamento dei macchinari, funzionale all’assorbimento dell’intera produzione per la trasformazione casearia, risulta nettamente più vantaggiosa rispetto alla vendita del latte prodotto non lavorato.

 

 

 

Edificio Ex Porcilaia

Nelle strutture dell’ex porcilaia si è riavviata da circa poco l’attività di allevamento di suini di razza locale (nero dei monti Lepini-Prenestini) al fine di differenziare l’offerta produttiva e nel contempo di avviare al riutilizzo i sottoprodotti di caseificio, in particolare il siero di latte. E’ possibile acquistare i prodotti aziendali nel punto vendita allestito all’interno dell’Azienda il fine settimana (a tal proposito vedere pag. 32 e gli orari di apertura al pubblico).

 

 

Centro delle Pulcette

Il Centro Aziendale delle Pulcette è destinato all’allevamento ed all’ingrasso del bestiame da macello ( razza maremmana ) contestualmente allo sfruttamento agricolo di tutta la superficie arabile e alla realizzazione di un efficiente sistema di silos e mulino aziendale (già inserito nel piano investimenti). Le due stalle e i paddok , attualmente utilizzate solo in parte per le bovine da latte in asciutta e le manze gravide, verranno ripristinate, attivando tutti gli accorgimenti necessari alla produzione economica di carne biologica.

 

AVVISO

 

 

Informazioni

Via Aurelia, km. 20 – 00166 Roma

Tel./fax 06.6689001 – 06.6689748

 

 

 

 

13 dicembre 2016

aggiornato 21 febbraio 2017