Luceverde

Infomobilità

Numero Unico Taxi

URC - Ufficio per i Rapporti con i cittadini

060606

Partecipazione Popolare

Sistema informativo procedura negoziata

Protezione Civile

Statuto Roma Capitale

Roma Statistica

Open Data

Cambio di Residenza in tempo reale

Turismo

Bibliotu

Linea Amica

Suap

Suar

Home / Municipi
Categoria1__Municipi
/ Municipio XII
Categoria2__Municipio XII

Coordinamento Settore Amministrativo

Settore Amministrativo - Sede Via Donna Olimpia, 43



Direttore: Ing. Franco Maria Rossetti (ad interim)
Tel. 0669616801
e-mail: francomaria.rossetti@comune.roma.it


 
Il macro settore 'Coordinamento Amministrativo' svolge, oltre alle attività di coordinamento delle strutture incardinate nell'area del 'Coordinamento Amministrativo', le seguenti attività di carattere trasversale ai servizi e agli uffici della Direzione Tecnica in particolare:

A) Studio, aggiornamento e verifica dei procedimenti amministrativi di comeptenza della Direzione Tecnica, anche in riferimento agli aggiornamenti normativi che intervengono sulle diverse discipline di competenza della Direzione Tecnica, alla modulistica utilizzata nei procedimenti amministrativi, alla definizione dei flussi procedurali e delle competenze distribuite agli uffici, in stretto rapporto con gli uffici organizzati nell'area della Posizione Organizzativa Coordinamento Amministrativo; predisposizione di apposite comunicazioni periodiche sugli aggiornamenti normativi da distribuire a tutti gli uffici della Direzione Tecnica;

B) Predisposizione e aggiornamento delle informazioni, di competenza della Direzione Tecnica, contenute nei documenti di bilancio comunali, attività di monitoraggio delle entrate e delle uscite al fine di verificarne l'utilizzazione, le evoluzioni e gli eventuali scostamenti rispetto agli stanziamenti di bilancio, attività di aggiornamento delle normative in materia contabile e delle informazioni presenti nei sistemi informativi (SAP);

C) Coordinamento della reportistica necessaria per la verifica e il raggiungimento degli obiettivi del Dirigente della Direzione Tecnica, degli obiettivi di Ente, annualmente stabiliti nel PEG, curando, contestualmente, la massima diffusione delle informazioni e degli adempimenti da effettuare in materia di obiettivi alle altre PP.OO. e agli uffici, relativamente agli stessi obiettivi e alle loro fasi di scadenze;

D) Definizione delle attività concernenti la gestione delle entrate con particolare riferimento: 1) monitoraggio dei prelevamenti dai conti correnti postali e degli incassi da regolarizzare e verifica e contabilità delle reversali di pagamento rilasciate dagli uffici; 2) raccolta delle informazioni provenienti dagli uffici sulla contabilità (mod. 10), comunicazione dello stesso modello agli organi competenti, anche attraverso un modello di raccolta dati informaticamente diffuso e periodicamente aggiornato; 3) registrazione e comunicazione dei dati contabili ai fini dell'I.V.A.; 4) regolarizzazione dei ruoli di riscossione coattiva, e definizione dei provvedimenti di liquidazione dell'aggio ai concessionari; 5) coordinamento dei rapporti in materia di entrate tra la Direzione Tecnica e la società Aequa Roma.

 

 

 

 

(Data ultimo aggiornamento 10 marzo 2017)



Servizio Occupazioni Suolo Pubblico

 

Gestisce la parte amministrativa dei procedimenti di rilascio, voltura, regolarizzazione delle concessioni per l’occupazione di suolo pubblico, siano esse temporanee richieste da privati o da società di PP.SS. per la realizzazione di scavi o ancora permanenti (passi carrabili, griglie, intercapedini, botole e vetrinole), ne cura gli adempimenti in materia di verifica dei pagamenti e contabilizzazione delle entrate per canoni, indennità e sanzioni amministrative, ivi comprese la comunicazione dei dati da inserire nei modelli 10, verifica il corretto pagamento dei canoni e in caso negativo effettua tutte le attività di recupero dei mancati pagamenti con il supporto, laddove previsto di Aequa Roma, cura anche la definizione delle partite contabili da iscrivere a ruolo e la loro regolarizzazione Il servizio è articolato nei seguenti uffici:

Ufficio Occupazioni suolo pubblico permanenti

Posizione Responsabilità Ambito Organizzativo: Tasini Stefania
Tel. 0669616804
e-mail: stefania.tasini@comune.roma.it

 


Effettua tutte le attività sopra descritte per il servizio limitatamente alle occupazioni permanenti di suolo pubblico.

 

Bottari Rosa

Istruttore
Amministrativo

0669616804

rosa.bottari@comune.roma.it

Stravalacci
Claudio

Istruttore
Amministrativo

0669616844 

claudio.stravalacci@comune.roma.it

Moretti Patrizia

Istruttore
Amministrativo

0669616844 patrizia.moretti@comune.roma.it



Ufficio Occupazioni suolo pubblico temporanee (privati e scavi Soc. PP.SS.)

Posizione Responsabilità Ambito Organizzativo: Matteucci Manuela
Tel. 0669616815
e-mail: manuela.matteucci@comune.roma.it
 


Effettua tutte le attività sopra descritte per il servizio limitatamente alle occupazioni temporanee di suolo pubblico richieste da privati o da società di PP.SS. per apertura cavi stradali.
 
 

Reda Daniela

Istruttore
Amministrativo 

0669616878

daniela.reda@comune.roma.it

Izza Raffaela

Istruttore
Amministrativo

0669616872

raffaela.izza@comune.roma.it

Mattei Anna Maria

Istruttore
Amministrativo

0669616872

annamaria.mattei@comune.roma.it

Luciano
Pasqualina

Istruttore
Amministrativo

0669616874 

pasqualina.luciano@comune.roma.it

Bellisai Anna Educatore
Asilo Nido
0669616870 anna.bellisai@comune.roma.it

 



Inizio pagina

Servizio Appalti Opere Pubbliche

 

Gestisce la parte amministrativa dei procedimenti per la realizzazione delle opere pubbliche di competenza del Direzione Tecnica, finanziate attraverso il bilancio comunale o attraverso finanziamenti di altri enti pubblici, gestisce gli elenchi delle imprese da invitare alle procedure di gara, i rapporti con l’A.V.C.P. per quanto attiene le procedure di avvio delle gare e dei contratti, predispone i provvedimenti di impegno di spesa, approvazione della progettazione, di affidamento dei lavori, di liquidazione dei collaudi e delle fatture, e ne controlla la disponibilità di cassa, cura la trasmissione dei provvedimenti di S.A.L., gestisce d’intesa con il R.U.P. e con le altre P.O. della Direzione Tecnica le procedure di gara e ne cura gli adempimenti precedenti e successivi; cura l’inserimento dei dati nei sistemi informativi (SILAP, Centrale Unica degli acquisti, Sistema informativo opere pubbliche del Municipio).
Il servizio è articolato nei seguenti uffici:

Ufficio Procedimenti Amministrativi per Opere Pubbliche:
Tel. 0669616824
Effettua tutte le attività sopra descritte per il servizio inerenti i procedimenti amministrativi per la realizzazione di opere pubbliche di competenza della Direzione Tecnica.

 
 

Danieli Carlo

Istruttore
Amministrativo

0669616883

carlo.danieli@comune.roma.it

Martinez
Marcello

Istruttore
Amministrativo

0669616814

marcello.martinez@comune.roma.it

Mastroiacovo Laura Istruttore
Amministrativo
0669616824 laura.mastroiacovo@comune.roma.it

 



Inizio pagina

Servizio Gestione Flussi Documentali, Logistica, Reti e Sistemi Informativi

 

Gestisce e coordina le attività di realizzazione dell’archivio dei documenti della Direzione Tecnica, ne cura la definizione degli spazi da utilizzare e delle modalità di classificazione con le quali procedere all’archiviazione dei documenti, gestisce l’accesso alle informazioni e ai documenti contenute nell’archivio; cura i rapporti con l’U.R.P. municipale per la definizione delle istanze di accesso agli atti a norma della Legge 241/90 nonché delle risposte ai reclami presentati attraverso l’U.R.P. municipale e di competenza della Direzione Tecnica.
Gestisce i flussi documentali in entrata e in uscita della Direzione Tecnica; cura la raccolta dei provvedimenti predisposti, approvati di competenza della Direzione Tecnica; verifica la corretta gestione delle applicazioni per i protocollo web; raccoglie le schede e i dati necessari per l’aggiornamento delle informazioni relative agli indicatori fissati dall’Amministrazione in materia di controllo di gestione.
Gestisce ed effettua le attività di carattere trasversale ai servizi e agli uffici, destinate a garantire il buon funzionamento delle strutture. In particolare: a) cura le richieste di approvvigionamento dei materiali e dei supporti necessari al funzionamento degli uffici coordinandone l'ordine, il ritiro e la consegna in rapporto all'ufficio Economato del Municipio; b) gestisce le attività finalizzate alla manutenzione della rete dati, della rete fonia in rapporto con il Dipartimento Risorse Tecnologiche, unitamente alla manutenzione, aggiornamento e implementazione degli apparati informatici in carico alla Direzione Tecnica mantenendone aggiornato apposito inventario; c) coordina le attività necessarie al'utilizzo diffuso dei sistemi informativi, sia quelli per la gestione dei procedimenti amministrativi e tecnici sia quelli necessari all'acquisizione di informazioni presso strutture esterne ala Direzione Tecnica e all'Amministrazione di Roma Capitale; d) verifica e propone la possibilità di implementazione dei sistemi informativi, i progetti di sviluppo di nuovi sistemi e supporta la P.O. per le iniziative del caso.
Il servizio è articolato nei seguenti uffici:

Ufficio gestione archivi e rapporti con U.R.P. municipale
Tel. 0669616866/874

Effettua tutte le attività sopra descritte per il servizio limitatamente alla gestione dell’archivio e ai rapporti con l’U.R.P. municipale.

 
 

Tasini
Stefania 

Funzionario Servizi Educativi

0669616804

 stefania.tasini@comune.roma.it

Luciano Pasqualina

Istruttore
Amministrativo 

0669616874

 pasqualina.luciano@comune.roma.it



Ufficio logistica, reti e sistemi informativi
Tel. 0669616856

Effettua tutte le attività sopra descritte per il servizio limitatamente alla gestione della logistica, delle reti e dei sistemi informativi.



Inizio pagina

Riscossione delle Entrate Direzione Tecnica

Le principali attività e procedimenti amministrativi svolti dalla Direzione Tecnica sono i seguenti:
- gestione delle entrate relative all’Occupazione del Suolo Pubblico temporanea e permanente (Passi Carrabili), transennamenti, griglie e intercapedini;
- abusivismo edilizio;
- edilizia privata;
- apertura cavi dei pubblici servizi e cavi privati – imbocchi in fogna;
- verifica dei pagamenti e puntuale regolarizzazione degli incassi;
- istanze di rimborso o compensazione delle somme pagate e non dovute;
- istanze di rateizzazioni degli importi richiesti dal Municipio con avviso di pagamento/accertamento;
- gestione dell’attività di riscossione delle entrate attraverso gli inviti bonari, gli avvisi di pagamento/accertamento e la riscossione coattiva.


1. Verifica dei pagamenti
 

In relazione alle entrate di competenza dell’ufficio, fino al momento dell’avvio della riscossione coattiva, il soggetto legittimato può chiedere la verifica dei pagamenti effettuati/da effettuare; in questo ultimo caso, non è sempre possibile ottenere immediatamente la quantificazione dell’importo dovuto, in quanto potrebbe essere necessario un supplemento di istruttoria.
Nel caso in cui si riceva un avviso di pagamento/accertamento e si riscontrino errori materiali, di calcolo o la mancanza dei presupposti impositivi per la somma richiesta, si può presentare istanza di “autotutela”, secondo il modello predisposto dall’amministrazione, allegando la documentazione in proprio possesso.
 

Documentazione
- Documento d’identità o delega del soggetto interessato con relativa copia del documento d’identità;
- codice fiscale/partita I.V.A.;
- eventuali lettere, avvisi di pagamento/accertamento, relative a quella determinata entrata.
 

Quando presentare la richiesta
Quando il contribuente riceve un invito/avviso di pagamento/accertamento che ritiene illegittimo o infondato.


Tempi di risposta
A vista, salvo nei casi in cui sia necessario approfondire l’istruttoria.

Costo del servizio
Gratuito.
 

Norme di riferimento
- Delibera della Giunta Comunale 131 del 25 febbraio 2000; art. 2-quater del Decreto Legge n. 564/1994, convertito con modificazioni in Legge n. 656/1994;
- Decreto Ministeriale 37/1997 “Regolamento recante norme relative all’esercizio del potere di autotutela da parte degli organi dell’Amministrazione finanziaria”.


2. Rimborso e compensazione
 

Quando si è pagato una somma non dovuta è possibile chiedere un rimborso o, per la stessa entrata e nel caso di continuità nel servizio, una compensazione.
 

Destinatari del servizio
Gli utenti che hanno corrisposto somme non dovute.
 

Quando presentare la richiesta
La richiesta di rimborso va presentata entro cinque anni dalla data del versamento, ovvero dal momento in cui è stato accertato definitivamente il diritto alla restituzione.
 

Documentazione
Istanza di rimborso o di compensazione, in carta semplice, secondo il modello predisposto dall’Amministrazione, allegando:
- documento d’identità o delega (per presentare istanza) del soggetto interessato con relativa copia del documento d’identità;
- codice fiscale/partita I.V.A.;
- copia del pagamento, con l’indicazione della “causale” (L’ufficio si riserva la facoltà di chiedere l’esibizione dell’originale della ricevuta).
 

Tempi di risposta
Per il Canone Occupazione Spazi e Aree Pubbliche (COSAP) il responsabile dispone sul rimborso entro novanta (90) giorni dal ricevimento della richiesta. L’eventuale diniego deve essere motivato con atto scritto.
Per le restanti entrate extra-tributarie, il termine è di trenta giorni.
 

Costo del servizio
Gratuito.
 

Nota
Il pagamento della somma richiesta a rimborso è sospeso qualora nei confronti del contribuente, in relazione alla medesima entrata, sia stato notificato un avviso di accertamento o di pagamento, o un atto di contestazione o irrogazione di sanzione, ancorché non definitivo.

Norme di riferimento
- Delibera di Assemblea Capitolina 43 del 4 luglio 2011,(Modifiche al regolamento generale delle entrate, approvato con Deliberazione Consiglio Comunale 72 del 30/31 luglio 2010);
- Delibera del Consiglio Comunale 75 del 2010, art. 21-bis.

3. Rateizzazioni
 

Destinatari del servizio
Nel caso in cui si verifichi una temporanea situazione di oggettiva difficoltà economica, i contribuenti che hanno ricevuto un avviso di pagamento/accertamento dal Municipio possono chiedere la rateizzazione della somma da pagare, maggiorata degli interessi.
 

Documentazione
- Istanza di rateizzazione, secondo il modello predisposto dell’amministrazione;
- Fotocopia del documento d’identità o delega del soggetto interessato con relativa copia del documento d’identità;
- copia dell’avviso di pagamento/accertamento;
- per gli importi superiori a 50.000,00 euro, ovvero nei casi di dilazione in un numero di rate maggiore di 24 (e non superiore a 72) è necessario presentare un idonea garanzia fideiussoria
 

Quando presentare la richiesta
La richiesta di rateizzazione va presentata prima dell’iscrizione a ruolo, che può intervenire a partire dal 61° giorno dalla notifica dell’avviso stesso.
 

Tempi di risposta
Entro trenta giorni dal ricevimento dell’istanza, il responsabile dell’entrata adotta il provvedimento di accoglimento, con la definizione del piano di ammortamento comprensivo delle scadenze mensili dei pagamenti, o il provvedimento di diniego, specificandone le motivazioni.
 

Costo del servizio
Marca da bollo di € 16,00.
 

Nota
Laddove l’avviso notificato dovesse indicare una sanzione ridotta, nel caso di pagamento effettuato entro la scadenza fissata, la rateizzazione sarà calcolata ad importo pieno.
 

Norme di riferimento
- Regolamento Generale delle Entrate art. 15, Delibera di Assemblea Capitolina 43 del 2011 e s.m.i;
- Legge 241/90.

 

Natalucci Emanuela Istruttore
Amministrativo
0669616822 emanuela.natalucci@comune.roma.it

 



Inizio pagina