Luceverde

Infomobilità

Numero Unico Taxi

URC - Ufficio per i Rapporti con i cittadini

060606

Partecipazione Popolare

Sistema informativo procedura negoziata

Protezione Civile

Statuto Roma Capitale

Roma Statistica

Open Data

Cambio di Residenza in tempo reale

Turismo

Bibliotu

Linea Amica

Suap

Suar

Home / Municipi
Categoria1__Municipi
/ Municipio IV
Categoria2__Municipio IV
/ Struttura organizzativa e Poteri sostitutivi

Struttura organizzativa e Poteri sostitutivi

 

MUNICIPIO ROMA IV

 

Ai sensi dell'art. 32 del Regolamento sull'ordinamento degli uffici e dei servizi di Roma Capitale, i poteri sostitutivi previsti dall'art. 2, comma 9-bis, della Legge n. 241/90, sono esercitati, presso questo Municipio, dal Direttore sotto indicato. In caso di inerzia del suddetto Direttore, in ordine a procedimenti attribuiti alla sua competenza in via diretta o surrogatoria, i poteri sostitutivi sono esercitati dal Vice Segretario Generale.
L'intervento sostitutivo potrà essere attivato anche inviando una segnalazione all'indirizzo di posta elettronica riportato accanto al nominativo del soggetto titolare dei poteri sostitutivi.

 

DIREZIONE MUNICIPIO

Direttore: Dott. Antonello Mori
Mail: antonello.mori@comune.roma.it

Sede: Via Tiburtina 1163 (Ingresso da Via Smerillo), piano 3°

Indirizzo di Posta Elettronica Certificata: protocollo.mun05@pec.comune.roma.it

 

Poteri sostitutivi in caso di inerzia: Vice Segretario Generale Dott.ssa Mariarosa Turchi

poterisostitutivi.vsg@comune.roma.it

 

 

SEGRETERIA DEL DIRETTORE

Sede: Via Tiburtina, 1163 (Ingresso da Via Smerillo), piano 3°
Fax: 06 69605324

Mail: direzione.mun04@comune.roma.it

 

Annuzza Barlaam Pucci Tel. 06 69605306

Mail: annuzza.barlaampucci@comune.roma.it

 

Emanuela Brugnoli Tel. 06 69605647

Mail: emanuela.brugnoli@comune.roma.it

 

Maria Di Domenicantonio. Tel. 06 69605301

Mail: maria.didomenicantonio@comune.roma.it

 

Natalia Latini. Tel. 06 69605302

Mail: natalia.latini@comune.roma.it

 

 

Compiti e funzioni del Municipio

Il Municipio è una circoscrizione di partecipazione, consultazione e gestione di servizi, nonché di esercizio delle funzioni conferite, al fine di adeguare l’azione amministrativa dell’Ente alle esigenze del decentramento. Il Municipio rappresenta la propria comunità, ne cura gli interessi e ne promuove lo sviluppo, nell’ambito dell’unità di Roma Capitale. In particolare il Municipio gestisce i servizi demografici, sociali, scolastici, le attività culturali e sportive, l’edilizia privata e la manutenzione urbana, il commercio e la Polizia urbana. Il Municipio IV ha una superficie di Kmq 49,15 ed al 31/12/2015 la popolazione iscritta in anagrafe contava 177.084 persone. 

 

Cenni storici
Il Municipio IV è caratterizzato dal passaggio dell'antica via Tiburtina, che costituiva la strada principale di collegamento tra Roma e l'Adriatico, e dall'attraversamento del fiume Aniene, antica via d'acqua utilizzata per il trasporto di materiale da costruzione come il tufo e il travertino nonché grande risorsa idrica. Altre importanti vie antiche sono la Nomentana e la Collatina, che delimitano a nord e a sud il territorio del Municipio.

Dal II e I sec. a.C. il territorio del Municipio incomincia a popolarsi di ville rustiche, si ristruttura la viabilità principale e si potenzia l'agricoltura con l'impianto di colture specializzate, e si intensifica l'attività estrattiva lungo l'Aniene come testimonia il fronte di cava tra Pietralata e Salone che raggiunge una lunghezza di oltre 4 km.
A partire dalla prima età imperiale molte ville rustiche si trasformano in lussuose residenze come la villa di Severina e di Aquilio Regolo. Le invasioni barbariche e le guerre gotiche crearono una frattura tra città e campagna provocando un drammatico abbandono del territorio e segnando la fine dell'età antica.
Nel sec. X, con l'affermarsi del feudalesimo, la proprietà fondiaria si concentra nelle mani di famiglie nobili o della chiesa, con il proliferare di luoghi fortificati che divennero con il tempo il centro di grandi tenute.
Solo con l'unità d'Italia, con l'abolizione dell'asse ecclesiastico le tenute perderanno la loro configurazione; furono edificati nuovi casali e all'inizio di questo secolo realizzate le prime borgate rurali.
Nel territorio sono presenti  antiche torri e resti di ville romane, di sepolcri, di ponti storici, tratti di vecchie vie consolari, complessi termali, acquedotti, cave di tufo, ecc.

 

 

Articolazione organizzativa

 

UNITÀ ORGANIZZATIVA AMMINISTRATIVA E AFFARI GENERALI

Direttore: Dott. Antonello Mori

 

DIREZIONE SOCIO EDUCATIVA

Direttore: Dott. Sergio Baldino

 

DIREZIONE TECNICA

Direttore: Ing. Fabrizio Mazzenga

 

 

Aggiornato al 09/10/2017