Sito informativo sul Giubileo

Lavori pubblici per il Giubileo

URC - Ufficio per i Rapporti con i cittadini

060606

Partecipazione Popolare

Sistema informativo procedura negoziata

Protezione Civile

Statuto Roma Capitale

Roma Statistica

Open Data

Cambio di Residenza in tempo reale

Turismo

Bibliotu

Linea Amica

Infomobilità

Suap

Luceverde

Suar

Home  /  2007

Scuola dell'Infanzia: partono le "sezioni primavera"


Sono state inaugurate il 7 novembre in VII Municipio, le nuove "sezioni primavera", un servizio educativo per bambini dai 24 ai 36 mesi che si affianca all'asilo nido.
Entrambe le nuove sezioni si trovano nel VII municipio, una nella scuola comunale dell'infanzia in via Bonafede 95 e l'altra nella scuola materna statale di via dei Salici 27 a Centocelle.
Con le sezioni primavera nasce una tipologia innovativa di servizio educativo integrativo, che risponde in tempi rapidi ad un'alta domanda delle famiglie; si tratta, infatti, di un servizio educativo per bambini dai 24 ai 36 mesi che si affianca all'asilo nido.
Il Comune di Roma ha fatto da pioniere per le sezioni primavera, dando vita, nel 2002, con il Progetto Ponte ad un'esperienza analoga.
Per le sezioni Ponte, infatti, sono stati realizzati spazi ad hoc all'interno di alcune scuole comunali dell'infanzia per bambini di 2/3 anni, seguiti da educatrici e da insegnanti con un progetto educativo calibrato ai loro tempi di crescita.
L'iniziativa da quest'anno è stata estesa su tutto il territorio nazionale, con l'attivazione di 1.158 "sezioni primavera" per circa 15/20 mila bambini. 



 

Inizio pagina

Progetto interdisciplinare 'Roma Regina Aquarum'

Lunedì 8 ottobre alle ore 9.30 presso il Museo della Centrale Montemartini di Roma è stata presentata una nuova iniziativa rivolta agli insegnanti e studenti delle scuole primarie (2°ciclo) e alle scuole secondarie di 1°grado dal titolo "Roma Regina Aquarum". La manifestazione si inserisce nel progetto "Metti in gioco l'Ambiente", nato nel 2004 dalla collaborazione tra l'Assessorato alle Politiche Educative e Scolastiche del Comune di Roma e Acea.

Il progetto didattico-interdisciplinare alla scoperta dell'acqua di Roma è stato studiato allo scopo di promuovere formazione e ricerca, con taglio interdisciplinare tra i docenti e gli studenti delle scuole di Roma per l'anno scolastico 2007/2008. La proposta didattica è composta di offerte culturali per gli insegnanti e di attività didattiche rivolte direttamente ai ragazzi.

Il progetto didattico terminerà con un momento di confronto tra i ragazzi sui percorsi compiuti e i materiali prodotti e con un'analisi e una discussione tra gli insegnanti sugli aspetti metodologici, di progettazione e documentazione delle esperienze.

Consulta anche il sito Acea www.ambientandoci.it





ALLEGATI (formato .pdf):

- sintesi del progetto

- progetto completo

- locandina presentazione






     

Inizio pagina

Campi Scuola a.s. 2007-2008

Con nota del 5 settembre 2007 prot.n. QM 27087 il Dipartimento XI ha  proposto alle Istituzioni Scolastiche l'iniziativa dei Campi Scuola anche per l'anno scolastico 2007/2008, facendo riferimento al catalogo triennale 2005/2008, già diramato a tutte le scuole nel precedente anno scolastico.
Scadenza presentazione domande:
- 8 ottobre 2007 per i campi scuola autunnali (ottobre 2007 – febbraio 2008);
- 5 novembre 2007 per i campi scuola primaverili (marzo – maggio 2008).

Le domande di partecipazione dovranno pervenire entro le ore 13,00 dei giorni sopra citati al Dipartimento XI – IV U.O. – Ufficio Campi Scuola – scala D – piano 8° - stanza 74 – Via Capitan Bavastro 94 – 00154 ROMA (non farà fede il timbro postale), potranno essere trasmesse anche via fax al n. 06/671070178, o consegnate al predetto Ufficio, dal lunedì al venerdì, dalle ore 9,00 alle ore 13,00 e il lunedì e il giovedì anche dalle ore 15,30 alle ore 17,30.

L'Ufficio Campi Scuola è a disposizione per informazioni e chiarimenti ai seguenti numeri telefonici: 06/671070173 – 76 – 77. 

Qui tutte le informazioni







 

Inizio pagina

Iniziativa "Città come Scuola" anno scolastico 2007/2008

Con nota prot.n. QM/ 30272 del 01/10/2007 il Dipartimento XI ha stabilito le modalità di partecipazione all'iniziativa "Città come Scuola"  per l'anno scolastico 2007/08.
Le modalità di presentazione delle domande di partecipazione e il fac-simile di domanda si trovano all'interno dei cataloghi allegati alla suddetta nota. Le schede di partecipazione all'iniziativa, debitamente compilate in tutte le sue parti seguendo le istruzioni d'uso, dovranno pervenire entro le ore 13.00 del 29 ottobre 2007 all'Ufficio Protocollo, VIII piano scala C, del Dipartimento XI – Via Capitan Bavastro 94 – 00154 Roma. 

- Circolare prot.n. QM/ 30272 del 01/10/2007


Catalogo "Città come scuola Teatro":

- Istruzioni d'uso e schede di adesione

- Sezione "Il teatro va a scuola"

- Sezione "La scuola va a teatro" 



Catalogo "Città come scuola Biennio 2006/08":

- Istruzioni d'uso e schede di adesione

- Sezione "Luoghi di interesse storico, artistico ed archeologico "

- Sezione "Musei e mostre"

- Sezione "Luoghi e percorsi della memoria"

- Sezione "Luoghi di interesse naturalistico ed ecologico"

- Sezione "Contesti produttivi e luoghi di lavoro"

- Sezione "Cittadinanza attiva"













   

Inizio pagina

Convegno-seminario sull'orientamento scolastico

Mercoledì 24 ottobre si terrà al CNR un convegno sull'orientamento scolastico per studenti e famiglie organizzato dal Comune e dalla Provincia di Roma e destinato ai Dirigenti scolastici e ai Docenti della Scuola Secondaria di primo grado. Nel corso del convegno verrà distribuito l'opuscolo informativo sugli indirizzi di studio e gli sbocchi professionali.

Da molti anni il Comune e la Provincia di Roma, collaborano tra loro nel campo della dispersione e dell'orientamento scolastico, per fornire validi strumenti alle famiglie ed ai ragazzi, cercando di poter contribuire al buon esito del percorso formativo di ogni studente.

In seguito a numerose sperimentazioni sul campo, si è arrivati alla convinzione che ogni singolo ragazzo debba essere informato nella maniera più esaustiva possibile, limitando i rischi che potrebbero spingerlo verso una scelta non adeguata per il suo futuro.

Obiettivo principale del Convegno-Seminario "Una buona scelta per una buona scuola", che avrà luogo presso l'Aula Convegni del CNR – piazzale Aldo Moro n. 7 – Roma il giorno mercoledì 24/10/2007, dalle ore 9,00 alle ore 17,00, è quello di valorizzare le diverse esperienze dei docenti formatori che, con il contributo di rappresentanti delle Istituzioni pubbliche, insieme a quelle dei professionisti e addetti ai lavori, forniranno validi spunti formativi da riproporre in modo diretto alle famiglie ed ai ragazzi nelle loro scuole di appartenenza, rendendo così più chiaro ed esaustivo il loro delicato e difficile compito.

Nel corso dei lavori sarà distribuito ai docenti l'opuscolo sull'orientamento scolastico contenente in maniera chiara ed esaustiva tutte le informazioni riguardanti i vari indirizzi di studio e gli sbocchi professionali di tutti gli Istituti presenti sul territorio di Roma e Provincia, a corredo della Guida alle Scuole Superiori.

Per l'accreditamento al Convegno occorre compilare ed inviare il fax allegato.
La partecipazione al convegno è autorizzata dalla Direzione Scolastica Regionale


ALLEGATI:

- La scheda di adesione






 

Inizio pagina

Erogazione contributi Legge Regione Lazio 30.03.92 n. 29 - a.s. 2007/2008 - proroga scadenza

Il Comune di Roma come ogni anno, s'impegna a garantire l'assegnazione di contributi ai sensi della Legge Regione Lazio n. 29/92, finalizzati all'integrazione didattica degli alunni diversamente abili e di quelli in condizioni di disagio, alle scuole comunali dell'infanzia ed alle istituzioni scolastiche che ne faranno richiesta.
Il termine per la presentazione dei progetti  è stato prorogato al 15.10.2007, come da nota prot.n. QM29959 del 27.09.2007.


Le richieste dovranno essere presentate all'Ufficio Protocollo del Dipartimento XI, Via Capitan Bavastro 94, VIII piano, scala C, tutti i giorni feriali, sabato escluso, nelle seguenti fasce orarie:
- dal lunedì al venerdì dalle ore 9,00 alle ore 13,00
- il giovedì anche dalle ore 15,00 alle ore 17,00


ALLEGATI:

Per le scuole comunali dell'infanzia:

- Allegati A-B (richieste di contributi per l'acquisto di attrezzature e materiali didattici per alunni diversamente abili) e (richieste di contributi per progetti finalizzati al superamento dello svantaggio socio-economico e a rimuovere gli ostacoli che determinano il condizionamento precoce)

- Allegato C (Rilevazione dati riferiti all'attuazione Progetto per il superamento dello svantaggio socio-economico ed a rimuovere gli ostacoli che determinano il condizionamento precoce)


Per le scuole dell'obbligo:

Allegati A-B (richieste di contributi per l'acquisto di attrezzature e materiali didattici per alunni diversamente abili) e (richieste di contributi per progetti finalizzati al superamento dello svantaggio socio-economico e a rimuovere gli ostacoli che determinano il condizionamento precoce)

Allegato C (Rilevazione dati riferiti all'attuazione Progetto per il superamento dello svantaggio socio-economico ed a rimuovere gli ostacoli che determinano il condizionamento precoce). 

 




Inizio pagina

Dal 3 al 5 ottobre Global Junior Challenge, il web per la solidarietà

Si svolgerà dal 3 al 5 ottobre prossimi, presso l'Itis G. Galilei di via Conteverde 51, la fase finale della IV edizione del Global Junior Challenge per l'uso innovativo della Rete.

Promosso dal Comune di Roma, ideato ed organizzato dalla Fondazione Mondo Digitale il Global Junior Challenge, giunto alla quarta edizione, è un concorso internazionale biennale che premia l'uso innovativo della Rete, della realtà virtuale e dei sistemi multimediali nel campo della formazione, dell'educazione, della solidarietà e della cooperazione internazionale.

Tema portante di questa quarta edizione è la lotta alla povertà attraverso l'uso delle tecnologie più avanzate. Wireless low cost per i paesi più poveri, libri di testo auto-prodotti con le risorse della rete, una banca dati per evolvere le tecniche agricole, sono solo una piccola parte dei progetti presentati al GJC 2007, a cui hanno partecipato oltre 600 progetti provenienti da ogni parte del mondo.

Una giuria internazionale ne ha selezionati 102, di cui 15 da Roma e Provincia, che si contenderanno i 5 premi messi in palio dal Comune di Roma. I progetti finalisti saranno presenti a Roma dal 3 al 5 ottobre all'Istituto tecnico industriale Galileo Galilei, in uno spazio espositivo che accoglierà 120 stand in rappresentanza di 70 Paesi.
La premiazione avverrà il 5 ottobre in Campidoglio, Sala Giulio Cesare (ore 10) e Palazzo del Quirinale (ore 17). 


ALLEGATI:

- I numeri

- Gli obiettivi

- I progetti delle scuole romane finaliste 

 

Inizio pagina

Riparte la scuola. Il 3 settembre si inizia con gli asili nido

I primi ad iniziare l'anno scolastico saranno i 16.200 bambini e bambine tra 0 e 3 anni che frequentano gli asili nido e gli altri servizi educativi di Roma.
8.129 saranno i nuovi che per la prima volta entreranno al nido, 1649 in più rispetto allo scorso anno.

Come ogni anno ad essere accolti nelle strutture comunali, private convenzionate o aziendali della città saranno quelli che già frequentavano lo scorso anno, poi secondo un calendario concordato con le famiglie inizierà l'inserimento degli altri.

Roma si conferma ancora una volta il comune con la più grande rete di asili nido pubblici (ad oggi 181) con altissimi standard qualitativi e le tariffe più basse d'Italia, con la media di 146 euro al mese.
Per il sesto anno consecutivo le rette pagate dalle famiglie romane restano invariate.
Alle strutture comunali si affiancano i nidi privati e aziendali convenzionati, creando un sistema integrato che dal 2001 ad oggi ha permesso di raddoppiare l'offerta, passando dagli 8320 posti di allora ai 16.200 di oggi.

Entro dicembre 2007 entreranno altri 1790 bambini.
· 671 posti arriveranno dalla completa applicazione del 15%, meccanismo di aumento della capienza di posti in ogni struttura in base alla reale frequenza dei bambini.
· 1120 saranno i posti creati con l'apertura di 18 nuove strutture:
- 598 in 9 nidi comunali
- 277 in 4 strutture realizzate in project financing
- 107 in 3 nidi aziendali
- 138 in 2 nuovi nidi Farmacap

L'offerta nei servizi educativi per la prima infanzia a Roma a fine anno arriverà a circa 18.000 posti, che equivalgono al 25 % dell'offerta su tutti i bambini romani tra 0-3 anni (circa 73mila). L'obiettivo europeo previsto dalla Conferenza di Lisbona è del 33% entro il 2010. La media nazionale è del 10%.

281 educatrici precarie diventano di ruolo.
A settembre ci saranno nei nidi 281 nuove educatrici di ruolo (così come per la scuola dell'infanzia 281 insegnanti), finora precarie, che si aggiungeranno alle circa 2mila già presenti. Un primo gruppo di 250 educatrici (e di 250 insegnati) era già stato assunto nei mesi scorsi. Un maggior numero di personale di ruolo, oltre a dare stabilità alle lavoratrici, porta una maggiore qualità nel servizio.


La novità del Ponte-Primavera
Con il nuovo anno scolastico nasceranno in tutto il Paese le classi primavera.
Bambini di 2-3 anni potranno essere accolti in apposite sezioni create per loro nelle scuole comunali dell'infanzia, nelle materne statali e paritarie e nei nidi privati convenzionati.
Le classi primavera, promosse e finanziate dal Governo in accordo con le Regioni e i Comuni, a Roma saranno sperimentalmente 41 e si andranno ad aggiungere alle 32 sezioni Ponte comunali già esistenti. Infatti Roma ha fatto da pioniere per le classi primavera, creando nel 2002 al Progetto Ponte.


ALLEGATI:


- Piano nuove aperture entro dicembre 2007



   

Inizio pagina

Al via l'anno scolastico 2007-2008

Comincia il nuovo anno scolastico per oltre 360mila studenti romani dai 3 ai 18 anni. Di questi 34.865 sono i bambini delle 302 scuole comunali dell'infanzia. Agli alunni stranieri che frequentano le scuole romane verrà consegnata una copia della Costituzione italiana tradotta nella loro lingua di origine.




Tra le novità c'è la distribuzione programmata nelle scuole e tra le comunità di migranti di cofanetti con la Costituzione italiana tradotta in 9 delle lingue straniere più usate dalle 170 diverse nazionalità di orgine dei circa 30 mila bambini migranti presenti nelle nostre scuole.

Per fronteggiare il caro-scuola le famiglie potranno contare sul blocco delle tariffe scolastiche, sulla gratuità dei libri di testo alle elementari, sui buoni libro e borse di studio in caso di basso reddito, sul kit scuola a 19,90 euro e sul nuovo strumento del comodato d'uso, in sperimentazione in alcune scuole dalla capitale.

Mense scolastiche e trasporto vengono forniti dal primo giorno di scuola. La refezione presenterà diverse novità e miglioramenti.

Novità e potenziamento anche per la Scuola comunale dell'infanzia, a cui accederanno per la prima volta 11.400 bambini.


ALLEGATI:

- La ristorazione scolastica a Roma

- Buoni libro, borse di studio, comodato d'uso e Kit scolastico a 19,90 euro

- L'intercultura a scuola

- La Scuola comunale dell'infanzia

- Progetto di scolarizzazione dei rom

- Invariate le tariffe dei servizi 



       

Inizio pagina

Avviso per l'accreditamento delle strutture educative private al fine del convenzionamento

Avviso per le strutture educative private che intendono accreditarsi con il Comune di Roma – Dipartimento XI al fine del convenzionamento.  Per l'anno educativo 2008-2009 il termine di presentazione delle istanze è il 30 novembre 2007.
ALLEGATI:
- Avviso
- Convenzione (Del. G.C. 03.08.2007, n.400)

  

Inizio pagina

Presentazione libro "Ai bambini piacciono le Scuole ..."

Martedi 29 maggio 2007 alle ore 15.00 presso la Casa dell'Architettura in Via Manfredo Fanti n. 47 - Roma il Dipartimento XI ha presentato il libro: "Ai bambini piacciono le Scuole …"

La pubblicazione fornisce un ampio quadro dell'opera svolta nell'ambito dell'edilizia scolastica attraverso gli uffici dei Dipartimenti e dei Municipi del Comune di Roma.

Ad un fornito repertorio di contributi specialistici, di approfondimento e guida alle molteplici sfaccettature tecniche, pedagogiche e gestionali di settore, segue una ricca rassegna degli interventi più eloquenti, con illustrazioni fotografiche di consultazione immediata, concepita per informare un uditorio ampio che si muove dagli addetti agli utenti.

Il racconto si svolge su un percorso che attraversa la realtà degli asili nido e delle scuole dell'infanzia di competenza comunale, soffermandosi anche sulle tipologie sperimentali, realizzate nella ricerca di una continuità tra i due momenti educativi ad es. le "sezioni Ponte" ed i poli 0-6 anni.
Non mancano gli approfondimenti sull'attività di recupero svolta sul patrimonio esistente anche per gli edifici che ospitano la scuola primaria, elementari e medie.

La scelta degli esempi documentati è stata orientata dall'esigenza di mettere in luce quanto gli aspetti educativi costituiscano parte integrante ed irrinunciabile nella progettazione dello spazio abitato dai bambini.
L'accoglienza , il distacco dai genitori, l'invito a nuove esperienze, la fiducia nei rapporti con gli atri bambini e con gli adulti, insieme a tutti gli altri momenti che compongono il quotidiano dei piccoli ospiti, sono tutte richieste precise, che portano al rifiuto della datata concezione spazio-contenitore, trasformandolo in spazio integrato in continua evoluzione morfologica e funzionale. 










 

Inizio pagina

Finanziamento di progetti contro la dispersione scolastica

Considerati i risultati positivi raggiunti nell'ultimo biennio, l'Assessorato e il Dipartimento alle Politiche Educative e Scolastiche promuovono nuovi interventi da parte delle scuole per contrastare e prevenire il fenomeno della dispersione scolastica. E' previsto il finanziamento di proposte che saranno selezionate tra quelle che risulteranno pervenute entro il prossimo venerdì 5 maggio.




per maggiori informazioni: 

La circolare ai Dirigenti scolastici: come e a chi presentare i progetti

Allegato 1 - Modello per la presentazione di un progetto di intervento

Allegato 2 – Indicazioni progettuali di massima




Inizio pagina

Graduatoria finale "Cori Multietnici"

Graduatoria finale del progetto interculturale "Cori Multietnici"

Inizio pagina

Concorso 'La Lampada di Aladino' - scadenza 20 marzo 2007

Finanziamento di iniziative a progettazione partecipata con ragazzi e ragazze "Concorso La Lampada di Aladino".  L'iniziativa è destinata alle classi III e IV elementari e I e II media. Scadenza per la presentazione delle proposte 20 marzo 2007.


(Circolare prot. QM/37613 dell'1.12.2006 - Ai Dirigenti Scolastici dei Circoli Didattici, degli Istituti Comprensivi, delle Scuole Medie Statali e Paritarie) 

Con deliberazione della Giunta Comunale n. 280 del 12 maggio 2004 è stata approvata l'integrazione al 2° Piano Territoriale Cittadino che prevede una serie di progetti a favore dell'infanzia e l'adolescenza tra cui il progetto "Interventi promossi da bambini e ragazzi" – Concorso La Lampada di Aladino rivolto alle Scuole in indirizzo, per la cui realizzazione è previsto uno specifico finanziamento. Tale concorso si ripete per il terzo anno consecutivo grazie ai buoni risultati ottenuti nelle precedenti annualità. 
.....

Si intendono finanziare 19 progetti, che dovranno perseguire le seguenti finalità :
¿ aumentare le occasioni di crescita partecipata alla progettualità sociale;
¿ diffondere modelli di intervento sociale sulla scuola e sul quartiere basati sulla condivisione tra adulti e ragazzi;
¿ dare spazio alle idee ed alle proposte scaturite dal basso, dai ragazzi e dalle famiglie, dagli operatori della scuola e del territorio, con un percorso partecipato che garantisca in ogni passaggio il coinvolgimento attivo degli utenti finali: i bambini.
......

Le Scuole interessate potranno presentare la domanda di partecipazione, redatta in carta semplice e firmata dal Dirigente Scolastico, allegando la seguente documentazione:
1. la scheda di partecipazione redatta dalla scuola (come da modello allegato);
2. la scheda di partecipazione redatta dai ragazzi (come da modello allegato);
3. la delibera del collegio dei docenti;
4. per i progetti di miglioramento degli spazi: disegni, fotografie, planimetrie, plastici ed ogni altro materiale ritenuto opportuno, preparato esclusivamente dai ragazzi, finalizzato ad illustrare chiaramente l'idea proposta;
5. per i progetti di realizzazione di laboratori: programmazione delle attività, disegni, fotografie ed ogni altro materiale ritenuto opportuno, preparato esclusivamente dai ragazzi, finalizzato ad illustrare chiaramente l'idea proposta;
6. preventivo di massima delle spese necessario alla realizzazione del progetto.

Le domande dovranno pervenire, in busta chiusa, a:
Comune di Roma
Dipartimento XI - Ufficio Protocollo
Via Capitan Bavastro 94
00154 ROMA

Sulla busta dovrà essere riportata la seguente dicitura:
Progetto Legge 285/97 "Concorso La Lampada di Aladino".

La scadenza del termine per la presentazione delle proposte è fissata improrogabilmente alle ore 13.00 del giorno 20 marzo 2007. Non saranno prese in considerazione le proposte che, pur inoltrate con qualsiasi mezzo nei termini stabiliti, perverranno all'Ufficio Protocollo del Dipartimento XI oltre il termine stesso.
.......

Per ogni ulteriore chiarimento, sarà possibile rivolgersi alla dott.ssa Serena Cappellu al numero telefonico 06.6710.70184 o all'indirizzo di posta elettronica crdp1121@comune.roma.it.




ALLEGATI:

- Modello domanda redatta dalla scuola

- Modello domanda redatta dai ragazzi







     

Inizio pagina

Scuole vincitrici del concorso 'La lampada di Aladino'

Pubblichiamo l'elenco del concorso La Lampada di Aladino a cui le scuole sono state invitate a partecipare a seguito della circolare prot. 37613 del 01 dicembre 2006 nell'ambito del progetto n. 83 dell'Ufficio Legge 285/97  


PROGETTO N. 83 DELL'INTEGRAZIONE AL 2 PIANO TERRITORIALE CITTADINO – A.F. 2004-2005

SCUOLE VINCITRICI                                                       PUNTI


1. 195° C.D. Via della Pisana – plesso E. Loi
    (lab. Scientif./ambient.)                                                       83
2. I.C. A. Rosmini                                                                   80
3. 85° C.D. L. Tempesta                                                          80
4. S.M.S. Donatello                                                                 80
5. S.M.S. Moscati                                                                    77
6. 121° C.D. Rio De Janeiro                                                     76
7. 197° C.D. Randaccio – M. della Libertà                                 75
8. I.C. Via delle Alzavole                                                         74
9. S.M.S. E. Majorana                                                             74
10. Scuola El. D. Pagano                                                         73
11. 102° C.D. Mar dei Caraibi                                                 73
12. S.M.S. B. Bramante                                                          73
13. I.C. B. Duca – S. Francesco                                              72
14. I.C. Via dell'Archeologia                                                   72
15. I.C. C.A. Dalla Chiesa (teatro burattino)                            72
16. I.C. Fratelli Bandiera                                                        71
17. S.M.S. I. Svevo (orto botanico)                                         71
18. 199° C.D. Via Mondovì – Via Gela                                     69
19. Scuola Par. San Paolo                                                      69

















Inizio pagina

Al Vittoriano gli archivi delle scuole negli anni dell'espansione urbana

E' aperta da martedì 8 fino al 27 maggio 2007, nella Sala Giubileo del Complesso del Vittoriano, la mostra Percorsi e Testimonianze - Dagli Archivi delle Scuole Romane,  promossa dal Comune di Roma - Assessorato alle Politiche Educative e Scolastiche.

L'obiettivo della mostra, giunta alla sua seconda edizione, è l'analisi e l'esposizione del materiale di archivio delle scuole nate nel periodo storico degli anni 1970, che rappresenta la fase più concitata ed intensa dello sviluppo della città. La mostra ripercorre, attraverso i documenti conservati all'interno degli archivi scolastici e l'elaborazione personale degli alunni, la storia degli istituti che sono nati a seguito dell'allargamento urbano nelle zone periferiche. L'iniziativa si propone di raccontare la storia degli istituti scolastici quale documento sociale e culturale della crescita di Roma.
La mostra rimarrà aperta fino a domenica 27 maggio.

Ingresso gratuito

Complesso del Vittoriano, via San Pietro in Carcere.

Orari:
da lunedì a giovedì 9,30-19,30
da venerdì a sabato 9,30-23,30
domenica 9,30-20,30.


Inizio pagina

Gli studenti romani al 'Tutto Dante' di Benigni

Partecipazione facilitata per gli studenti delle scuole superiori romane allo spettacolo Tutto Dante di Roberto Benigni. Biglietto gratuito per 600 studenti, prezzi ridotti per tutte le scuole superiori.

L'Assessorato alle Politiche educative e scolastiche del Comune di Roma dà a 600 studenti delle scuole superiori romane l'opportunità di partecipare gratuitamente allo spettacolo "Tutto Dante" di Roberto Benigni.

I biglietti gratuiti sono stati distribuiti ad una scuola per ogni Municipio, scelta con sorteggio.

Tutte le altre scuole superiori potranno invece usufruire di biglietti a prezzo ridotto per lo spettacolo nei giorni 8, 9 e 11 maggio, rivolgendosi direttamente alla biglietteria del Teatro Tenda allo 06.44.24.88.85.

In totale sono circa un migliaio i ragazzi che seguiranno lo spettacolo di Benigni.

Le 19 scuole sorteggiate e che avranno a disposizione i biglietti omaggio dovranno utilizzarli secondo il seguente calendario:


20 aprile 
           MUN.        SCUOLA
               I             L. S. Virgilio
              II             L. S. Avogadro
             III             I.. S. Machiavelli
             IV            I.P.S.I.A. Sisto V
              V            I.P.S.S.A.R. IV Alberghiero
             VI            I.P.S.I.A Europa
             VII           I.T.T. Bottardi

24 aprile 
           MUN.       SCUOLA
            VIII          L. S. Amaldi
             IX            I. P. Diaz
              X            L. S. Teresa Gullace
             XI            I.T.I.S. Armellini
             XII           L. S. Aristotele
            XIII          L.S. Enriquez

27 aprile 
           MUN.       SCUOLA
            XV           I.T.A.S. C. Antonietti
           XVI           I.T.I.S. Galileo Ferraris
           XVII         L.C. Tacito
          XVIII         I.T. C. Bachelet
           XIX          I.T.I.S. Fermi 
           XX           L.C. De Sanctis 



















   

Inizio pagina

Un'orchestra di 500 ragazzi delle scuole al Gran Teatro di Roma

Sabato 5 maggio 2007 si svolgerà al Gran Teatro (viale Tor di Quinto presso Ponte Milvio), un'edizione speciale di Scuola Musicafestival.
Un'orchestra e coro di ben 500 ragazzi, dai 6 ai 19 anni, provenienti da tutta Italia, si esibiranno in un concerto-spettacolo dal tema Cinema e colonne sonore che presenta un viaggio nel mondo della musica a scuola con i capolavori di Ennio Morricone, Nicola Piovani e Nino Rota scritti per il grande schermo. Durante l'esecuzione verranno proiettati filmati tratti dagli indimenticabili film di Fellini, Leone e Benigni.

Il violinista "enfant prodige" romano Stefano Mhanna, di 11 anni, suonerà i virtuosistici Capricci di Paganini.

La serata, con inizio alle h. 20:00, sarà presentata da Maria Teresa Ruta.

Scuola Musicafestival, giunta alla settima edizione e organizzata da De Musica Associazione Onlus, è sostenuta e patrocinata da Ministero della Pubblica Istruzione, Comune di Roma - Assessorato alle Politiche Educative e Scolastiche, SIAE - Società Italiana degli Autori ed Editori, Dismamusica, Confcommercio e Olympus.

La manifestazione ha riscosso nei 6 anni passati complessivamente l'adesione di 1.277 scuole comprendenti 64.800 studenti partecipanti.

Ingresso libero fino a esaurimento dei posti. 
 













 

Inizio pagina

Assegnato il premio "Stefano Gay Tache'- l'amico dei bambini" 2007

Assegnato martedì 8 maggio con una cerimonia nella Sala della Protomoteca in Campidoglio, il premio di letteratura per ragazzi "Stefano Gay Tache' – l'amico dei bambini", arrivato alla sua IV edizione.
Il premio è dedicato al piccolo Stefano Taché che a soli due anni, il 9 ottobre del 1982, all'uscita della Sinagoga sul Lungotevere dei Cenci, rimase vittima di una granata lanciata da un commando terrorista di Al-Fatah, gruppo estremista palestinese.

Il premio prevede diverse sezioni, comprendendo, oltre a racconti, anche film di animazione e audiovisivisi rivolti all'infanzia e concernenti temi che abbiano come riferimento i valori di eguaglianza, dialogo, convivenza pacifica, accettazione dell'altro.
La giuria è composta esclusivamente da bambini delle classi quarte di scuole elementari di Roma, a cui il comitato scientifico affida i libri e filmati in concorso.

Sono quindi i bambini a visionare, giudicare e scegliere il migliore prodotto secondo il loro giudizio. Al vincitore di ogni categoria viene consegnato un attestato e, come nella tradizione ebraica, sarà piantato un albero a suo nome in Israele.
Le scuole partecipanti quest'anno sono: Scuola D'Antona-Biagi Municipio XI, Scuola XXV Aprile Municipio XIX, Circolo Didattico Fidene Municipio IV, Scuola Piero della Francesca Acilia, Istituto paritario Vittorio Polacco Municipio I.

Vincitori di questa edizione del concorso 

- sezione letteratura: Anna Russo con "La bambina Babilonia"; 
- sezione audiovisivi: Ralph Strasser, Andrei Lewis e Marcus Cole con "Snobs" 
- sezione disegni animati: Henry Heydsieck con "L'uccello dei sogni". 


                                                                                                                 

Inizio pagina

Tavolo Interreligioso: conclusione attività 2006-2007

Come è ormai consuetudine il Tavolo Interreligioso di Roma promuove una manifestazione per la conclusione delle attività nelle scuole per l'anno scolastico 2006-2007. L'evento avrà luogo il giorno 12 aprile 2007 dalle ore 10.00 alle ore 12.30 presso la Sala Sinopoli dell'Auditorium Parco della Musica, Viale De Coubertin n. 30.

Agli interventi degli esponenti delle comunità religiose, di autorità cittadine, di docenti e di studenti, si alterneranno alcune esibizioni di artisti appartenenti alle diverse Religioni, tra i quali il Gruppo Davka che suona musiche ebraiche folkloristiche, o Lilavati Kamala Devi che si esibisce in una danza tradizionale del sud dell'India. Conduce la manifestazione Giovanni Anversa scrittore e giornalista di Rai tre. 
 





 

Inizio pagina

Salviamo il mondo con la poesia





Aiutiamo i nostri alunni a costruire il loro fututo in forme libere e originali, facciamo crescere la loro creatività. Il progetto "Salviamo il mondo con la poesia" avrà inizio con una Tavola Rotonda che si terrà il giorno Martedì 13 febbraio alle ore 15,30 presso la "Città Educativa" di Roma.

Parteciperanno: Alberto ALBERTI, Nicola BASILE, Maria Luisa BIGIARETTI, Nadia FERRETTI, Maddalena FALLUCCHI, Raimonda MORANI, Lucilla MUSATTI, Eva PASQUALINI.

Inoltre,  il progetto prevede:
- nel corso dell'anno scolastico, incontri sulla poesia e il suo insegnamento a Città Educativa, comunicazioni di buone pratiche
- a Giugno manifestazione finale con recital di poesie
- pubblicazione delle poesie scritte dagli alunni
- inserimento delle migliori esperienze sul sito di Città Educativa

La Città Educativa si trova in via del Quadraro, 102
(Metro A, fermata Lucio Sestio, + passeggiata salutare!)












Inizio pagina

Le scuole romane al Festival della Scienza

Anche quest'anno, dal 15 al 21 gennaio, si è svolto all'Auditorium Parco della Musica il Festival della Scienza.

Nell'ambito del Festival si sono svolte mattinate per le scuole da martedì 16 a venerdì 19 gennaio: i ragazzi ed i docenti hanno partecipato ad incontri, assistito a sperimentazioni, incontrato gli scienziati ecc...



ALLEGATO:

- Programma generale (formato .pdf)







Inizio pagina