Sito informativo sul Giubileo

Lavori pubblici per il Giubileo

URC - Ufficio per i Rapporti con i cittadini

060606

Partecipazione Popolare

Sistema informativo procedura negoziata

Protezione Civile

Statuto Roma Capitale

Roma Statistica

Open Data

Cambio di Residenza in tempo reale

Turismo

Bibliotu

Linea Amica

Infomobilità

Suap

Luceverde

Suar

Home  /  AttualitĂ 
Categoria1__Notizie
Data__26/01/2016
Data__2016

Domenica ecologica, 31 gennaio senza auto

Domenica ecologica 31 gennaio

Roma, 31 gennaio - L’Amministrazione capitolina, con ordinanza n.6 del 25 gennaio 2016 del Commissario Straordinario di Roma Capitale, Francesco Paolo Tronca, ha disposto per domenica 31 gennaio una giornata “antismog” che prevede il blocco della circolazione veicolare.

 

Lo stop riguarderà tutti i veicoli sino alla categoria Euro 5, dalle 7.30 alle 12.30 e dalle 16.30 alle 20.30. Potranno circolare le categorie di veicoli meno inquinanti: metano, gpl, ibride, Euro 6 e ciclomotori due ruote quattro tempi Euro 2 e motocicli quattro tempi Euro 3.
L’Amministrazione, al fine di agevolare la mobilità collettiva, ha dato indicazione ad ATAC di rafforzare il servizio, intensificando il numero di corse di bus e metro rispetto ad una normale domenica.
 
 

Il potenziamento prevede l’aumento del numero delle corse su 15 linee di superficie, sulle  linee metropolitane A, B/B1 e sulle tre ferrovie Roma-Lido, Roma-Viterbo e  Termini-Centocelle. Tutte le informazioni di dettaglio sono disponibili sul sito Atac (www.atac.roma.it) e sul canale Twitter @InfoAtac. L’intensificazione del servizio su gomma, previsto dalle 7.30 alle 12.30 e dalle 16.30 alle 20.30 di domenica, riguarderà le linee H, 40, 105, 130, 150, 170, 309, 507, 719, 780, 904, 913, 075, 50 e 223, con queste ultime due linee per la prima volta in servizio domenicale.  Più corse per metro A, B/B1 e Ferrovie. Atac ha previsto, inoltre, l’intensificazione  di metro A, B/B1 e delle ferrovie regionali (Roma-Lido, Termini-Centocelle e Roma-Viterbo)  attraverso un aumento di oltre 150 corse nelle ore di maggior afflusso. I servizi aggiuntivi sono resi possibili dall’adesione al servizio, su base volontaria, dei dipendenti Atac e, grazie alle intese raggiunte con le rappresentanze sindacali, potranno essere messe in campo maggiorazioni di servizio anche in occasione delle eventuali prossime iniziative di “domenica ecologica”.

 

Il provvedimento, adottato in via cautelare allo scopo di tutelare la salute dei cittadini, in considerazione dello stato generale della qualità dell’aria, segue quello del 15 novembre dello scorso anno e si inserisce in un ciclo di quattro giornate di limitazione totale del traffico – da realizzare da novembre a marzo – in ottemperanza al Piano di Risanamento Regionale.

La nuova definizione del calendario delle domeniche “antismog” è stata decisa dal tavolo interistituzionale sull’inquinamento atmosferico, istituito su richiesta del Commissario Tronca per dare attuazione al protocollo d’intesa firmato lo scorso 30 dicembre da Ministero dell’Ambiente, ANCI e Regioni. Al tavolo tecnico siedono i rappresentanti dei Ministeri dell’Ambiente, dei Trasporti e della Salute, di Regione Lazio, Istituto Superiore di Sanità, Arpa, Dipartimento di Epidemiologia, Corpo forestale dello Stato, i competenti Dipartimenti di Roma Capitale, Agenzia per la mobilità, ATAC, AMA, e Polizia Locale capitolina.


Inoltre, tenuto conto del ritorno entro i limiti consentiti dalla legge dei valori degli inquinanti, il Campidoglio comunica che non si procederà al blocco emergenziale delle targhe alterne per lunedì e martedì prossimi.


 

 

Ordinanza n. 6 del 25/1/2016

 limiti Fascia Verde 

 

Per ogni notizia sui provvedimenti adottati da Roma Capitale contro l'inquinamento atmosferico, vedi la pagina del Dipartimento Ambiente.

 

26 GEN 2015 - RED
Agg 30 GEN 2016 - GP

Agg 31 GEN - ADL


Invia questo articolo