Luceverde

Infomobilità

Numero Unico Taxi

URC - Ufficio per i Rapporti con i cittadini

060606

Partecipazione Popolare

Sistema informativo procedura negoziata

Protezione Civile

Statuto Roma Capitale

Roma Statistica

Open Data

Cambio di Residenza in tempo reale

Turismo

Bibliotu

Linea Amica

Suap

Suar

Home  /  Archivio Notizie
Categoria1__Notizie
Data__26/05/2016
Data__2016

Contratto di Servizio tra Roma Capitale e Ama S.p.a. 2016 - 2018

Con deliberazione n. 77 del 12 maggio 2016, il Commissario Straordinario con i Poteri della Giunta Capitolina, Paolo Francesco Tronca, ha adottato il Contratto di Servizio tra Roma capitale ed Ama S.p.a. per la gestione dei rifiuti urbani e i servizi di igiene urbana, valevole dal 1° aprile 2016 al 31 dicembre 2018. La sottoscrizione del CdS è avvenuta in conformità con quanto previsto dalla Deliberazione di Assemblea Capitolina (DAC) n. 51 del 23 settembre 2015, inerente gli Indirizzi programmatici e linee guida per la predisposizione del nuovo Contratto di Servizio per la gestione dei rifiuti urbani e i servizi di igiene urbana tra Roma Capitale e AMA S.p.A.

 

Deliberazione G.C. n. 77 del 12 maggio 2016

Articolato

Allegati al CdS Roma Capitale - Ama S.p.a.

 

Il contratto disciplina i rapporti tra Roma Capitale ed AMA SpA in merito alle modalità di erogazione dei servizi istituzionali riconducibili alla gestione integrata dei rifiuti urbani e assimilati agli urbani.

 

Questi sono stati definiti all’art. 184 del Decreto Legislativo 3 aprile 2006, n.152 e ss.mm.ii., e disciplinati ai sensi della Delibera C.C. n.105 del 12 maggio 2005 (Regolamento Comunale per la Gestione dei rifiuti urbani), i cui costi sono computati annualmente nel Piano Finanziario e coperti dalla tassa rifiuti (TaRi).

 

La gestione sarà realizzata attraverso diverse modalità di intercettazione, compresa quella di spazzamento, delle differenti frazioni di rifiuti urbani e assimilati prodotti nella città di Roma al fine della valorizzazione delle stesse.

 

Data la complessità e peculiarità del servizio di gestione dei rifiuti urbani nella città di Roma, il Contratto è strutturato in un’ottica di decentramento che riconosce il Municipio quale ambito territoriale di riferimento. Il perseguimento degli obiettivi deve pertanto realizzarsi attraverso l’assunzione di tale ambito territoriale nonché attraverso la pianificazione industriale dei servizi e la loro profonda informatizzazione.

 

Un adeguato sistema di valutazione, monitoraggio e controllo delle prestazioni rese, in grado di consentire la verifica del rispetto degli obiettivi contrattuali, nonché l’analisi delle eventuali problematiche inerenti l’interpretazione e l’esecuzione del Contratto, verrà concordato tra Roma Capitale ed Ama S.p.a. Resta ferma la facoltà dell’Amministrazione Capitolina di effettuare controlli in qualsiasi momento, e con le modalità che riterrà opportune, al fine di verificare la conformità del servizio fornito alle prescrizioni di legge e alle condizioni contrattuali. Al fine di strutturare l’attività di monitoraggio e controllo il Contratto stabilisce una serie di indicatori qualitativi di risultato (cd. “indicatori di qualità erogata”) e quantitativi (cd. indicatori di regolarità del servizio), specificati nell’Allegato a) Schede tecniche dei servizi resi e nell’Allegato b) Carte municipali - domanda e offerta dei servizi


Invia questo articolo