Luceverde

Infomobilità

Numero Unico Taxi

URC - Ufficio per i Rapporti con i cittadini

060606

Partecipazione Popolare

Sistema informativo procedura negoziata

Protezione Civile

Statuto Roma Capitale

Roma Statistica

Open Data

Cambio di Residenza in tempo reale

Turismo

Bibliotu

Linea Amica

Suap

Suar

Home  /  Mamme con bambino e gestanti
Categoria1__Notizie
Data__17/08/2016
Data__2016

Mamme con bambino e gestanti

 

 

Il servizio

 

Il Dipartimento interviene in situazioni di emergenza offrendo accoglienza, protezione e tutela alle madri con figli di minore età o a donne gestanti in condizioni di vulnerabilità. Il servizio si appoggia a cinque strutture: tre di pronta accoglienza, una di secondo livello e una di semi autonomia.

 

I centri di pronta accoglienza h 24 offrono ospitalità e sostegno, lavanderia, fornitura abiti, mensa, segretariato sociale, supporto psico-pedagogico, orientamento al lavoro ed alla rete dei servizi. Tutto ciò in attesa che l’evento acuto venga superato, cioè che il nucleo mamma-bambino possa riguadagnare l'autonomia e ritornare nel proprio ambiente di vita.

 

Nei casi più fragili, ove si determini la necessità di una prosecuzione del periodo di accoglienza fino a 12 mesi, in stretto raccordo con i servizi sociali del territorio viene disposto il trasferimento in una struttura di secondo livello o in strutture del privato sociale accreditate con l'Amministrazione Capitolina. L’accoglienza in tale struttura è preceduta dalla "presa in carico" e vincolata a un progetto condiviso tra l’Unità di Valutazione Dipartimentale ed i Servizi Sociali territoriali. Durante la permanenza vengono effettuati interventi di sostegno alla genitorialità, ricerca lavoro, potenziamento delle risorse individuali.

 

Nella struttura di semi autonomia sono invece accolti, previa valutazione, nuclei e donne singole che stanno concludendo il loro percorso assistenziale e per i quali è stato realizzato un progetto di inclusione sociale con esiti positivi.

 

Come si accede

 

L’inserimento in pronta accoglienza avviene su richiesta degli utenti, dei Servizi Sociali, delle Forze dell’ordine o Autorità Giudiziaria Minorile o altre Istituzioni ed Enti, attraverso la valutazione degli operatori della Sala Operativa Sociale, delle Unità di Strada, del Servizio Sociale della Unità Organizzativa.

 

Le richieste di inserimento nelle strutture di II e III Livello vanno inoltrate dai Servizi Sociali di Roma Capitale alla attenzione dell’Unità di Valutazione.

 

Rif. Assistente Sociale Gianpaolo Di Virgilio

tel. 06 671071319 - fax 06.7092002.

 

Contatti

 

Sala Operativa Sociale (S.O.S.)

tel. 800 440 022 – attivo 24 ore su 24 ore per tutto l’anno.

 

 

La Sala Operativa Sociale

 

Istituita nel 2002, la Sala Operativa Sociale ha lo scopo di affrontare le emergenze di carattere sociale che si verificano sul territorio cittadino ed è finalizzato ad intercettare il disagio, laddove si manifesta, attivando percorsi individualizzati volti a dare una risposta efficace alle persone in difficoltà.


Il servizio si rivolge a tutti coloro che si trovano in una condizione di estrema vulnerabilità sociale, come persone senza fissa dimora, madri con figli di minore età e persone minorenni non accompagnate.


Il servizio si avvale di un call center collocato nel Dipartimento Politiche Sociali, Sussidiarietà e Salute, la Sala Operativa Sociale, in cui lavorano oltre cento operatori sociali. L’intervento viene disposto sia a seguito di segnalazione pervenute al centralino, sia per mezzo di unità di strada che effettuano un monitoraggio costante nella città.
Il servizio si rapporta con i Servizi municipali, le ASL, il Tribunale, la Scuola, le case di cura e di riposo.

 

Attività
- Decodifica e valutazione della richiesta telefonica
- Sostegno telefonico
- Orientamento e informazione
- Coordinamento delle attività legate ad emergenze di carattere sociale
- Invio dell’unità di strada per verifica della situazione segnalata
- Attivazione dei servizi territoriali e della rete formale ed informale
- Gestione Data-Base
- Presa in carico temporanea in attesa dell’attivazione dei Servizi Sociali e Sanitari preposti
- Prestazioni specifiche secondo le necessità del caso: ricovero ospedaliero o presso altre strutture (per esempio case di cura, case famiglia per minori) e altre necessità


- L’accesso avviene mediante contatto telefonico al call center della Sala Operativa Sociale
- Il servizio è attivo tutto l’anno 24 ore su 24
- Non esistono requisiti formali per usufruire del servizio
- Il servizio è gratuito


La S.O.S. sostiene le persone in difficoltà ad affrontare, nella prima emergenza, ospitalità, solitudine, difficili relazioni familiari, violenza domestica e di inclusione sociale. L'azione degli operatori è improntata al rispetto della riservatezza e alla professionalità con l'obiettivo di superare l'emergenza e aiutare le persone a intraprendere un percorso per riconquistare dignità e autonomia. Il servizio, attraverso le unità di strada, interviene sul luogo della segnalazione in ogni situazione di emergenza. Svolge un'azione di costante monitoraggio del territorio nelle sue diverse azioni di intervento, acquisendo gli elementi informativi utili ad impostare un’azione adeguata. Dove necessario, affida le persone ad un referente istituzionale o delle strutture del circuito di accoglienza. L'Unità di strada e i centri di accoglienza, inoltre, provvedono alla fornitura di beni di prima necessità nelle situazioni più estreme di cronicità di strada.


La S.O.S. è organizzata in un Front Office (1 coordinatore di sala e 14 operatori telefonici), un Back Office (1 coordinatore di servizio sociale e 3 assistenti sociali) e 6 Unità di Strada con due operatori sociali esperti di cui, 5 diurne che coprono il territorio di ciascuna ASL romana e i relativi Municipi, ed una attiva nell'orario notturno. Il servizio è potenziato con una unità di strada destinata al territorio denominato "Mura Aureliane".
E' attivo un software per la gestione di un data-base che consente l'aggiornamento e la condivisione in tempo reale delle informazioni sugli utenti, tra la SOS e i centri di accoglienza. Ogni situazione segnalata viene relazionata e registrata nel rispetto della privacy e delle norme di accesso ai documenti e rappresenta uno strumento di conoscenza utile per seguire le persone, la loro situazione nel tempo e per fornire elementi utili alla programmazione del servizio e all'avvio di nuove metodologie di intervento.

 

Contatti

Sala Operativa Sociale: 800.44.00.22 – attiva tutto l’anno 24 ore su 24.

Cooordinamento tecnico servizi per l’accoglienza e l’emergenza sociale

 Angelina Di Prinzio

Tel. 06 67105348

email: angelina.diprinzio@comune.roma.it

 

 

Responsabile Front Office: Antonio Fabbrizi 06.67105307
Responsabile Back Office: Giuseppe Bernetti 06.70454139

 

 

Pubblicazione: 17/08/2016


Invia questo articolo