Luceverde

Infomobilità

Numero Unico Taxi

URC - Ufficio per i Rapporti con i cittadini

060606

Partecipazione Popolare

Sistema informativo procedura negoziata

Protezione Civile

Statuto Roma Capitale

Roma Statistica

Open Data

Cambio di Residenza in tempo reale

Turismo

Bibliotu

Linea Amica

Suap

Suar

Home  /  Sperimentazione
Categoria1__Notizie
Data__21/10/2016
Data__2016

Cosa

CONTRATTI PERSONALIZZATI

Il contratto personalizzato è un documento che descrive e definisce il percorso di sostegno e di aiuto a favore di persone fragili (minori, anziani, disabili, famiglie, ecc.), co-progettato e concordato con il beneficiario stesso. Il contratto viene stipulato tra il servizio sociale e chi fornisce l’intervento (cooperative, associazioni) ed è concordato con il beneficiario e con la famiglia. All’interno del contratto personalizzato è definito con precisione chi fa che cosa, come e quando, con quale ruolo e relazione, con quali costi.

L’obiettivo del contratto personalizzato è offrire servizi appropriati alle esigenze del singolo, aumentando sia l’efficacia che l’efficienza dell’intero sistema dei servizi. Il contratto riporta quindi l’analisi del bisogno della persona, i servizi previsti e le ore necessarie all’erogazione con la definizione del prezzo; è soggetto ad integrazioni e/o variazioni in relazione all’evolversi della situazione. In questa ottica il contratto contempla e disciplina le competenze e attività dei diversi operatori coinvolti, pubblici e privati, nell’erogazione del servizio ad uno stesso beneficiario.

 

TUTORING

Il tutoring è svolto da un operatore sociale che ha la funzione di integrare gli interventi previsti dal progetto personalizzato di assistenza ed effettuati dai diversi servizi, enti e soggetti coinvolti. Il tutor collabora al monitoraggio del progetto stesso. E’ quindi un nodo organizzativo nella rete dei servizi che permette di integrare l’equipe responsabile del progetto di sostegno (responsabile del caso) con le altre risorse professionali e non. Il servizio di tutoring è funzionale all’erogazione di un servizio individualizzato.

 

LABORATORI SOCIO-OCCUPAZIONALI

Si tratta di un servizio collettivo che garantisce alle persone fragili coinvolte percorsi individuali di “riabilitazione sociale”, integrando attività lavorative con quelle di supporto allo sviluppo personale. Il lavoro ha una funzione educativa e formativa, in quanto i laboratori prevedono la realizzazione di veri e propri prodotti da inserire nel mercato, anche se non nei tempi propri di un sistema produttivo. Il laboratorio socio-occupazionale è strutturato in tre aree di attività:

  • area occupazionale
  • area di supporto specialistico
  • area di sostegno alla socialità.

 

Si lavora con categorie appartenenti ad uno specifico disagio: disabili adulti (livello medio di intensità assistenziale), persone e nuclei familiari con fragilità sociale, adulti con sofferenza mentale (in carico ai Servizi Sociali con cartella aperta al Dipartimento di Salute Mentale-DSM).

 

CONDOMINI SOLIDALI

A partire dallo studio e dall’analisi dei diversi modelli di co-housing “sociale” (co-abitazione) realizzati in Europa ed in Italia e di quanto realizzato nel territorio di Roma Capitale, il condominio solidale pensato da INSPIRE si basa sulla valorizzazione della prossimità (es. più anziani che abitano nello stesso stabile o nella stessa strada) e sull’attivazione delle reti di solidarietà e di aiuto del territorio.

INSPIRE non prevede la realizzazione di nuove infrastrutture, ma l’attivazione di servizi di sostegno ed accompagnamento. L’operatore sociale segue contemporaneamente 3-4 beneficiari che vivono nello stesso condominio e/o in luoghi limitrofi (nella stessa strada, in strade vicine) sostenendoli nella vita autonoma anche attraverso l’attivazione di reti di solidarietà e di aiuto (associazioni, vicini, commercianti, “sentinelle” e “antenne” sociali, …) con la funzione di offrire aiuto nelle attività della vita quotidiana e segnalare all’operatore e ai servizi eventuali situazioni di difficoltà/criticità.

La condizione degli anziani coinvolti nei condomini solidali è monitorata periodicamente dall’operatore sociale e dalle sentinelle sociali attivate.

 

PERCORSI DI INSERIMENTO LAVORATIVO (auto-impiego; imprenditorialità sociale) destinato a giovani fragili

La progettazione di questa azione è in corso.

 

CENTRALE OPERATIVA DI DISTRETTO

La Centrale Operativa di Distretto è un intervento complementare e sinergico con gli altri servizi sperimentali del progetto INSPIRE. Ha l’obiettivo di testare e sviluppare un modello organizzativo d’intervento e di monitoraggio della popolazione fragile in un’ottica di forte integrazione socio-sanitaria, coinvolgendone gli attori principali:

  • Dipartimento Politiche Sociali, Sussidiarietà e Salute, Segretariato sociale e Servizi Sociali professionali dei Municipi;
  • Distretto e Dipartimenti Asl, Punti Unici di Accesso-PUA, medici di medicina generale, Farmacap (ambito sanitario);
  • Enti no profit, cooperative sociali, associazioni di volontariato che nei territori intercettano i bisogni e offrono sostegno alla popolazione fragile.

Ovviamente, seguendo l’approccio del progetto, si parte dagli strumenti e dai servizi esistenti, per rafforzare e innovare i processi in corso. La centrale non va considerata come un ulteriore sportello o servizio da aprire nel territorio; si tratta piuttosto di un’azione di messa in rete e di ulteriore sostegno alle attività e strutture di front e back office già presenti o in corso di implementazione (Segretariato sociale, Servizi Sociali professionali, Punti Unici di Accesso- PUA ecc.).

 

VALUTAZIONE DEGLI EFFETTI DELLA SPERIMENTAZIONE ATTRAVERSO UN APPROCCIO CONTROFATTUALE

La sperimentazione sarà accompagnata da un’azione di valutazione di impatto attraverso l’analisi controfattuale.

 

La valutazione controfattuale di un intervento di innovazione nel settore della fragilità sociale. Il progetto INSPIRE (Innovative Services for Fragile People in Rome) di Roma Capitale: saggio presentato al XX Congresso nazionale Associazione di Valutazione - AIV (20, 21 e 22 aprile 2017)

 

 


Invia questo articolo