Sito informativo sul Giubileo

Lavori pubblici per il Giubileo

URC - Ufficio per i Rapporti con i cittadini

060606

Partecipazione Popolare

Sistema informativo procedura negoziata

Protezione Civile

Statuto Roma Capitale

Roma Statistica

Open Data

Cambio di Residenza in tempo reale

Turismo

Bibliotu

Linea Amica

Infomobilità

Suap

Luceverde

Suar

Home  /  I Servizi del Municipio
Categoria1__Notizie
Data__06/10/2005
Data__2005

Servizi per l'integrazione scolastica (AEC)

Servizio Sociale XV
Via Cassia, 472
Tel. 06.33710233
Fax 06.3350977
e-mail cosimo.baldari@comune.roma.it




Cos'è

Il Servizio per l'autonomia e l'integrazione dei bambini ed adolescenti disabili nelle scuole dell'infanzia, materne statali, elementari e medie inferiori del Municipio XV ha i seguenti obiettivi:
• favorire lo sviluppo dell'autonomia personale e dell'autosufficienza
• promuovere l'integrazione nel contesto sociale
• garantire il diritto allo studio
• fornire un sostegno alla famiglia.

Realizzato in integrazione con il Dipartimento Materno Infantile dell' ASL RME, il servizio deve garantire l'assistenza di tipo specialistico agli alunni diversamente abili, mentre resta di competenza delle istituzioni scolastiche l'assistenza di base.

Il Municipio svolge il servizio con personale AEC (Assistenti Educativi Culturali) dipendenti comunali o con personale di cooperative in possesso dei necessari requisiti e una specifica competenza nel settore socio-educativo e di assistenza alla persona.
A questi sono affidate le seguenti mansioni:
• attività di vigilanza, accompagnamento e assistenza nelle esigenze igienico/sanitarie e di aiuto nella consumazione dei pasti
• supporto nelle attività educative e didattiche interne all'orario scolastico (laboratori) ed esterne (gite, trasporto, laboratori extrascolastici)
• attività di collaborazione con docenti e insegnanti di sostegno
• attività di studio/gioco in gruppo e piccolo gruppo.


Modalità operative

Il Dipartimento Materno Infantile dell'ASL RME e il Servizio Sociale Tecnico del Municipio individuano tra gli iscritti all'anno scolastico successivo i bambini disabili che hanno diritto all'intervento assistenziale e segnalano la dotazione organica necessaria a coprire il servizio.
Le Istituzioni Scolastiche, se si tratta di assistenza di base, o gli Enti Locali, per l'assistenza di tipo specialistico provvedono a fornire il personale.
 


Invia questo articolo