Luceverde

Infomobilità

Numero Unico Taxi

URC - Ufficio per i Rapporti con i cittadini

060606

Partecipazione Popolare

Sistema informativo procedura negoziata

Protezione Civile

Statuto Roma Capitale

Roma Statistica

Open Data

Cambio di Residenza in tempo reale

Turismo

Bibliotu

Linea Amica

Suap

Suar

Home  /  Ambiente
Categoria1__Notizie
Data__03/01/2017
Data__2017
DataModifica__21/03/2017

Prevenzione e contenimento inquinamento atmosferico: informazioni alla cittadinanza

inquinamento atmosferico

Roma, 21 marzo 2017 (agg.to) - Il Dipartimento Tutela Ambientale - Protezione Civile di Roma Capitale con D.D. n. 1 del 01.01.2017D.D. n. 3 del 02.01.2017,  D.D. n. 6 del 3/01/2017, DD. n. 12 del 07.01.2017,  D.D. n. 13 del 13.01.2017 , D.D. n. 27 del 09.01.2017 D.D. n. 41 del 10 gennaio 2017D.D. n. 46 dell'11 gennaio 2017,  D.D. n. 82 del 24 gennaio 2017D.D. n. 85 del 25.01.2017D.D. n. 110 dell '1 febbraio 2017, D.D n. 146 dell'11 febbraio 2017,  DD n. 147 del 12 febbraio 2017 , DD n. 164 del 15 febbraio 2017D.D. n. 206 del 27 febbraio 2017 e D.D.n. 250 del 21 marzo 2017, informa la cittadinanza sui provvedimenti attuati per la prevenzione ed il contenimento dell’inquinamento atmosferico.


Per ulteriori informazioni si invita la cittadinanza a consultare il sito web istituzionale www.comune.roma.it alla sezione dedicata al Dipartimento "Tutela Ambientale – Protezione Civile".

 

 

 

 

In particolare si rende noto che:

• in considerazione delle previsioni modellistiche fornite dall'ARPA Lazio, la qualità dell'aria evidenzia una situazione di criticità nell'arco delle 48 - 72 ore con il rischio di superamento dei valori limite;

• i soggetti a rischio, cui compete una particolare cautela di ordine sanitario, è opportuno che evitino di esporsi prolungatamente alle alte concentrazioni di inquinanti;

• risulta necessario da parte della cittadinanza attuare una serie di azioni volontarie, volte alla riduzione delle emissioni con l'obiettivo di contribuire a prevenire l'aumento delle concentrazioni inquinanti in atmosfera, tra le quali ad esempio:

a. optare per l'uso dei trasporti pubblici evitando il più possibile l'impiego del veicolo privato a motore;

b. utilizzare in modo condiviso l'automobile per contribuire alla riduzione dei veicoli circolanti (car pooling o car sharing);

c. preferire veicoli elettrici, ibridi o alimentati con combustibili a basso impatto (es.metano);

d. adottare comportamenti di guida volti alla riduzione di emissioni inquinanti (es. moderare la velocità, mantenere spento il motore se non necessario, curare la manutenzione periodica del veicolo in modo da garantire un corretto funzionamento del motore e del veicolo nel suo complesso);

e. limitare gli orari di accensione degli impianti termici e ridurre la temperatura massima dell'aria negli edifici 

 

 

21 MAR 2017


Invia questo articolo