Luceverde

Infomobilità

Numero Unico Taxi

URC - Ufficio per i Rapporti con i cittadini

060606

Partecipazione Popolare

Sistema informativo procedura negoziata

Protezione Civile

Statuto Roma Capitale

Roma Statistica

Open Data

Cambio di Residenza in tempo reale

Turismo

Bibliotu

Linea Amica

Suap

Suar

Home  /  Archivio "La Sindaca informa"
Categoria1__Notizie

Numero 11 - 29 Gennaio 2017

Siamo ormai alle battute finali per l’approvazione del bilancio di previsione 2017-2019, in base al quale si svilupperà la nostra azione di governo e di rilancio di Roma. E’ stato un lavoro incessante e di grande responsabilità che ha visto coinvolti tutti, dalla giunta capitolina ai consiglieri, dalla commissione agli uffici competenti, per riuscire a varare il fondamentale strumento di programmazione economico-finanziaria nei tempi più brevi possibili. Roma riparte all’insegna della trasparenza, dell’equità e dello sviluppo. Inizia una nuova stagione di lotta agli sprechi e di razionalizzazione della spesa, con risorse che saranno destinate al miglioramento dei servizi ai cittadini, al sociale, alla manutenzione e alla mobilità sostenibile. Finalmente Roma avrà un bilancio innovativo e coraggioso. 

 

Con grande emozione venerdì 27 in Campidoglio abbiamo celebrato “Il Giorno della Memoria”, insieme ai reduci dei campi di sterminio Sami Modiano e Piero Terracina, e agli studenti che hanno partecipato al viaggio ad Auschwitz e Birkenau e a quelli che hanno preso parte al concorso nazionale “Diario di Anna Frank”. È importante tramandare la memoria collettiva per stimolare le nuove generazioni a diventare “Testimoni dei Testimoni”. Per questo abbiamo dato vita al percorso “Memoria genera Futuro” con tante iniziative che proseguiranno fino al 1° febbraio.


Con la consueta determinazione ci stiamo occupando in primo piano del decoro della nostra città. Prosegue l’operazione Strade Pulite con nuovi interventi in calendario nelle prossime settimane. Tra febbraio e marzo, in particolare, le operazioni di spazzamento e pulizia si concentreranno su alcune delle arterie principali della città. Come sempre, i cittadini potranno consultare il cronoprogramma dettagliato nell’apposita sezione #StradePulite del portale di Roma Capitale.

 

Altro aspetto sul quale siamo attivamente operativi è quello della mobilità cittadina, nel tentativo di risolvere una serie di problematiche e criticità che abbiamo trovato. Una di queste riguarda il consumo precoce delle ruote della metro C, un’anomalia piuttosto seria visto che questa linea è stata inaugurata da meno di tre anni e che i costi di manutenzione sono altissimi. Oggi cercheremo di risolverla con dei lavori straordinari che prevedono la sostituzione del deviatoio della stazione Malatesta. Saneremo questa situazione che obbliga a una manutenzione delle ruote ai 30mila km invece che ai 150mila km previsti. 

 

Altro obiettivo che stiamo perseguendo è la lotta all’evasione tariffaria sui mezzi pubblici, attraverso il quale si possono recuperare milioni di euro per migliorare la mobilità della Capitale. Per rispondere alla domanda di maggiori controlli che ci viene rivolta dai cittadini l’Atac aumenterà il numero dei controllori.

 

Roma sarà sempre più una Capitale ciclabile. Abbiamo aderito all’European Cycling Challenge: le grandi città europee si sfideranno sulla base dei chilometri percorsi in bicicletta dai cittadini. I romani si potranno iscrivere gratuitamente alla gara attraverso il sito http://www.cyclingchallenge.eu/. Chi intende partecipare dovrà scaricare sul proprio cellulare una “app” per conteggiare i chilometri percorsi in bici dal 1 al 31 maggio 2017. 

 

Una tematica che ci sta particolarmente a cuore, come tutte quelle che riguardano i nostri figli, è la refezione scolastica. La Giunta capitolina ha approvato nei giorni scorsi la delibera con i nuovi indirizzi per l’affidamento del servizio, in modo da garantire un sostanziale miglioramento della qualità per i ragazzi nelle scuole. L’alimentazione negli istituti scolastici non va intesa soltanto come semplice soddisfacimento dei fabbisogni nutrizionali, ma deve essere considerata un intervento educativo primario. Vogliamo conciliare tutela dell’ambiente, salvaguardia occupazionale e diritto dei bambini e degli adolescenti a una sana e corretta alimentazione. Abbiamo previsto standard qualitativi adeguati, tra cui l’introduzione di ulteriori prodotti biologici e della filiera locale, la donazione degli alimenti non consumati, l’inserimento di una clausola sociale a tutela dei lavoratori impiegati nel servizio di refezione.

 

Intanto, è stato completato in tempi record il trasferimento dei 120 studenti, tutti disabili, e dei 16 insegnanti del Centro Professionale di Roma Capitale “Simonetta Tosi” per permettere finalmente di adeguare l’istituto. Il “trasloco” temporaneo dal quartiere Testaccio a Garbatella permetterà di migliorare la sede che ospita l’Istituto. I lavori sono già partiti e termineranno entro 18-24 mesi. L’amministrazione si è attivata da subito per individuare una struttura in grado di ospitare gli alunni in ambienti sicuri, attrezzati e moderni.

 

Entra nel vivo anche il processo di riorganizzazione del sistema commerciale. Vogliamo realizzare interventi in grado di rispondere alle esigenze dei cittadini e degli operatori che devono lavorare in condizioni di massima sicurezza. In tal senso, abbiamo avviato un’azione di rilancio dei mercati rionali. Invertendo la rotta rispetto al passato, investiremo risorse in modo trasparente, mirato e più efficace per la riqualificazione e l’ammodernamento delle strutture. E’ nostra priorità recuperare il ritardo e la carenza nella manutenzione, con criticità che si sono accumulate nel tempo. E lo faremo senza aumentare le tariffe: né adesso, né in futuro.

 

La Giunta, con un provvedimento ad hoc, ha varato un piano per la localizzazione dei librai, introducendo criteri di qualità e innovativi per l’assegnazione dei banchi. Si è proceduto all’individuazione di 37 postazioni, stabilendo al tempo stesso anche le caratteristiche del banco-tipo per la vendita, secondo quanto stabilito in Conferenza di Servizi, nel rispetto del decoro del Centro storico. Inoltre, è stata definita la procedura per l’assegnazione di ulteriori 13 punti dedicati ai libri anche nei Municipi. In questo modo, oltre ad aver dato un segnale reale alle richieste degli operatori, abbiamo dato seguito alla sentenza del Tar che chiedeva all’Amministrazione di provvedere all’esecuzione della delibera del 2011.

 

Sempre alta l’attenzione ai temi ambientali: Roma Capitale ha partecipato, con il Dipartimento Tutela Ambientale, alla Adaptation Conference di C40 di Dubai. Erano presenti le metropoli di tutto il mondo impegnate a fronteggiare i cambiamenti climatici, promuovendo e supportando la partecipazione dei delegati agli incontri periodici.

 

La rigenerazione della città passa attraverso piccoli, ma significativi impegni per la valorizzazione del patrimonio storico-culturale. E’ tornata al suo splendore la Fontana degli Artisti di Via Margutta. L’opera, grazie al sostegno del Lions Club Roma Aurelium, è stata sottoposta a lavori di manutenzione straordinaria con un intervento conservativo diretto dalla Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali.

 

Non abbiamo dimenticato le popolazioni che stanno vivendo momenti di fortissima difficoltà per le conseguenze del terremoto che sta tormentando il territorio del Centro Italia. L’Assessorato alla Sostenibilità Ambientale, con la Fondazione Bioparco, ha organizzato il trasporto di 15 tonnellate di fieno ad Accumoli (Rieti), con l’obiettivo di fornire un supporto agli allevatori di uno dei comuni più colpiti. Un piccolo segnale di sostegno e di solidarietà, nella speranza che questi difficili mesi possano essere messi alle spalle e che la normalità torni quanto prima a caratterizzare la vita di migliaia di persone. Nel frattempo i romani hanno già donato 260 mila euro e abbiamo comunicato ai sindaci delle città colpite dal sisma la disponibilità a impiegarli per i loro progetti.

 

Voglio infine ricordare a tutti che oggi il Palazzo Senatorio del Campidoglio sarà aperto a tutti, dalle 10 alle 18, per le consuete visite straordinarie gratuite dell’ultima domenica del mese.

 

29 gennaio 2017
Virginia Raggi


Invia questo articolo