Luceverde

Infomobilità

Lavori pubblici per il Giubileo

Numero Unico Taxi

URC - Ufficio per i Rapporti con i cittadini

060606

Partecipazione Popolare

Sistema informativo procedura negoziata

Protezione Civile

Statuto Roma Capitale

Roma Statistica

Open Data

Cambio di Residenza in tempo reale

Turismo

Bibliotu

Linea Amica

Suap

Suar

Home  /  Comunicati Stampa
Categoria1__Notizie
Data__30/01/2017
Data__2017
DataModifica__02/02/2017

Comunicato stampa del 3 febbraio 2017

Viabilità stadio Olimpico Italia – Galles

 

 

 

In occasione dell’incontro di rugby di domenica 5 febbraio Italia - Galles, valido per il torneo RBS 6 Nazioni, la Polizia Locale ricorda il piano per la circolazione e la sosta dei veicoli nell’area dello stadio Olimpico.

La Questura di Roma ha disposto, oltre alle aree di sosta regolarmente in vigore in

 

Piazzale Clodio
Viale XVII Olimpiade (zona Flaminia/Auditorium)

 

l’apertura della terza area di sosta in

 

Viale Tor di Quinto, altezza caserma Carabinieri Salvo D’Acquisto

 

Per garantire la sicurezza dei tifosi e l’ordine pubblico, permettendo un miglior controllo dell’afflusso e del deflusso degli spettatori, si invita a lasciare le auto presso gli appositi parcheggi assistiti: qualsiasi veicolo in divieto, sul marciapiede o in doppia fila sarà sanzionato ed eventualmente rimosso.

Le moto e le biciclette potranno parcheggiare vicino allo stadio solo nelle aree autorizzate, ossia: via Contarini, via Toscano e via Morra di Lavriano.

È preferibile limitare l’uso delle auto:

 

 utilizzando i mezzi pubblici, potenziati in occasione degli eventi;
 avvicinandosi con le moto o in bici, lasciandole poi nelle aree previste;
 lasciando l’auto nei parcheggi regolari o nelle nuove aree decentrate assistite da “steward”.

I titolari di permessi per disabili potranno parcheggiare come di consueto in viale delle Olimpiadi, viale dei Gladiatori o presso lo Stadio dei Marmi (via Nigra).

CONSIGLIO: CHI PRIMA ARRIVA, PIU’ VICINO PARCHEGGIA. USARE I MEZZI PUBBLICI

Se non si arriva con sufficiente anticipo sarà difficile trovare un parcheggio vicino: chi pensa di arrivare nei minuti a ridosso dell’evento e lasciare l’auto dove capita troverà l’auto rimossa.


Ovviamente, chi avrà parcheggiato lontano sarà meno coinvolto nelle code di deflusso che si formeranno a fine evento

 


Invia questo articolo