Luceverde

Infomobilità

Lavori pubblici per il Giubileo

Sito informativo sul Giubileo

Numero Unico Taxi

URC - Ufficio per i Rapporti con i cittadini

060606

Partecipazione Popolare

Sistema informativo procedura negoziata

Protezione Civile

Statuto Roma Capitale

Roma Statistica

Open Data

Cambio di Residenza in tempo reale

Turismo

Bibliotu

Linea Amica

Suap

Suar

Home  /  Attualità
Categoria1__Notizie
Data__09/03/2017
Data__2017

Complesso ex Bastogi, al via riparazione tubature e bonifica dell’area

Ex Bastogi

Dopo anni di abbandono finalmente la zona del complesso ex Bastogi verrà liberata da rifiuti e degrado, che rischiavano di innescare una vera e propria emergenza igienico-sanitaria.

 

Gli interventi, per una spesa totale da 142 mila euro, saranno suddivisi in 42 mila euro destinati all'Ama da Roma Capitale per la pulizia, bonifica e sanificazione delle aree maggiormente critiche e in 100 mila euro stanziati dalla Giunta capitolina e che il Simu (Dipartimento Sviluppo Infrastrutture e Manutenzione Urbana) sta utilizzando per interventi di riparazione sulle tubature.

 

L’Ama sta provvedendo alla pulizia e bonifica delle aree con maggiori criticità, per restituire dignità e vivibilità alla zona e soprattutto mettere fine agli sprechi generati da situazioni di incuria e deterioramento.

Il Simu sta effettuando interventi di riparazione sulle tubature, in modo da eliminare o ridurre le attuali perdite. Ad oggi la spesa annuale per i consumi idrici è di 450mila euro, ma con le operazioni già pianificate scenderà a 200mila - cifra standard per strutture di queste dimensioni - garantendo così un risparmio pari a 250mila euro l’anno. Questo nell’ottica di una inversione di rotta: tamponare le emergenze non è più sufficiente, occorre pianificare a medio-lungo termine.

 

Da questa settimana Ama è impegnata in un intervento di rimozione dei rifiuti presso le autorimesse site in immobili di proprietà comunale in via Arnaldo Canepa, via Antonio Lucci e via Giuseppe Piolti De’ Bianchi. L’operazione, commissionata dal Dipartimento Ambiente, vede impegnata Ama assieme al Municipio XIII, al Dipartimento Simu e alla Polizia Locale. L’intervento proseguirà fino alla prossima settimana e vede quotidianamente impegnati sul posto 5 operatori con il supporto di 2 veicoli con cassa ragno e 1 bob cat.

Ama è inoltre attiva in interventi di pulizia, spazzamento e lavaggio nel quartiere Bastogi. In particolare, a fine febbraio, 15 operatori con l’ausilio di mezzi e attrezzatura idonea (veicoli a vasca, spazzatrici, soffianti, decespugliatori, ecc.) hanno rimosso i rifiuti abbandonati scorrettamente presso i cigli stradali e i parcheggi della zona, provvedendo anche al diserbo meccanico della vegetazione spontanea. Le principali strade interessate dalle operazioni sono state largo Beata Teresa Verzeri e via Giuseppe Piolti De’ Bianchi. Gli interventi proseguiranno anche nelle prossime settimane con cadenza regolare.

Dopo alcuni sopralluoghi effettuati a partire da novembre 2016, si sta  intervenendo sulle fognature che sversano liquami nelle autorimesse; sulle cospicue perdite della rete idrica; all'interno delle unità abitative per eliminare le perdite della rete idrica e quindi ridurre i consumi e migliorare la condizione igienica degli alloggi.

 

È stato attivato, il 1 marzo scorso e terminerà il 30 marzo prossimo, un primo appalto per interventi di:

- pulizia con canal jet di tutta la rete fognaria del complesso che, dalle autorimesse interrate degli edifici, si allaccia al collettore stradale;

- disostruzione dei tratti intasati delle condotte fognatizie che nelle autorimesse interrate sono a vista e a pavimento e, dove necessario, rifacimento dei tratti ostruiti;

- revisione e riparazione dei tratti danneggiati, mancanti o comunque non funzionati per il corretto deflusso degli scarichi;

- sostituzione dei tratti danneggiati di tubazione degli impianti idrico e termico dei locali autorimessa.

 

Ad oggi sono stati effettuati lavori di: pulizia di tutta la rete fognaria all’interno delle autorimesse; eliminazione delle perdite ed infiltrazioni provenienti dai servizi igienici delle abitazioni del piano terra (intervento completato nelle delle palazzine B e C; in corso di riparazione le perdite nelle palazzine E ed F; nelle palazzine A e G le riparazioni saranno effettuate nei prossimi giorni);  la messa in sicurezza di alcuni lampioni dismessi ed in evidente stato di pericolo.

 

Gli altri interventi in programma sono: ripristino di un tratto di condotta di scarico all’interno della palazzina A; la riparazione dell’addutrice idrica della palazzina E; il ripristino di alcune griglie e caditoie nel complesso; la pulizia delle griglie di raccolta acque piovane nei terrazzi di copertura.

 

Un secondo appalto in corso di affidamento riguarderà interventi all’interno delle unità abitative, per eliminare le infiltrazioni e le perdite degli impianti.

Le operazioni saranno programmate di concerto con il Municipio competente.

 

"Tra 2 o 3 mesi l'area sarà integralmente bonificata - ha spiegato la sindaca Raggi - e i primi interventi sulle tubature saranno portati a conclusione Stiamo lavorando anche per ripristinare un'identità giuridica a questo posto dopo 20 anni di incertezza. Ci sono mille irregolarità in questo posto, dalle discariche alle fognature. Noi ci impegniamo a sistemare tutta questa situazione. Abbiamo iniziato con le bonifiche, poi faremo le riparazioni e proseguiremo con gli appartamenti. Lavoreremo infine anche su un sistema di telecamere di sicurezza".

 

 

 

9 MAR 2017 - RED


Invia questo articolo