Luceverde

Infomobilità

Numero Unico Taxi

URC - Ufficio per i Rapporti con i cittadini

060606

Partecipazione Popolare

Sistema informativo procedura negoziata

Protezione Civile

Statuto Roma Capitale

Roma Statistica

Open Data

Cambio di Residenza in tempo reale

Turismo

Bibliotu

Linea Amica

Suap

Suar

Home  /  Primo Piano
Categoria1__Notizie
Data__16/08/2015
Data__2015

I nostri canali Social

    

 

 

Social Media Policy 

 

La Polizia Locale di Roma Capitale è attiva sui social con un account su Twitter, un canale dedicato su Youtube e una pagina ufficiale su Facebook. 

 

Twitter e Facebook sono moderati dalla Redazione Web del Corpo  nei giorni feriali dal lunedì al venerdì, dalle 9.00 alle 18.00.

 

I canali social sono dedicati alla comunicazione istituzionale,  rappresentano uno spazio per raggiungere gli internauti che vogliono essere costantemente informati. Servono ad informare le persone che vivono, lavorano, visitano Roma, delle notizie, novità ed eventi che riguardano la città; delle attività e iniziative della Polizia Locale e dei provvedimenti di pubblico interesse, nonché della situazione traffico in città in tempo reale con la collaborazione di Luceverde.

 

La presenza di spazi pubblicitari a margine dei contenuti sulle pagine Facebook e Twitter è gestita in autonomia dagli stessi social network.

 

Tramite i social non possono essere inviati segnalazioni o richieste di intervento. Taggare su Twitter e Facebook @PLRomaCapitale non ha valenza di esposto.

 

Ogni emergenza operativa di competenza della Polizia Locale deve essere segnalata telefonicamente allo 06 67691. I Gruppi competenti per territorio possono essere contattati tramite telefono, e-mail - semplice o certificata- ed esposti. Per le segnalazioni è attivo il servizio web “ioSegnalo”  che  richiede la registrazione ai servizi di portale e  fornisce  un’ampia casistica di segnalazioni.

 

Per emergenze e richieste di soccorso è necessario rivolgersi al 112 NUE.

 

Raccomandiamo un uso responsabile e razionale dei diversi servizi d’emergenza disponibili.

 

Tutto ciò che è pubblicato è soggetto ai termini del servizio di Facebook, Twitter e Youtube e può essere utilizzato da tali società come da condizioni generali di contratto sottoscritte.

 

Si ricorda che nei social network ognuno è responsabile dei contenuti che pubblica e delle opinioni che esprime. Pertanto si chiede di rispettare le opinioni altrui, di esporre la propria opinione con correttezza e misura, basandosi su dati di fatto verificabili.

 Per l’utilizzo dei social viene richiesto di adeguarsi ad alcune regole:

 

1)  Si richiede che gli utenti dei social usino un linguaggio appropriato ad un canale istituzionale. Saranno rimossi dall’Amministratore tutti i post, commenti o materiali audio/video che non rispettino le regole, mentre su Twitter gli utenti saranno bloccati e segnalati a Twitter Inc.

2)  I commenti devono essere attinenti l’argomento del post pubblicato,  gli “off topic”, ossia i non attinenti, saranno rimossi dall’Amministratore della pagina Facebook;

3)  Non è consentita la pubblicazione di tweet o post  e/o di materiali audio/video che:

  • ritraggano passeggeri dei veicoli o pedoni,  fotografie/video/contenuti multimediali con le targhe dei veicoli. La diffusione online di dati e/o informazioni personali potrebbe cagionare danni o ledere la reputazione di terzi, configurando una violazione delle norme sulla privacy;
  • hanno contenuto politico o propagandistico o promozionale di attività ed esercizi commerciali;
  • presentino un linguaggio e/o contenuto  inappropriato, offensivo, minaccioso, volgare o irrispettoso, ingannevole o che viola i  diritti di terzi;
  • presentino contenuti illeciti o di incitamento a compiere attività illecite;
  • presentino un contenuto osceno, pornografico o pedopornografico o tale da offendere la morale comune e la sensibilità degli utenti;
  • abbiano un contenuto discriminatorio per genere, razza, etnia, lingua, credo religioso, opinioni politiche, orientamento sessuale, età, condizioni personali e sociali;
  • abbiano contenuti classificabili come spam.

 

 

 

 

 


Invia questo articolo