Luceverde

Infomobilità

Numero Unico Taxi

URC - Ufficio per i Rapporti con i cittadini

060606

Partecipazione Popolare

Sistema informativo procedura negoziata

Protezione Civile

Statuto Roma Capitale

Roma Statistica

Open Data

Cambio di Residenza in tempo reale

Turismo

Bibliotu

Linea Amica

Suap

Suar

Home  /  Attualità
Categoria1__Notizie
Data__11/04/2017
Data__2017

Trasparenza, più facile consultare gli atti sul nostro portale. Istruzioni per l'uso

sezione deliberazioni e atti

Diventa molto più semplice consultare gli atti amministrativi (delibere, ordinanze, determinazioni…) sul nostro portale. Un repertorio vasto, che parte dal 1993 e ora è accessibile anche ai cittadini non autenticati ai servizi online. Lo annuncia l’assessora a Roma Semplice Flavia Marzano. La semplificazione è stata ottenuta attraverso una 'reingegnerizzazione' del sistema che non ha comportato oneri aggiuntivi per l'Amministrazione. 

 

 

 

Nella sezione Deliberazioni e atti, accessibile dall'home page sulla colonna di sinistra, ora è possibile effettuare la ricerca con una nuova modalità che non obbliga più l’utente a dover conoscere l’esatta tipologia di atto né a indicare la data di approvazione o il numero dello stesso.

 

Semplicemente selezionando la voce “Tutte le tipologie” nel campo “Tipologia”, e indicando l’oggetto di interesse, gli utenti anche non autenticati al portale accedono all’elenco di tutti gli atti istituzionali relativi alla tematica prescelta.

 

La semplificazione della procedura di ricerca è stata realizzata attraverso una reingegnerizzazione del sistema che non ha comportato oneri aggiuntivi – dichiara l’Assessora a Roma Semplice Flavia Marzano - Si tratta di una piccola ma significativa miglioria, identificata di concerto con la Vice Presidente della Commissione capitolina di Controllo, Garanzia e Trasparenza Monica Montella, che si inserisce nel più ampio progetto di ristrutturazione del portale istituzionale su cui siamo a lavoro e che risponde all’obiettivo prioritario di garantire maggiore trasparenza nel rapporto tra cittadini e amministrazione, facilitando l’accesso alle informazioni. In futuro sarà prevista inoltre la possibilità di fare ricerche anche sui testi che saranno resi disponibili in formato aperto”, conclude Marzano.

 

11 APR 2017 - RED


Invia questo articolo