Luceverde

Infomobilità

Numero Unico Taxi

URC - Ufficio per i Rapporti con i cittadini

060606

Partecipazione Popolare

Sistema informativo procedura negoziata

Protezione Civile

Statuto Roma Capitale

Roma Statistica

Open Data

Cambio di Residenza in tempo reale

Turismo

Bibliotu

Linea Amica

Suap

Suar

Home  /  Archivio "La Sindaca informa"
Categoria1__Notizie

Numero 27 - 21 maggio 2017

Sono otto gli episodi di danneggiamento e vandalismo ai mezzi e alle sedi del Servizio Giardini di Roma Capitale registrati in appena tre settimane. Sono atti vili per i quali sarà presentato un esposto in Procura. Lo voglio dire chiaramente: chi attacca i mezzi del Servizio Giardini, rendendoli inutilizzabili, non  attacca solo Roma ma anche tutti i suoi cittadini. Noi andiamo avanti, così come i giardinieri che stanno proseguendo il loro lavoro con ancora maggiore determinazione. A loro va il mio più sentito ringraziamento. E’ questa la testimonianza più bella di una comunità che reagisce a chi vorrebbe paralizzarla.

 

Intanto, si è tenuto il primo incontro dell’Osservatorio Permanente Ambiente-Salute, istituito dalla Giunta capitolina. Il suo obiettivo è promuovere azioni per la sostenibilità e la tutela ambientale ed il benessere dei cittadini. Un tavolo di confronto tra i vari enti coinvolti atto ad individuare e mettere in campo misure e soluzioni anche a lunga scadenza.
 
Vogliamo condividere con i cittadini le proposte strategiche per il rilancio di Roma. Ho incontrato presso il Municipio XIII i residenti della zona per presentare lo studio di fattibilità della funivia Casalotti-Battistini. Nasce dal basso l’idea di questa infrastruttura, già presente in città come Londra, Ankara, Rio de Janeiro, Città del Messico. Attraverso l’Agenzia Mobilità Roma è stata effettuata una prima fase di studio. I risultati hanno confermato che il collegamento con cabinovia dalla linea metropolitana A al quadrante Nord ovest della città risulta il più conveniente per l’offerta di trasporto adeguata alla domanda di mobilità, per i costi e i tempi di realizzazione e in termini energetici ed ambientali. Ed, inoltre, è stato riscontrato che il 67,2% dei residenti di Primavalle, Montespaccato, Casalotti e Selva Candida sono favorevoli alla sua costruzione. E’ da qui che partiamo e continueremo a lavorare per riuscire a consegnare l’opera ai romani entro la fine del nostro mandato.

Ascolto e partecipazione per una città per tutte e per tutti. Abbiamo concluso questa settimana nel XIV Municipio #RomaAscoltaRoma, la campagna per costruire il nuovo Piano Sociale Cittadino, un piano che manca nella nostra città da 13 lunghi anni. Dal primo appuntamento, abbiamo percorso, con quindici incontri pubblici, tutti i Municipi di Roma per poter scrivere insieme il programma di azione dell’amministrazione a favore dei soggetti più fragili. Per la prima volta su temi fondamentali e sentiti quali povertà, inclusione, politiche educative e scolastiche, violenze, disabilità, dipendenze patologiche, casa, gravi marginalità, minori, famiglie, anziani, abbiamo ascoltato e consultato i cittadini. Abbiamo ascoltato per apprendere desideri, richieste, aspettative, suggerimenti ma anche critiche. Un coinvolgimento che è avvenuto sia con le 2.000 presenze di cittadini e associazioni sia attraverso l’invio di contributi e proposte online sulla piattaforma o alla casella di posta elettronica attivata sul sito di Roma Capitale.
 
La Giunta capitolina ha approvato, inoltre, una memoria che dà avvio all’iter per individuare procedure standardizzate ed elaborare un piano mirato per garantire alle persone con disabilità piena accessibilità a ogni ambito della vita cittadina secondo quanto previsto dalla Convenzione delle Nazioni Unite. Un’iniziativa importante e di grande civiltà che si inserisce nel nuovo Piano Cittadino degli Interventi e dei Servizi Sociali.
 
Per una comunità sempre più solidale è necessario dunque l’apporto di tutti. E’ stato pubblicato l’avviso attivare con le organizzazioni di volontariato progetti di pubblica utilità per l’accoglienza a persone con bisogni speciali. Quattro le aree di intervento specifico: volontariato municipale; tutori volontari; volontariato solidale; volontariato per i senza dimora. Saranno per questo stanziati circa 700mila euro.

Ci apprestiamo a chiudere per sempre la stagione di Affittopoli, una triste pagina del passato che ha segnato negativamente la gestione degli immobili comunali. Da settembre i servizi di gestione tecnico-amministrativa e di riscossione relativi al Patrimonio di Roma Capitale saranno affidati ad Aequa Roma. Le attività, fino ad oggi affidate a soggetti privati, saranno internalizzate. Il Campidoglio pertanto avrà un controllo diretto in questo delicato settore. Aequa Roma curerà la gestione contabile dei rapporti di locazione e concessione, proporrà l'adeguamento dei canoni e avrà il compito di completare la reingegnerizzazione del sistema informativo per avere finalmente un censimento trasparente e completo degli immobili e dei rapporti con l’utenza.

Prosegue incessante il contrasto all’illegalità. Un importante risultato è stato raggiunto nel settore della ricettività turistica dove vogliamo assicurare il rispetto delle norme e tutelare il lavoro degli operatori onesti. Solo così può essere mantenuto alto lo standard qualitativo dell’offerta turistica. Negli ultimi giorni, grazie all’impegno del Corpo di Polizia Locale, sono state sanzionate diverse strutture abusive o irregolari. E’ il frutto dell’incisiva azione di controllo sul territorio che, nel solo primo trimestre del 2017, ha permesso di scoprire 81 attività irregolari, rispetto alle 46 del primo trimestre 2015, con un incremento di circa l’80%, e sono stati elevati verbali per circa 271.000 Euro. Inoltre, sono stati individuati due hotel abusivi, altri due che effettuavano somministrazione alimentare senza averne titolo e un affittacamere irregolare. E’ stato disposta anche la chiusura di un hotel a tre stelle non autorizzato.

E’ costante anche la lotta all’abusivismo commerciale, con il supporto della Polizia Locale. A confermarlo i dati relativi al mese di aprile: sono stati effettuati 18.231 controlli che hanno condotto a 1.282 sequestri amministrativi, 82 sequestri penali e 506 sanzioni amministrative pari a 2,5 milioni di euro. Interventi realizzati in diverse zone da Termini a Flaminia, Tor Pignattara, via Tor De Schiavi, via Prenestina, via Casilina. E’ il segnale che vogliamo dare per far sentire forte la presenza delle istituzioni sul territorio, dal centro alle periferie, e prevenire qualsiasi forma di illegalità.
 
Siamo impegnati, ancora, nella riqualificazione e rilancio dei mercati rionali, uno dei settori sui quali si fonda il tessuto commerciale romano. Abbiamo già stanziato una prima tranche di finanziamenti pari a 4 milioni di euro. In settimana è stato presentato il progetto relativo al mercato di via Baccina del I Municipio. Abbiamo incontrato i cittadini e gli operatori, nell’ambito di un percorso partecipato e condiviso. Anche in questo caso l’obiettivo è rivitalizzare lo spazio di vendita, non solo dal punto di vista strutturale, ma anche funzionale ed operativo.

Uno dei più importanti progetti di mobilità nuova, ecologica e sostenibile sta per diventare realtà. E’ stata infatti sbloccata e resa disponibile dal Governo la prima parte di fondi, per oltre 146mila euro, per la realizzazione del progetto definitivo del Grande Raccordo Anulare delle biciclette (Grab). La rete ciclabile che dal cuore della città storica unirà periferie e agro romano passando accanto ai nostri monumenti più illustri, per gli argini fluviali, le ville storiche fino all’Appia Antica. Ora indicheremo, insieme al progetto di fattibilità tecnica ed economica, gli interventi che meglio rispondano a requisiti quali rapporto costi-benefici, fruibilità, accessibilità con le altre reti di trasporto e percorribilità da parte di ciclisti inesperti, utenti disabili, utenti deboli e nuclei familiari. Un’infrastruttura leggera e a basso costo che ci permetterà di ridurre l’inquinamento, valorizzare le ricchezze storico-archeologiche rilanciando al contempo le nostre periferie.
 
In settimana in Campidoglio si è svolto l’evento “Una vita da social”, una bella iniziativa promossa dalla Polizia Postale, sul cyberbullismo e le prevaricazioni in rete. Oggi internet offre uno spazio di confronto e socializzazione prezioso. Spesso, però, è luogo che dà vita ad episodi di bullismo e violenza psicologica con effetti drammatici soprattutto per i soggetti più deboli. E’ compito delle istituzioni prevenire e offrire strumenti di contrasto. Erano presenti tanti ragazzi. Da loro bisogna partire per educare al corretto uso delle nuove tecnologie. Ho premiato la Polizia di Stato e la campionessa paralimpica Bebe Vio, testimonial della manifestazione e grandissimo esempio di donna e sportiva con la sua energia e la sua voglia di vivere.
 
Tra le eccellenze che Roma può vantare c’è il Roseto comunale, che ospita circa 1200 varietà di rose, unico al mondo per la sua posizione alle pendici dell’Aventino e vicino al Palatino e al Circo Massimo. Ieri al Roseto si è rinnovato lo storico appuntamento con il Premio Roma, giunto alla 75^ edizione, Concorso Internazionale per Nuove Varietà di Rose, promosso dall’Assessorato alla Sostenibilità Ambientale, in collaborazione con il Dipartimento Tutela Ambientale di Roma Capitale. Sono state elette le migliori varietà di rose “inedite”, non destinate al commercio ma esclusivamente alla ricerca florovivaistica. La giuria ha scelto tra 107 nuove varietà, un numero tra i più elevati nella storia del concorso, presentate da 25 ibridatori provenienti da otto Paesi: Belgio, Danimarca, Francia, Germania, Italia, Paesi Bassi, Svizzera e Stati Uniti d'America.
 
La città continua a regalare a cittadini e turisti eventi unici di arte e cultura. Questo week end è tornata la Notte dei Musei. Un'occasione speciale per vivere il patrimonio della Capitale anche fuori dai soliti orari. Sabato sera, dalle 20 alle 2 di notte i musei civici, i musei statali e altri spazi espositivi della città hanno ospitato decine di mostre, visite guidate, eventi, spettacoli, teatro, performance, letture e concerti al prezzo simbolico di 1 euro oppure ad ingresso completamente gratuito.

Una cultura accessibile a tutti è possibile solo rafforzando l’inclusione. Da oggi, e fino al 27 luglio, il nostro Sistema di Musei Civici, tra cui Musei Capitolini, Museo dell’ Ara Pacis, MACRO, partecipano VII edizione della Biennale ArteInsieme con ricco programma di visite guidate e percorsi tattili – sensoriali, totalmente gratuiti, all’insegna dell’accessibilità e condotti da operatori specializzati.

 

Buona domenica!

Virginia Raggi

Roma 21 maggio 2017


Invia questo articolo