Luceverde

Infomobilità

Numero Unico Taxi

URC - Ufficio per i Rapporti con i cittadini

060606

Partecipazione Popolare

Sistema informativo procedura negoziata

Protezione Civile

Statuto Roma Capitale

Roma Statistica

Open Data

Cambio di Residenza in tempo reale

Turismo

Bibliotu

Linea Amica

Suap

Suar

Home  /  Attualità
Categoria1__Notizie
Data__20/06/2017
Data__2017

Incendio deposito Ama Tor de’ Cenci

incendio _ama

 

Il 20 giugno è bruciata l’area dell’ex campo nomadi di Tor de’ Cenci, assegnata all’Ama per la costruzione dell’isola ecologica sede di zona e al momento adibita a deposito di cassonetti. Sul posto erano presenti il presidente del Municipio IX, Dario D’Innocenti, e l’assessore all’Ambiente municipale, Marco Antonini. 

 

L’incendio è quasi sicuramente di origine dolosa e il materiale bruciato consiste in 500 cassonetti stradali e 150 bidoncini utilizzati per la raccolta porta a porta, ubicati al centro di un’area asfaltata. La vegetazione circostante è completamente intatta; i Vigili del Fuoco stanno valutando l’iscrizione della notizia di reato poiché, come dichiara l’assessore Antonini “questo incendio fa seguito a quello di ieri in via Cortesi (Mostacciano), all’incendio doloso di questa notte di oltre 20 macchine a Spinaceto e Tor de’ Cenci e all’ulteriore incendio avvenuto dietro la parrocchia di via Pontina Vecchia nella mattinata di oggi.

Appare evidente che dietro tutto questo ci sia una mano. E’ già stato richiesto all’Assessore Montanari di attivare l’Arpa per verificare l’eventuale contaminazione dovuta a diossina ed altri inquinanti. Comunque, prosegue l’assessore Antonini, dato il forte vento che ha spirato nella direzione opposta alle aree abitate, non dovrebbero esserci problemi per la popolazione che abita nelle zone limitrofe”.

 

 

Roma, 20/06/17


Invia questo articolo