Luceverde

Infomobilità

Numero Unico Taxi

URC - Ufficio per i Rapporti con i cittadini

060606

Partecipazione Popolare

Sistema informativo procedura negoziata

Protezione Civile

Statuto Roma Capitale

Roma Statistica

Open Data

Cambio di Residenza in tempo reale

Turismo

Bibliotu

Linea Amica

Suap

Suar

Home  /  In evidenza
Categoria1__Notizie
Data__28/06/2017
Data__2017

Continua l’impegno della Protezione Civile di Roma Capitale nel periodo di massima pericolosità per rischio incendi boschivi.

Prosegue a pieno ritmo il lavoro della Protezione Civile di Roma Capitale contro gli incendi boschivi e di interfaccia iniziato,  come previsto dalla normativa AIB, il 15 giugno 2017. Un impegno assiduo di coordinamento delle attività di monitoraggio, avvistamento e spegnimento, effettuato in collaborazione con le organizzazioni di Volontariato, a supporto delle squadre dei Vigili del Fuoco.

 

 

Dall’inizio di luglio ad oggi, nel territorio comunale, sono stati registrati più di 150 incendi, perlopiù di sterpaglie.

 

Tra questi, in particolare, l’incendio che ha colpito, nuovamente, la pineta di Castel Fusano, minacciando la vicina tenuta presidenziale di Castel Porziano. Per riuscire a domarlo è stato necessario anche l’utilizzo di due elicotteri e un Canadair. Attivate, inoltre, tre autobotti del Servizio Giardini. Le operazioni di bonifica sono perdurate tutta la notte.

 

Rilevante anche l’incendio che si è sviluppato in via Palmiro Togliatti, all’altezza di via Lizzani, in cui si è reso necessario evacuare gli abitanti di un intero palazzo.   

 

Tra gli altri incendi da segnalare quelli del Parco di Centocelle, della Marcigliana, di via Salaria, via Flaminia, via Ardeatina, via Prenestina, via Laurentina, via Cristoforo Colombo e di via Nomentana.

 

Il coordinamento delle operazioni afferisce alla Sala SOUP della Regione Lazio, dove è sempre presente anche il personale della Protezione Civile capitolina e dei Vigili del Fuoco. Da qui viene gestito via radio il flusso di informazioni con le organizzazioni di Volontariato a presidio del territorio, in contatto con la Sala Operativa di Porta Metronia, che coordina le strutture comunali deputate a intervenire a supporto delle attività di spegnimento.   

 

 

 

 

Pubblicazione del 12/07/2017


Invia questo articolo