Luceverde

Infomobilità

Numero Unico Taxi

URC - Ufficio per i Rapporti con i cittadini

060606

Partecipazione Popolare

Sistema informativo procedura negoziata

Protezione Civile

Statuto Roma Capitale

Roma Statistica

Open Data

Cambio di Residenza in tempo reale

Turismo

Bibliotu

Linea Amica

Suap

Suar

Home  /  Archivio "La Sindaca informa"
Categoria1__Notizie

Numero 36 - 22 Luglio 2017

 

 

Roma è la nostra città e tutti devono fare la propria parte per tenerla pulita ed assicurare il decoro urbano. I cittadini collaborando con grande senso civico ed etico,l’Amministrazione garantendo servizi migliori ed efficienti. Come un “buon padre di famiglia”, chi amministra e gestisce la città deve ottimizzare l’utilizzo dei mezzi che ha a sua disposizione. 

 

Nell’ambito di un’incisiva azione di recupero e taglio degli sprechi e di riutilizzo delle risorse, con AMA abbiamo fatto una bella ‘scoperta’: in un deposito erano abbandonate da anni 67 Green Machine, spazzatrici manuali che ora torneranno a pulire marciapiedi e aree pedonali. Furono acquistate nel 2009 per un costo di 2 milioni di euro. Dal 2013 sono state accantonate per diverse scelte sul modello di servizio di igiene urbana. Noi, invece, le rimettiamo nella disponibilità degli operatori di AMA. Da lunedì, quindi, saranno riattivate le prime due: a Trevi (Municipio I) e a Ostia (Municipio X). Entro settembre saranno operative altre 18, per un numero totale di 18 itinerari di pulizia dedicati. 

 

TARI: OPERAZIONE VERITA’

 

Vogliamo risanare Roma Capitale e le sue partecipate. Stiamo lavorando per mettere in ordine i conti, in particolar modo attraverso un capillare accertamento delle entrate. Abbiamo presentato i risultati delle verifiche di AMA sulla Ta.Ri. per un’operazione verità e trasparenza: Roma Capitale vanta un credito di oltre 100 milioni di euro per la Tassa sui Rifiuti dovuta dalla Pubblica Amministrazione. Bollette inevase, alcune delle quali, scadute da oltre mille giorni. Riparametrare le risorse a nostra disposizione serve a valutare se e quanto possiamo recuperare per rendere i servizi più efficienti per i cittadini.

 

APPALTI, PROTOCOLLO CON ANAC 

 

Ho sottoscritto con il presidente dell’Autorità Nazionale Anticorruzione Raffaele Cantone un protocollo di azione per la vigilanza collaborativa. E’ prioritario garantire correttezza in tutte le procedure di affidamento degli appalti e prevenire fenomeni di corruzione e di illegalità. Rafforziamo, dunque, la collaborazione con Anac che garantirà l’attività di controllo e vigilanza. Sottoporremo in via preventiva la documentazione riguardante gli appalti di rilevante importo economico. Qualora venisse ravvisato un elevato rischio corruttivo sarà richiesto un intervento diretto di Anac, anche di tipo ispettivo, sugli appalti già aggiudicati. Particolare attenzione sarà dedicata al sociale e all’ambiente.

 

ROMA SEMPLICE

 

Una Pubblica Amministrazione più efficiente e trasparente deve basarsi anche su una macchina amministrativa più semplice ed in grado di fornire risposte in tempi certi e rapidi. Va in tale direzione l’atto di indirizzo della Giunta capitolina per superare la frammentazione attualmente esistente nella gestione dei flussi documentali, introducendo la gestione unica e coordinata dei documenti, prevedendo criteri uniformi di protocollazione, classificazione e archiviazione della documentazione. Con un approccio per processi, anziché per uffici, si passerà dalle attuali 72 Aree Organizzative Omogenee ad un’area unica, attribuendo alla Direzione Generale le funzioni relative alla gestione di flussi documentali, degli archivi e alla conservazione degli atti amministrativi.

 

NUOVA MOBILITA’

 

E’ fondamentale la pianificazione degli interventi e delle opere per una vera e nuova mobilità sostenibile. Ed è grazie a questa progettazione che Roma Capitale si è appena aggiudicata il bando europeo CEF 2016, ottenendo i fondi necessari a cofinanziare progetti sul nodo urbano della Capitale. Fra questi il Corridoio multimodale Cristoforo Colombo, con cui fluidificheremo il traffico in questa importante arteria stradale, nel tratto oltre il GRA, con una corsia preferenziale dedicata al trasporto pubblico e una pista ciclabile, e il completamento della pista ciclabile su via Tuscolana, con un prolungamento che andrà da Cinecittà ad Anagnina e  la possibilità di utilizzare le ‘cargo–bikes’, biciclette a tre ruote concepite per il trasporto.

I progetti, già inseriti fra le opere del prossimo Piano Urbano per la Mobilità sostenibile (PUMS), hanno un valore di 2,4 milioni di euro, di cui la metà finanziato dalla Commissione Europea e il resto diviso fra l’Agenzia Roma Servizi per la Mobilità e l’Anas.

Nel frattempo, è stato riaperto il terzo tratto della ciclopedonale Monte Mario – Monte Ciocci, dopo la riqualificazione del segmento Balduina – Monte Ciocci. I lavori sulla pista, che da tempo versava in condizioni di deterioramento, hanno riguardato il ripristino della pavimentazione ammalorata, la verifica degli impianti di irrigazione e di tutti gli arredi vandalizzati, così come sono stati fatti i lavori per migliorare la segnaletica.

 

PERCORSI DI INCLUSIONE

 

Non vogliamo lasciare nessuno indietro. Va avanti il nostro lavoro di contrasto alla povertà attraverso misure di inclusione sociale attiva che garantiscano livelli di prestazioni essenziali omogenei in tutta la città. Il ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha, infatti, accolto il progetto presentato da Roma Capitale nell’ambito del Programma Operativo Nazionale (PON) ‘Inclusione’. Un finanziamento di 7,8 milioni di euro con cui attiviamo concrete misure di sostegno alle fragilità e alle famiglie più in difficoltà attraverso un variegato programma di azioni. Interventi per il sostegno all'inclusione attiva /Sia) che vanno da un rafforzamento delle misure di integrazione scolastica e per il diritto allo studio, al potenziamento dei percorsi di inclusione socio-lavorativa e dei servizi di mediazione interculturale e familiare, fino all’assunzione a tempo determinato di 26 assistenti sociali e alla formazione di 200 unità di personale all’anno.

 

CITTA’ EDUCATIVA

 

Sosteniamo con forza l’idea di una città educativa, che assicuri ai nostri piccoli cittadini strumenti di formazione che educhino alle buone pratiche, alla partecipazione, alla cittadinanza attiva. Son ben 39 i progetti che quest’anno abbiamo preparato per le scuole romane per integrare l’attività didattica degli istituti di ogni ordine e grado. Le attività,  raggruppate in sei aree tematiche con un variegato ventaglio di proposte educative e formative - ambiente e stili di vita; diritti; intercultura; pace; cultura e arte; storia e memoria - saranno svolte a titolo gratuito e sempre nel rispetto dell’orario dell’attività didattica. Per gli istituti c’è tempo fino al 29 settembre per presentare le domande di partecipazione ai progetti.

 

SUCCEDE A ROMA

 

E’ una delle nostre sfide: aumentare la qualità dell’accoglienza per un turismo più consapevole e sostenibile.  Per questo stiamo rinnovando il sistema di comunicazione e promozione. A partire da “Succede a Roma”, la nuova newsletter di informazione in due lingue che raggiunge ora oltre 14 mila operatori  del settore turistico in tutto il mondo. Suggerimenti su eventi, mostre, avvenimenti, manifestazioni, novità nel settore dell’accoglienza, itinerari inusuali e alternativi, ma anche informazioni di servizio, e in particolare, norme da seguire e regole di “civica educazione” da rispettare per un turista responsabile e informato che apprezzi e rispetti la grandezza e l’unicità della nostra amata città.

 

APPUNTAMENTI

 

Questo sabato secondo appuntamento al Museo di Roma Palazzo Braschi con la serata “Connessioni al museo” al costo simbolico di un euro. Protagoniste la musica classica e il jazz con le collaborazioni eccellenti dell’Ambasciata d’Israele e dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia. Nel cortile di Museo Braschi si potrá assistere all’esibizione dell’Ensemble UnicaVox, formazione che riproporrà alcune delle canzoni rese famose dal cinema e brani portati al successo a Broadway, si alterna con il jazz proposto dal Yotam Silberstein Quartet, gruppo guidato dal talento israeliano Yotam Silberstein. Nel Salone d’onore, invece, si terranno i concerti di musica classica del Quartetto Botticelli con due diversi programmi musicali: uno incentrato su Mozart e l’altro con brani di Schumann, Nardini e Sibelius.

Anche domenica 23 luglio ancora protagonista la musica classica Museo Carlo Bilotti Aranciera di Villa Borghese nell’evento gratuito realizzato in collaborazione con Roma Tre Orchestra con musiche di Brahms, Lutoslawski e Poulenc.

 

Buon week end

Virginia Raggi


Invia questo articolo