Luceverde

Infomobilità

Numero Unico Taxi

URC - Ufficio per i Rapporti con i cittadini

060606

Partecipazione Popolare

Sistema informativo procedura negoziata

Protezione Civile

Statuto Roma Capitale

Roma Statistica

Open Data

Cambio di Residenza in tempo reale

Turismo

Bibliotu

Linea Amica

Suap

Suar

Home  /  In evidenza
Categoria1__Notizie
Data__10/08/2017
Data__2017

Festa della Befana di Piazza Navona

Pubblicati i bandi per le attività commerciali, artigianali, delle attività varie, degli spettacoli viaggianti, della giostra e del teatrino dei burattini.

 

La tradizionale Festa della Befana si svolgerà in Piazza Navona dal 1° dicembre di ogni anno fino al 6 gennaio di quello successivo. Solo per l’edizione 2017/2018 la Festa avrà inizio il 2 dicembre 2017.

 

La concessione dei posteggi avrà la durata di anni 9 a decorrere dall’edizione della Festa della Befana 2017/2018.

 

 

Gli operatori interessati dovranno presentare, esclusivamente tramite raccomandata con avviso di ricevimento, da inviare all’Ufficio Protocollo del Dipartimento Sviluppo Economico Attività Produttive e Agricoltura – Via dei Cerchi n. 6, 00186 Roma, o tramite pec all’indirizzo protocollo.attivitaproduttive@pec.comune.roma.it, apposita domanda redatta in carta bollata (con bollo da € 16,00), debitamente datata e sottoscritta ai sensi del DPR n. 445/2000.

 

Le domande potranno essere spedite a partire dalle ore 9,00 del giorno 11/09/2017 e non oltre le ore 23,59 del giorno 5/10/2017 e comunque dovranno pervenire entro le ore 10,00 del giorno 9/10/2017.

 

In relazione ai bandi per le attività commerciali, artigianali, delle attività varie, degli spettacoli viaggianti, della giostra e del teatrino dei burattini edizioni dal 2017/2018 al 2025/026, è possibile ottenere chiarimenti mediante la proposizione di quesiti scritti da inoltrare al responsabile del procedimento, all’indirizzo pec protocollo.attivitaproduttive@pec.comune.roma.it, entro e non oltre 10 (dieci) giorni lavorativi antecedenti la scadenza per la presentazione delle domande, riportando nell’oggetto l’esatta indicazione dell’Avviso pubblico per il quale si richiede chiarimento.

 

Le richieste di chiarimenti dovranno essere formulate esclusivamente in lingua italiana. Le risposte a tutte le richieste presentate in tempo utile verranno fornite entro 5(giorni ) giorni lavorativi dalla ricezione del quesito.

 

Il Dipartimento pubblicherà, in forma anonima, le risposte alle richieste di chiarimenti e/o eventuali ulteriori informazioni sostanziali in merito alla presente procedura, sul proprio sito internet:  www.comune.roma.it/commercio 

 

 

Consulta la seguente documentazione:

 

Determinazione dirigenziale n.  QH/1433/2017 dell’8/09/2017;

 

Avviso Pubblico per l’assegnazione di n. 28 posteggi per esercizio attività commerciale (All.1);

 

Avviso pubblico per l’assegnazione di n. 20 posteggi per esercizio attività artigianali (all.2);

 

Avviso pubblico per n. 7 operatori vari, senza posteggio, di cui 3 vendita palloncini, 2 vendita zampognette, 2 fotografi (all.3)

 

Avviso pubblico per l’assegnazione di n. 6 posteggi per spettacoli viaggianti (all. 4)

 

Avviso Pubblico per l’assegnazione di un posteggio da adibire a Giostra (all.5)

 

Avviso Pubblico per l’assegnazione di un posteggio da adibire a Teatrino dei Burattini (all.6)

 

Planimetria del progetto di allestimento della festa della Befana (all. A)

 

Tipologia del banco-tipo da utilizzare per le attività commerciali ed artigianali (all. B)

 

Tipologia del Gazebo da utilizzare, nei casi consentiti dall’Avviso (all. C)

 

 

Modelli delle domande di partecipazione agli avvisi:

all. D1,  all. D2,  all. D3,  all. D4,   all. D5,   all. D6.

 

 

 

 

Si comunica che in relazione all’Avviso Pubblico  Festa della Befana edizioni dal 2017/2018 al 2025/2026 - Assegnazione di n. 28 posteggi per esercizio attività commerciale (All.1) - si procede alla errata corrige:

- dell’articolo  2, punto 2.8.

Nello specifico le parole:

“Le dichiarazioni di cui ai punti precedenti (2.6, 2.7, 2.8) sono obbligatorie e l’omissione di una qualsiasi di esse comporta l’esclusione dalla procedura”

Sono sostituite dalle seguenti

“Le dichiarazioni di cui ai punti precedenti (2.5, 2.6, 2.7) sono obbligatorie e l’omissione di una qualsiasi di esse comporta l’esclusione dalla procedura”

- dell’articolo 3, punto 3.1, lett.  b ) i.

Nello specifico le parole:

“come da Reg. (CE) n. 509 e n. 510 del 2006”.

Sono sostituite dalle seguenti

“come da Regolamento (UE) N. 1151/2012 del Parlamento Europeo e del Consiglio  del 21 novembre 2012  sui regimi di qualità dei prodotti agricoli e alimentari”

 

 

Quesiti e risposte relative all'Avviso pubblico Festa della Befana edizioni dal 2017/18 al 2025/26

 

 

8 settembre 2017

ultimo aggiornamento 3 ottobre 2017

 


Invia questo articolo