Luceverde

Infomobilità

Numero Unico Taxi

URC - Ufficio per i Rapporti con i cittadini

060606

Partecipazione Popolare

Sistema informativo procedura negoziata

Protezione Civile

Statuto Roma Capitale

Roma Statistica

Open Data

Cambio di Residenza in tempo reale

Turismo

Bibliotu

Linea Amica

Suap

Suar

Home  /  Archivio "La Sindaca informa"
Categoria1__Notizie
Data__23/09/2017
Data__2017

Numero 44 - 23 settembre 2017

per visualizzare il pdf clicca qui

 

 

 

PIANO PARTECIPATE

 

In campagna elettorale mi ero impegnata a ridurre gli sprechi e ad efficientare le aziende partecipate del Comune di Roma, che erano state utilizzate dalla politica come un bancomat, come strumenti per consolidare il consenso, per moltiplicare poltrone e clientele. Finalmente posso dire che quel progetto diventa realtà, con il Piano di riordino e razionalizzazione delle partecipate di Roma Capitale che abbiamo presentato questa settimana. Un piano di semplificazione che va ad incidere, con tagli di sprechi e inefficienze ma anche con sinergie ed integrazioni, sulle  tante partecipate di Roma Capitale. Passiamo da 31 a 11 società partecipate. Maggiore efficienza e miglioramento dei servizi ai cittadini con un beneficio immediato per le casse del Campidoglio di 90 milioni di euro, 80 milioni di euro derivanti da dismissioni e 10 milioni di euro l'anno di risparmi gestionali. Un deciso cambio di rotta: chiudiamo definitivamente la stagione delle poltrone e del clientelismo, integriamo ed modernizziamo società e servizi riuscendo al contempo a liberare importanti risorse da investire sulla città e suoi bisogni reali dei cittadini.

 

SICUREZZA URBANA

 

Continuiamo a tenere alta l’attenzione sul tema della sicurezza. Mercoledì ho partecipato al Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, per contrastare la violenza e in particolare quella sulle donne. Con Prefettura e Regione c’è piena unità di intenti ed abbiamo sviluppato una strategia comune, consapevoli che solo attraverso un elevato livello di collaborazione interistituzionale è possibile garantire un modello operativo efficiente e funzionale. Noi abbiamo già garantito un potenziamento dell’illuminazione pubblica in città, tramite il piano Led che verrà modulato con particolare attenzione a parchi urbani e aree periferiche e a luglio abbiamo stanziato una prima tranche da 500 mila euro per implementare le telecamere in città. Durante il tavolo abbiamo, inoltre, stabilito di integrare i vari sistemi di videosorveglianza, di promuovere percorsi nelle scuole incentrati sul contrasto alla violenza e di aumentare la diffusione di specifiche applicazioni per i dispositivi mobili.

 

MOBILITÀ SOSTENIBILE

 

Disegniamo la Roma del futuro insieme ai romani che saranno parte attiva nella realizzazione del nuovo Piano Urbano della Mobilità Sostenibile. E’ la sfida che abbiamo lanciato lunedì in occasione della prima giornata della Settimana Europea della Mobilità Sostenibile. Abbiamo presentato il portale online Pums (http://www.pumsroma.it/) attraverso il quale chiunque potrà fare proposte, dare suggerimenti o votare direttamente le infrastrutture di trasporto che reputa più efficaci. E’ un grande traguardo all’insegna della partecipazione. Tutti gli interventi da progettare e sviluppare devono essere inseriti in una pianificazione integrata e sostenibile che parta innanzitutto dalle esigenze reali dei cittadini. Saranno loro i primi protagonisti della trasformazione della città, riappropriandosi degli spazi pubblici. Daremo finalmente voce alle loro idee, ai progetti di chi sogna una città differente all’insegna della mobilità sostenibile. Sarà quindi valutata la fattibilità delle proposte e presenteremo le migliori in incontri pubblici a livello municipale. Questa fase di consultazione si affianca alla delibera della Giunta capitolina dello scorso giugno con la quale sono stati approvati i cosiddetti “punti fermi”, alcune opere definite invarianti strutturali, strategiche per competere con le Capitali europee.

 

Il miglioramento del trasporto pubblico e della mobilità, e di conseguenza della vita quotidiana di migliaia di cittadini e dei turisti, può passare anche attraverso piccoli ma significativi accorgimenti che dovrebbero rappresentare la normalità. Ecco un esempio: da lunedì l'aeroporto di Ciampino sarà finalmente raggiungibile con una nuova linea urbana di autobus dell'Atac. Dalla prossima settimana finalmente la navetta 720 farà fermata all'interno dello scalo della Capitale, con un collegamento diretto alla Metro B Laurentina.

 

EX MERCATI GENERALI

 

Da simbolo del degrado urbanistico a progetto di rilancio. Dopo 15 lunghi anni facciamo ripartire il cantiere degli Ex Mercati Generali. E lo facciamo migliorando l’intervento e ampliando ulteriormente lo spazio pubblico. Si da operatività al nuovo accordo con cui ridefiniamo gli spazi pubblici, aumentandoli di 2500 mq con una strada pubblica coperta, e che impegna il concessionario a versare all’amministrazione l’importo dei canoni pregressi dal 2012 per oltre 1 milione di euro. Soldi che utilizzeremo per riqualificare l’area circostante di via Ostiense con l'inserimento di un percorso ciclabile e nuove alberature. Saniamo una ferita e lo facciamo con un progetto di riqualificazione di qualità che tiene conto in primo luogo l’interesse dei cittadini.

 

PIAZZA VITTORIO

 

Un nostro obiettivo programmatico è riqualificare e rivitalizzare Piazza Vittorio. Un intervento inserito in un più complessivo quadro di rigenerazione degli spazi pubblici, alcuni abbandonati da anni al degrado. Dovrà tornare al suo antico splendore. E vogliamo farlo con un percorso condiviso: la Giunta, infatti, ha approvato una Memoria sul piano partecipato di gestione di Piazza Vittorio, che vedrà il coinvolgimento diretto dei cittadini sia nella fase progettuale sia in quella di gestione e manutenzione dell’area. Il piano, sostenuto con un contributo economico anche dal Fai (Fondo Ambiente Italiano), vuole trasformare il giardino in un luogo di aggregazione per l’intero quartiere Esquilino, migliorandone la vivibilità e garantendo un rinnovato valore botanico e paesaggistico, attività sociali e culturali, pulizia, qualità ambientale e sicurezza. Un’azione che si integra con il progetto di riqualificazione dei giardini già programmato da Roma Capitale.

 

SPERIMENTAZIONE TECNOLOGIA 5G

 

Il percorso verso una città intelligente che coniuga sviluppo sostenibile, nuove tecnologie  e qualità della vita passa per l’innovazione digitale al servizio della comunità. Questa settimana abbiamo siglato con Fastweb un protocollo d'intesa per l’avvio della sperimentazione della rete 5G e l’integrazione con il wi-fi sul territorio, anche in linea con quanto previsto dalla Commissione Europea sullo sviluppo delle reti mobili di quinta generazione. Grazie a questo accordo, che prevede investimenti in infrastrutture e nella sperimentazione del 5G Roma si pone all’avanguardia in Europa per innovazione e digitalizzazione. Una tecnologia che con una velocità e facilità nella trasmissione dati fino a 1000 volte superiore all’attuale 4G rende possibile lo sviluppo di servizi e applicazioni digitali di ultima generazione - dalla smart city, monitoraggio ambientale, pubblica sicurezza, mobilità, intrattenimento fino al turismo - a disposizione sia dei cittadini che per l’amministrazione e le imprese. Un volano per l’economia, un passo deciso verso il futuro.

 

 

PIANO ASSUNZIONI

 

Roma Capitale rafforza l’organico degli uffici comunali. Entro dicembre saranno assunti 583 nuovi dipendenti, così come previsto dal Piano assunzionale 2017-2019 che la Giunta si appresta a varare. E’ questo un ulteriore segnale di inversione di marcia nella gestione della macchina amministrativa e nelle scelte relative al personale sin dal nostro insediamento: per fine anno saliranno a 2.424 i lavoratori assunti a partire da giugno 2016, ossia 638 insegnanti, 574 educatori, 1.212 tra amministrativi e tecnici. Un’operazione, dunque, che non ha eguali in Italia. Con le prossime assunzioni, rese possibili grazie ai risparmi effettuati dall’attuale Amministrazione, derivanti dal taglio dei dirigenti esterni e dei comandi da altre amministrazioni, assicuriamo l’inserimento di nuove professionalità e il necessario turnover. Diamo certezza ai vincitori di concorso e, al tempo stesso, garantiamo servizi migliori alla città. Un esempio su tutti è quello dei 100 lavoratori da destinare all'ufficio giardini, praticamente azzerato dalle precedenti amministrazioni, o lo sblocco della procedura per l’impiego di oltre 600 agenti della Polizia Locale entro il 2019.

 

MERCATO SAN TEODORO

 

Un altro impegno rispettato. Riaprirà nelle prossime settimane il Mercato contadino di San Teodoro al Circo Massimo, uno dei Farmer’s Market più amati dai romani. Lo facciamo nel solco della legalità nella concessione di spazi pubblici e della trasparenza delle procedure: in pochi mesi abbiamo predisposto un avviso pubblico, espletato la gara e effettuato l’assegnazione. Per i prossimi tre anni il Mercato verrà gestito da Campagna Amica per il Circo Massimo, fondazione promossa da Coldiretti. Viene premiato l’impegno a valorizzare e favorire le attività agricole del nostro territorio, la commercializzazione dei prodotti a km 0, la maggiore sostenibilità ambientale, con riduzione dei rifiuti, degli imballaggi e anche con basso impatto dei trasporti. Vogliamo far crescere ancor di più la filiera agricola romana e puntiamo ad aprire nuovi mercati a chilometro zero in città.

 

APPUNTAMENTI

 

Un primo fine settimana d’autunno ricco di iniziative. Si inizia stasera con apertura serale dei Mercati di Traiano – Museo dei Fori Imperiali realizzata in collaborazione con l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia. Con il  biglietto simbolico di un euro si può visitare l’area archeologica ed assistere al doppio concerto “Musica alla corte di Francia e Inghilterra Barocca” e “Suggestioni Corali da Marenzio ai Queen”.

Domenica mattina al Museo Carlo Bilotti Aranciera di Villa Borghese  concerto gratuito “Tra classica e blues, dall’ottocento a oggi, tra Italia e Stati Uniti” in collaborazione con Roma Tre Orchestra.

Sempre domenica mattina torna, dopo la pausa estiva, ‘Scacchi in città’, evento gratuito aperto a tutti organizzato dalla Federazione Scacchistica Italiana. Appuntamento con la quarta tappa nella splendida Villa Lais dove si potranno sfidare il Maestro Fide, Folco Ferretti, e l’ex campione italiano, il grande maestro Lexy Ortega.

Infine mi fa piacere segnalare che stasera e domani andrà in scena al teatro Quirino lo spettacolo “Medea” con protagonisti i ragazzi dell’Associazione Teatro Patologico di Roma. Un’esperienza unica, un metodo innovativo che unisce attori con disabilità e artisti affermati che è diventato un esempio in tutto il mondo di inclusione e reale abbattimento delle barriere. Un motivo di orgoglio della nostra città tanto che il prossimo 4 dicembre i ragazzi sono stati invitati ad esibirsi al Palazzo delle Nazioni Unite a New York. Un esempio di eccellenza romana da far conoscere al mondo.


Invia questo articolo