Luceverde

Infomobilità

Numero Unico Taxi

URC - Ufficio per i Rapporti con i cittadini

060606

Partecipazione Popolare

Sistema informativo procedura negoziata

Protezione Civile

Statuto Roma Capitale

Roma Statistica

Open Data

Cambio di Residenza in tempo reale

Turismo

Bibliotu

Linea Amica

Suap

Suar

Home  /  Attualità
Categoria1__Notizie
Data__25/09/2017
Data__2017

Sicurezza informatica, Roma partner pilota di progetto europeo

programma Horizon 2020

Dopo essersi aggiudicata ad agosto 2016 la call del programma Horizon 2020 DS-2016-2017 Digital Security Focus Area, Roma Capitale diventa partner pilota di un progetto europeo sulla sicurezza informatica (cyber security). Il progetto, finanziato dall’Unione Europea, durerà tre anni. Il prossimo appuntamento è previsto proprio a Roma, per un workshop che si terrà dal 16 al 20 ottobre. 

 

La Capitale partecipa, insieme a un gruppo di partner composto da università, centri di ricerca e piccole e medie imprese di nove paesi europei (Austria, Danimarca, Finlandia, Germania, Grecia, Irlanda, Italia, Paesi Bassi, Regno Unito), al progetto CS-AWARE – A cybersecurity situational awareness and information sharing solution for local public administrations based on advanced big data analysis (“Una soluzione per la sicurezza informatica delle pubbliche amministrazioni locali all’insegna della consapevolezza ‘situazionale’ e della condivisione delle informazioni, basata su un'analisi avanzata dei dati”).

 

L’incontro di avvio del progetto (kick-off meeting) si è tenuto il 5 e 6 settembre scorsi a Oulu (Finlandia), sede dell’università coordinatrice (vedi la presentazione del meeting). CS-AWARE, spiega il Dipartimento Innovazione Tecnologica del Campidoglio, si propone di sviluppare un ambiente informatico (framework) in grado di raccogliere, organizzare, analizzare e condividere dati relativi alla sicurezza informatica, definita in tutti i suoi aspetti: organizzativi, economici, umani e legali.

 

 

25 SET 2017 – RED 


Invia questo articolo