Luceverde

Infomobilità

Numero Unico Taxi

URC - Ufficio per i Rapporti con i cittadini

060606

Partecipazione Popolare

Sistema informativo procedura negoziata

Protezione Civile

Statuto Roma Capitale

Roma Statistica

Open Data

Cambio di Residenza in tempo reale

Turismo

Bibliotu

Linea Amica

Suap

Suar

Home  /  Attualità
Categoria1__Notizie

Ciclabili, 1,6 mln di euro per prolungamento Monte Ciocci e nuova pista Labicana-Manzoni

monte ciocci 1

Roma avrà presto due nuove ciclabili grazie a un investimento di 1,63 milioni di euro. Si tratta del prolungamento della pista di Monte Ciocci, lungo via Anastasio II, via Leone XIII, Piazza Pio XI fino a Circonvallazione Gianicolense, e della nuova pista di via Labicana-Manzoni che andrà a collegarsi con il tunnel di Santa Bibiana. 

 

Sono solo alcuni interventi che verranno finanziati con la ridistribuzione delle risorse del Ministero dell’Ambiente e di Roma Capitale, decisa con una delibera approvata dalla Giunta capitolina. L’aggiornamento del programma di interventi viaggia di pari passo con il piano dell’Amministrazione, che punta all’impiego di fondi a favore della mobilità sostenibile su tutto il territorio comunale.


 

“Nella nostra visione rimane centrale la mobilità sostenibile. Puntiamo all’incremento delle ciclabili su Roma, al potenziamento del car sharing comunale e ai servizi dedicati ai taxi, proprio per disincentivare l’utilizzo del mezzo privato e dare alternative ai cittadini in termini di spostamento. Con questa delibera abbiamo indirizzato un pacchetto di risorse, ribadendo come assi prioritari opere e servizi legati alla ciclabilità e alla sharing mobility”, dichiara l’assessora alla Città in Movimento di Roma Capitale, Linda Meleo.


 

Nel dettaglio del piano operativo vi sono attività utili a incrementare le colonnine taxi e ad adeguare le esistenti per migliorare il Numero Unico 060609. Allo studio dei tecnici anche un’App che faciliti il servizio agli utenti. Sempre in tema di mobilità condivisa almeno 885mila euro sono stati dedicati all’ampliamento del car sharing comunale nelle aree periferiche della città, così come sono state definite risorse per l’istituzione di linee aziendali scolastiche e per il trasporto disabili. A dicembre sarà inoltre presentato al Ministero delle Infrastrutture il progetto di fattibilità del Grab, il Grande raccordo anulare delle biciclette, che prevede un anello di 45 chilometri che toccherà i luoghi più significativi di Roma. 

 

27 NOV 2017 - RED 
 

 


Invia questo articolo