Sito informativo sul Giubileo

Lavori pubblici per il Giubileo

URC - Ufficio per i Rapporti con i cittadini

060606

Partecipazione Popolare

Sistema informativo procedura negoziata

Protezione Civile

Statuto Roma Capitale

Roma Statistica

Open Data

Cambio di Residenza in tempo reale

Turismo

Bibliotu

Linea Amica

Infomobilità

Suap

Luceverde

Suar

Home  /  Cultura , eventi , tempo libero
Categoria1__Notizie
DataModifica__24/06/2011

Musei aperti di notte, ogni sabato fino a settembre

musei aperti di notte

Roma, 9 luglio – Fino al 3 settembre tutti i sabati apertura serale straordinaria di diciannove musei civici. È l’offerta culturale per l’estate romana che prevede l’apertura straordinaria degli spazi espositivi e insieme spettacoli, musica e teatro. Sarà così possibile visitare collezioni, patrimoni storici, mostre "fuori orario" e contemporaneamente assistere a spettacoli di danza, teatro, musica, poesia.

 

 

Con questa iniziativa, dell’assessorato alle Politiche culturali Centro storico di Roma Capitale, i Musei civici della Sovrintendenza di Roma Capitale, compreso il Museo civico di Zoologia del dipartimento Cultura, gestiti in collaborazione con Zètema, sono aperti ai visitatori ogni sabato sera dal 25 giugno, dalle 20 all'una (con l’ultimo ingresso alle 24).

 

  

Diciannove gli spazi coinvolti, che saranno la cornice unica e suggestiva degli spettacoli in programma: dai Musei Capitolini ai Mercati di Traiano, dal Museo di palazzo Braschi al Museo Roma in Trastevere, dal Macro di via Nizza a quello di Testaccio fino al Museo della Repubblica Romana. Saranno questi i luoghi interessati da un fitto calendario di avvenimenti.

 

È possibile anche prenotare una visita guidata a pagamento chiamando lo 060608. In molti casi turisti e romani, pagando il biglietto per l'ingresso, potranno assistere anche agli eventi di spettacolo, che rientrano nell’iniziativa Roma in Scena. Così come l’acquisto del biglietto per assistere allo spettacolo comprenderà anche la visita al museo.

 

“Se va bene questa sperimentazione vogliamo rendere questa iniziativa permanente a Roma – ha detto l’assessore capitolino alla Cultura, Dino Gasperini – Metteremo insieme musica, teatro, poesia, tutte le arti in dialogo, per rendere Roma ancora più bella. Questa iniziativa sarà anche un volano per il turismo perché coinvolgerà anche le migliaia di visitatori che continuano ad affollare i nostri spazi museali”.

 

Per maggiori informazioni: 060608 oppure www.museincomuneroma.it

 

18 GIU 2011 - MGP

AGG 8 LUG - MZ

 


Invia questo articolo