Piano Triennale per la Prevenzione della Corruzione e per la Trasparenza (P.T.P.C.T.)

Luceverde

Infomobilità

Numero Unico Taxi

URC - Ufficio per i Rapporti con i cittadini

060606

Partecipazione Popolare

Sistema informativo procedura negoziata

Protezione Civile

Statuto Roma Capitale

Roma Statistica

Open Data

Cambio di Residenza in tempo reale

Turismo

Bibliotu

Linea Amica

Suap

Suar

Home  /  News dalla Scuola
Categoria1__Notizie
Data__18/12/2017
Data__2017

Grande successo alla Scuola “Carlo Pisacane” per il progetto “Scacchi a Scuola nel Municipio Roma V”.

Venerdì 14 dicembre si è svolta presso la Scuola “Carlo Pisacane” la presentazione del progetto “Scacchi a Scuola nel Municipio Roma V”, alla presenza dell’Assessore allo Sport, Politiche Giovanili e Grandi Eventi Cittadini Daniele Frongia, che si è complimentato dell’iniziativa con l’Assessore alle Politiche Educative e Scolastiche Jessica Amadei promotrice del progetto, con il Presidente Del Municipio Roma V Giovanni Boccuzzi e con le Associazioni scacchistiche “Scuola Popolare di Scacchi” e  “Centocellescacchi” che hanno reso possibile questo percorso educativo nelle scuole.

 

Data di pubblicazione: 18/12/2017

 

 

Il progetto, lanciato dal Municipio Roma V, rappresenta un grande traguardo in quanto per la prima volta si inserisce in via sperimentale nelle scuole dell’infanzia romane il gioco degli scacchi in orario curriculare, diventando questo gioco uno strumento funzionale allo sviluppo delle capacità motorie, cognitive e relazionali dei piccoli giocatori in base all’età del discente.

L’attività scacchistica proposta alle scuole è stata recepita dal personale scolastico che ha aderito all’iniziativa come uno strumento pedagogico, utile al miglioramento delle capacità di apprendimento dei bambini attraverso attività ludiche e psicomotorie.

L’evento di promozione di questo progetto pilota è stato chiuso da una dimostrazione dei bambini, i veri protagonisti dell’iniziativa che, attraverso delle storie raccontate, hanno dato vita ad una scacchiera gigante suscitando l’entusiasmo di tutti i presenti.


Invia questo articolo