Luceverde

Infomobilità

Numero Unico Taxi

URC - Ufficio per i Rapporti con i cittadini

060606

Partecipazione Popolare

Sistema informativo procedura negoziata

Protezione Civile

Statuto Roma Capitale

Roma Statistica

Open Data

Cambio di Residenza in tempo reale

Turismo

Bibliotu

Linea Amica

Suap

Suar

Home  /  Cultura , eventi , tempo libero
Categoria1__Notizie
Data__01/02/2018
Data__2018

Estate Romana, 41° bando. Novità 'Eureka', selezione progetti per la scienza

campidoglio

Firmate le delibere relative al bando per l'Estate romana 2018 e per la prima edizione di Eureka, una novità nel panorama degli appuntamenti culturali offerti dalla città. Entrambe saranno a breve sottoposte all’approvazione della Giunta.

 

"Si tratta dele linee guida per il bando dell’Estate Romana 2018 e di una iniziativa integralmente nuova, Eureka, un avviso pubblico per selezionare progetti di promozione della scienza meritevoli del sostegno dell’Amministrazione Capitolina”. Lo annuncia in una nota  il vicesindaco con delega alla Crescita Culturale Luca Bergamo.

 

A seguito dell’approvazione delle due nuove delibere, che la Giunta discuterà entro metà febbraio, saranno tempestivamente emessi due avvisi pubblici per raccogliere i progetti.

 

Eureka Roma 2018 è la novità promossa da Roma Capitale Assessorato alla Crescita Culturale, che dal 19 aprile al 3 giugno, attraverso la selezione e il sostegno a progetti, vuole sostenere una programmazione dedicata alla divulgazione della scienza quale parte essenziale del patrimonio culturale di Roma. Come per l’Estate Romana e Contemporaneamente Roma, anche per Eureka si punta a diffondere su tutto il territorio attività, appuntamenti, eventi.

 

Per la 41° edizione dell’Estate Romana, diverse le novità che saranno contenute nel avviso pubblico. Prima novità l’inizio del periodo anticipato al primo giugno, rispetto al 30 della passata edizione, mentre la conclusione  resta al 30 settembre. Seconda novità: per sette piazze, dove la presenza di abitazioni e luoghi sensibili è a ridosso della piazza stessa, e cioè piazzale della Stazione vecchia, piazza Ettore Rolli, piazza delle Vaschette e piazza della Rocca, piazza San Cosimato, piazza Mastai e piazzale Fabrizio De Andrè, il bando dell’Estate Romana 2018 introduce delle disposizioni per meglio bilanciare le esigenze delle attività con quelle del riposo dei residenti. Questi spazi potranno essere utilizzati per un massimo di sessanta giorni consecutivi nel periodo e le attività potranno svolgersi per cinque giorni la settimana.


 

“In aggiunta alla sempre più ricca attività offerta dalle istituzioni partecipate (Fondazione Musica per Roma e Accademia Nazionale di Santa Cecilia, Fondazione Teatro dell’Opera, Associazione Teatro di Roma, Azienda Speciale Palaexpo con Macro e Mattatoio, Fondazione RomaEuropa, Istituzione Biblioteche di Roma e Fondazione Cinema per Roma) anche la primavera avrà un suo bando", aggiunge Bergamo, "completando così il palinsesto annuale del sostegno dato da Roma Capitale alla iniziativa di associazioni, enti ed imprese che con la propria attività animano la nostra vita culturale. Un palinsesto che attraverso Eureka, l’Estate Romana e Contemporaneamente Roma si estende oramai in modo programmatico per gran parte dell’anno", conclude Luca Bergamo.

 

 

1 FEB 2018 - RED 


 

 


Invia questo articolo