Luceverde

Infomobilità

Numero Unico Taxi

URC - Ufficio per i Rapporti con i cittadini

060606

Partecipazione Popolare

Sistema informativo procedura negoziata

Protezione Civile

Statuto Roma Capitale

Roma Statistica

Open Data

Cambio di Residenza in tempo reale

Turismo

Bibliotu

Linea Amica

Suap

Suar

Home  /  Primo Piano
Categoria1__Notizie
Data__02/02/2018
Data__2018

Al via il progetto La Protezione Civile nella didattica

immaginePrenderà il via, il prossimo 5 febbraio, la nona edizione del progetto “La Protezione Civile nella Didattica” per l’anno scolastico 2017/2018, realizzato e coordinato dalla Protezione Civile di Roma Capitale, in collaborazione con le Organizzazioni di Volontariato di Protezione Civile.

 

Il progetto prevede un ciclo di incontri didattici rivolti agli studenti delle del IV e V anno delle primarie e I anno delle medie degli istituti comprensivi e degli istituti di istruzione superiore della città di Roma.

 

Gli incontri, svolti dai Volontari di Protezione Civile secondo le diverse specializzazioni, sono strutturati sulla base delle diverse fasce d’età dei ragazzi. I contenuti dei moduli didattici rivolti agli alunni degli istituti comprensivi introdurranno alla conoscenza del sistema di Protezione Civile e dei rischi principali, come terremoto, alluvione ed incendio, illustreranno come effettuare una telefonata di emergenza, offriranno piccole nozioni di primo soccorso, nonché una dimostrazione pratica di addestramento delle unità cinofile da soccorso e ricerca. Ciascun incontro didattico si comporrà di una parte teorica ed una pratica, per offrire ai ragazzi la possibilità di prendere visione dei diversi dispositivi di protezione individuale (DPI) dei volontari, delle attrezzature e dei mezzi operativi usati in caso di emergenza.  

 

Con gli studenti degli istituti superiori si affronteranno invece le tematiche più complesse relative al mondo del volontariato di Protezione Civile, e volontari psicologi esperti si occuperanno della gestione emotiva della paura nelle emergenze conseguenti al verificarsi di calamità naturali.

 

A completamento degli incontri sono previste, infine, alcune simulazioni di scenario di rischio con il contemporaneo coinvolgimento di diverse Organizzazioni di Volontariato che daranno vita a dimostrazioni di spegnimento di incendio, soccorso in parete, con tecniche e attrezzature da montagna, soccorso sanitario e ricerca di persone disperse.

 

Pubblicazione del 02/02/2018


Invia questo articolo