Luceverde

Infomobilità

Numero Unico Taxi

URC - Ufficio per i Rapporti con i cittadini

060606

Partecipazione Popolare

Sistema informativo procedura negoziata

Protezione Civile

Statuto Roma Capitale

Roma Statistica

Open Data

Cambio di Residenza in tempo reale

Turismo

Bibliotu

Linea Amica

Suap

Suar

Home  /  Archivio Comunicati Stampa
Categoria1__Notizie

VOLA IL TURISMO - GENNAIO SETTEMBRE +5,50%

«Roma Capitale sbarca in Brasile». Ne dà notizia Antonio Gazzellone, delegato del sindaco Alemanno al turismo di Roma Capitale, in missione per la promozione della Città Eterna. «Il trend positivo del turismo romano fortunatamente non si ferma – ha detto Gazzellone. «Anche nei primi nove mesi dell’anno, nelle strutture alberghiere, secondo i dati Ebtl (Ente bilaterale del turismo), abbiamo registrato un incremento dei flussi del +5,50% di arrivi e del +4,50% di presenze, rispetto allo stesso periodo del 2011. A questo punto possiamo auspicare di chiudere il 2012 sfiorando il +7% rispetto al 2011.

I brasiliani a Roma rappresentano un mercato in crescita – ha aggiunto. Tra il 2008 ed il 2011 Roma ha registrato un incremento importante di flussi provenienti dal Brasile, il +35% di presenze, con una media di permanenza di 2,6 notti. Ma le quote, rispetto a quelle degli americani, sono ancora poco incisive; ecco perché è necessario investire nella promozione».


La missione del delegato al turismo si inquadra nella politica di promozione adottata da Roma Capitale. «Già alla fine del 2012, secondo le stime del UNWTO raggiungeremo il miliardo complessivo di turisti nel mondo – ha aggiunto il delegato capitolino. «Impossibile non farsi trovare pronti e competitivi, con un’offerta in grado di attrarre i nuovi flussi provenienti da mercati emergenti come il Brasile, la Russia, la Cina e l’India. Con questa missione diamo corpo concretamente a due protocolli molto importanti siglati da Roma Capitale; il primo con Enit per la promozione della Città Eterna nel mondo e quello con Opera Romana Pellegrinaggi per l’Anno della Fede, che presentiamo all’estero per la prima volta proprio in un Paese come il Brasile, a forte vocazione cattolica».
L’economia del Brasile cresce al ritmo del 5% annuo. Il reddito medio è cresciuto del 66% dal 2005 al 2011 e 28 milioni degli oltre 190milioni di abitanti, sono di origine italiana. Il 26% dei brasiliani viaggia all’estero (Stati Uniti, Argentina), ma soprattutto pensa all’Europa. La barriera linguistica è molto forte ed indirizza non poco i flussi. «E’ chiaro che c’è molto da fare, molto da proporre, molto da rivedere anche in termini di servizi all’accoglienza».



Intenso il programma della missione. Prima tappa San Paolo dove è prevista una conferenza stampa di Roma Capitale nell’ambito del “WIDE”, Workshop Internazionale della commissione europea per il turismo (CET); si recherà poi a Rio, dove Roma sarà presente con uno spazio espositivo all’interno di quello ENIT, alla Feira das Américas, la fiera del turismo dedicata agli operatori di viaggio.



«Presenteremo l’offerta turistico culturale della nostra Città, con il calendario dei maggiori eventi previsti, il secondo polo turistico della Capitale, che ora più che mai diventa centrale per quella irrinunciabile diversificazione dell’offerta, che aumenterà la potenzialità concorrenziale di Roma rispetto alle altre metropoli turistiche».


Roma, 23 ottobre 2012
 


Invia questo articolo