Luceverde

Infomobilità

Numero Unico Taxi

URC - Ufficio per i Rapporti con i cittadini

060606

Partecipazione Popolare

Sistema informativo procedura negoziata

Protezione Civile

Statuto Roma Capitale

Roma Statistica

Open Data

Cambio di Residenza in tempo reale

Turismo

Bibliotu

Linea Amica

Suap

Suar

Home  /  Archivio Comunicati Stampa
Categoria1__Notizie

Network grandi città, a Firenze oggi incontro tra assessori allo sviluppo economico

12/09/2013


Si è tenuta oggi a Firenze, nella cornice di Palazzo Vecchio, la riunione del Network Grandi Comuni d’Italia che ha visto riuniti intorno a un tavolo gli assessori allo Sviluppo economico dei comuni di Milano, Venezia, Firenze, Bologna, Torino, Padova e Roma. La riunione, alla quale per Roma Capitale ha partecipato l’assessore alla Roma Produttiva Marta Leonori, aveva lo scopo di condividere esperienze e buone pratiche amministrative e di individuare soluzioni comuni per alcuni temi al centro dell’agenda delle aree metropolitane: movida, Suap, Occupazione di suolo pubblico e dehor.
 

 

“Ai temi all’ordine del giorno ho proposto di aggiungere – dichiara l’assessore capitolino alla Roma Produttiva, Marta Leonori – alle città con centri storici in cui insistono realtà economiche e commerciali di eccellenza da preservare, uno scambio di esperienze e di progetti sulle botteghe storiche, anche alla luce del disegno di legge in discussione in Senato”.



“A margine dell’incontro – continua l’assessore Leonori – con gli assessori di Firenze e Venezia, per dare seguito agli intenti dei Sindaci di rafforzare la collaborazione sul turismo, abbiamo stabilito di rivitalizzare con azioni concrete l’Accordo già esistente per il Turismo tra le città d’arte. Su questo sono a buon punto i contatti tra di noi e presto integreremo il Protocollo esistente”. “Il clima positivo registrato nel confronto – conclude Leonori – è un valore aggiunto soprattutto in un periodo di crisi economica, con sacrifici necessari anche per le amministrazioni pubbliche, che devono perciò dotarsi di strumenti utili a semplificare le pratiche amministrative”.

 


Invia questo articolo