Luceverde

Infomobilità

Numero Unico Taxi

URC - Ufficio per i Rapporti con i cittadini

060606

Partecipazione Popolare

Sistema informativo procedura negoziata

Protezione Civile

Statuto Roma Capitale

Roma Statistica

Open Data

Cambio di Residenza in tempo reale

Turismo

Bibliotu

Linea Amica

Suap

Suar

Home  /  Anno 2013
Categoria1__Notizie
Data__25/10/2013
Data__2013

25 ott 2013 - Incontro del Sindaco con l'Ambasciatore dell'Azerbaigian, Vaqif Sadiqov

 

 

Roma, 25 ottobre - L'incontro, volto a rinnovare la collaborazione di Roma Capitale con l'Ambasciata dell'Azerbaigian, si è svolto in Campidoglio oggi pomeriggio. All'incontro è seguita la riapertura della Sala dei Filosofi dei Musei Capitolini, appena restaurata grazie al generoso contributo erogato dalla Fondazione Heydar Aliyev, in virtu' della Dichiarazione di Intenti in vigore tra Roma Capitale e l'Ambasciata della Repubblica dell'Azerbaigian. 

 

 

 

A seguito della donazione, la Direzione dei Musei Capitolini ha individuato 23 rilievi e 5 busti bisognosi di un intervento prioritario volto alla conservazione e alla migliore conoscenza e fruizione dei reperti che fino ad oggi non erano stati oggetto di specifica valorizzazione.

 


L'Azerbiaigian svolge attualmente una incisiva politica sul piano internazionale. A Roma questa politica si esplica anche attraverso una vivace attività di mecenatismo culturale soprattutto nei settori della musica classica ed operistica, della pittura e dello spettacolo. A nome del Presidente Ilham Aliyev, l'Ambasciatore Sadiqov ha proposto di formalizzare con una intesa a tutto campo i rapporti tra le due capitali Roma e Baku, invitando il Sindaco Marino a visitare la capitale azera.

 

 

 

A sua volta il Sindaco ha espresso gratitudine per la generosità manifestata dagli interlocutori azeri ed apprezzamento per l'interesse vivissimo nei confronti della nostra storia e della nostra cultura. Il Sindaco incoraggia tali forme di interventi filantropici da parte di interlocutori anche internazionali genuinamente interessati a dare un contributo significativo ed evidente alla vita culturale della città, interventi che si rivelano vantaggiosi per entrambi i partners e che in ultima analisi vanno a beneficio di tutti i fruitori."

 

 

25 OTT - AM
 

 


Invia questo articolo