Luceverde

Infomobilità

Numero Unico Taxi

URC - Ufficio per i Rapporti con i cittadini

060606

Partecipazione Popolare

Sistema informativo procedura negoziata

Protezione Civile

Statuto Roma Capitale

Roma Statistica

Open Data

Cambio di Residenza in tempo reale

Turismo

Bibliotu

Linea Amica

Suap

Suar

Home  /  Archivio Primo Piano
Categoria1__Notizie
Data__31/10/2013
Data__2013

Corsa dei Santi, un’occasione per vivere lo sport e fare beneficenza

Corsa dei Santi

Roma 1 novembre - Torna oggi, nelle strade della Capitale, l'appuntamento con la Corsa dei Santi. Anche quest’anno la Fondazione Don Bosco nel Mondo, promotrice della corsa, propone all’attenzione e al contributo di tutti un tema di solidarietà legato a una terra missionaria lontanissima, situata in Oceania, a est della Papua-Nuova Guinea: le Isole Salomone.

 

È un arcipelago vastissimo, composto di circa 1000 isole disseminate lungo un tratto di Oceano Pacifico lungo quasi 1500 chilometri. La distanza fra le varie isole comporta una difficoltà oggettiva nel garantire i servizi primari, prima fra tutte l’assistenza sanitaria.L’obiettivo che i missionari del posto si prefiggono è quello di creare una nuova struttura sanitaria in una parte delle Isole Salomone, e precisamente nelle isole più sperdute dell’Arcipelago, le Shortlands.

 

Si tratta di allestire e di mettere in funzione un presidio mobile che consenta di portare un soccorso medico immediato a chi si trova in difficoltà. Si tratta anche di avviare presso le varie comunità corsi di prevenzione di malattie molto diffuse come la malaria, l’AIDS, la tbc e una micosi cutanea chiamata Bakwa.

 

Rimangono invariati i principi generali ispiratori della manifestazione legati all’intento di dare maggior visibilità popolare alla festa di Ognissanti e di promuovere, soprattutto presso i ragazzi, il gusto dello sport all’aperto e il rispetto dei suoi contenuti educativi.
 

 

L'iniziativa prevede una gara competitiva di 10 chilometri ed una corsa non competitiva di 4.

 

I partecipanti alla gara competitiva partiranno alle 8, per poi tornare, in piazza Pio XII dopo aver percorso via della Conciliazione, via San Pio X, ponte Vittorio Emanuele II, corso Vittorio Emanuele II, largo di Torre Argentina, via Florida, via Botteghe Oscure, via e piazza Aracoeli, via Teatro Marcello, via Petroselli, piazza Bocca della Verità, via dei Cerchi, piazza di Porta Capena, via di San Gregorio, via Celio Vibenna, piazza del Colosseo, via di San Giovanni in Laterano, piazza San Giovanni in Laterano, via Merulana, piazza Santa Maria Maggiore, via Liberiana, via Santa Maria Maggiore, via Cavour, via dei Fori Imperiali, piazza Venezia e via del Plebiscito. Tra i nomi dei partecipanti sul versante agonistico ci sono diversi atleti africani come i keniani Paul Sugut, Erastus Chirchir e Hosea Kisorio Kimeli.

 

I partecipanti alla gara non competitiva partiranno e torneranno invece a piazza Pio XII dopo aver percorso via della Conciliazione, via della Traspontina, via di Porta Castello, via Sforza Pallavicini, via Terenzio, via Fabio Massimo, Giulio Cesare, via Marcantonio Colonna, via Cicerone, piazza Cavour, piazza Adriana e via della Conciliazione.
Al termine i partecipanti riceveranno, in occasione dell'Angelus, la benedizione di Papa Francesco.

 

Sul fronte della viabilità e dei trasporti, dalle 6 alle 11, 30 circa verrà chiusa al traffico via della Conciliazione da via della Traspontina a piazza Pio XII e verranno soppressi i capolinea di via della Transpontina, Borgo Sant'Angelo, via Dalla Chiesa, viale Giulio Cesare, piazza Cavour, via Paola, piazza Venezia, via del Teatro Marcello e piazzale Ostiense. Deviate o limitate le corse di C3, H, 3, 8, 16, 23, 34, 40, 44F, 46, 49, 60, 62, 63, 64, 70, 71, 75, 80, 80B, 81, 83, 85, 87, 116, 119, 130F, 160F, 170, 175, 180F, 190F, 224, 280, 360, 492, 590, 628, 649, 673, 714, 715, 716, 780, 870, 881, 913F, 916F, 926, 982, 990 e 991.

 

Info ed iscrizioni: iscrizioni@corsadeisanti.it; www.corsadeisanti.it  

 

31 OTT 2013 - PI

 

 

 


Invia questo articolo