Sito informativo sul Giubileo

Lavori pubblici per il Giubileo

URC - Ufficio per i Rapporti con i cittadini

Sistema informativo procedura negoziata

Protezione Civile

Statuto Roma Capitale

Roma Statistica

060606

Open Data

Cambio di Residenza in tempo reale

Turismo

Bibliotu

Linea Amica

Infomobilità

Suap

Luceverde

Suar

Partecipazione Popolare

Sistema Integrato Roma Sicura - SIRS

Home  /  Archivio Primo Piano

Categoria1__Sito del Comune
Data__14/11/2013
Data__2013
DataModifica__28/11/2013

Domeniche a piedi, oggi la prima

Domeniche A Piedi.jpg

Roma, 1 dicembre – La Giunta capitolina, in ottemperanza al Piano di risanamento della Qualità dell’aria della Regione Lazio, ha pianificato per alcune domeniche una serie di blocchi totali della circolazione per i veicoli a motore all'interno della  Fascia Verde del P.G.T.U. È quindi ora in vigore l’Ordinanza sindacale n.270, approvata dal Dipartimento Tutela Ambientale – Protezione Civile di Roma Capitale il 27 novembre 2013, relativa alla prima domenica di blocco della circolazione in programma per oggi, 1 dicembre con l’esclusione di alcune categorie di veicoli. Lo stop si ripeterà poi per quattro domeniche fino a marzo.

 

L’assessore all’Ambiente, Agroalimentare e Rifiuti di Roma Capitale, Estella Marino, ha così dichiarato: "Il blocco veicolare è previsto per quattro domeniche: 1 dicembre 2013, 19 gennaio, 23 febbraio e 23 marzo 2014, nelle fasce orarie 7.30 - 12.30 e 16.30 - 20.30. L’individuazione delle giornate di blocco ha tenuto in considerazione il calendario già programmato degli eventi cittadini e sportivi come le partite di calcio".

 

"Le date", specifica poi l'Assessore, "potranno essere modificate qualora si dovessero verificare eventi, ad oggi non prevedibili, ritenuti dal Gabinetto del Sindaco non compatibili e di interesse pubblico prevalente».


L’Assessore ha inoltre sottolineato che le domeniche di blocco del traffico, oltre a contenere le emissioni inquinanti, contribuiscono a sensibilizzare la cittadinanza sui temi ambientali e a promuovere diffusamente nuovi modelli culturali, verso stili di vita più adeguati.

 

 “A questo fine la Giunta capitolina ha rappresentato l’opportunità di incentivare l’utilizzo di forme di mobilità sostenibile e la partecipazione dei cittadini ad eventi culturali e sportivi da concordare con gli Assessorati competenti. Per ovviare all’eventuale disagio arrecato", ha concluso Estella Marino, "si sta concordando con l’Assessorato alla Mobilità il potenziamento del trasporto pubblico locale”.



14 NOV 2013 - PI (AGG. 28 NOV)
 

 

 


Invia questo articolo