Luceverde

Infomobilità

Numero Unico Taxi

URC - Ufficio per i Rapporti con i cittadini

060606

Partecipazione Popolare

Sistema informativo procedura negoziata

Protezione Civile

Statuto Roma Capitale

Roma Statistica

Open Data

Cambio di Residenza in tempo reale

Turismo

Bibliotu

Linea Amica

Suap

Suar

Home  /  Archivio Primo Piano
Categoria1__Notizie
Data__22/11/2013
Data__2013

Giornata mondiale contro la violenza sulle donne: Romadiceno!

Giornata mondiale contro la violenza sulle donne

Roma, 25 novembre - Il 25 novembre si celebra la Giornata Mondiale contro la violenza sulle donne, istituita dalle Nazioni Unite nel 1999. Istituzioni, associazioni, semplici cittadini, tutti sono impegnati a sostenere la lotta contro un fenomeno diffuso e trasversale e a diffondere la cultura del rispetto attraverso azioni e iniziative sul territorio.

 

Roma Capitale è impegnata, insieme alla Regione Lazio, nella campagna di sensibilizzazione noino.org affidata a noti testimonial e diffusa attraverso i più comuni mezzi di comunicazione e in rete con la creazione di una “community” di uomini che aderiscono all’iniziativa sul sito www.noino.org. Nella giornata del 25 tre postazioni della campagna noino.org sono allestiti a largo Argentina (Libreria Feltrinelli), dove saranno presenti il sindaco Ignazio Marino e il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, a piazza del Campidoglio e allo stadio Olimpico in concomitanza con la partita Roma-Cagliari.

 

Molte iniziative sono già in corso, tra le altre No more, una rassegna multidisciplinare al Teatro del Lido e alcune proseguono anche dopo il 25, come l’uscita in anteprima mondiale di “La moglie del poliziotto” di Philip Groning, Premio speciale della giuria al Festival di Venezia, in programma al cinema Alcazar il 26 novembre, proprio in occasione della Giornata contro la violenza sulle donne.


La giornata del 25 novembre è quella in cui si concentra il maggior numero di iniziative, a partire da quelle organizzate da Roma Capitale:


Piazza del Campidoglio si accende di rosso, colore simbolo della giornata, per dare il via a Romadiceno!, insieme al Sindaco Marino, alla Giunta e ai presidenti dei Municipi (alle 17). Sulla facciata del Palazzo Senatorio sono proiettate, a cura di Enel due immagini raffiguranti una mano e la scritta Stop violence against women

 

La piazza passa poi alle tante associazioni che insieme danno vita a Donne in piazza. La violenza ci costa…la vita (fino alle 19).
 

La cultura scende in campo contro la violenza sulle donne con un programma di iniziative curato dall’assessorato alla Cultura, creatività e promozione artistica. Negli spazi culturali della città - Palazzo delle Esposizioni, Nuovo Cinema Aquila, Teatro Argentina e Teatro del Lido, Biblioteche di Roma - ci si incontra per discutere di donne, di differenze di genere, di femminicidio con iniziative di teatro, danza, arti visive, cinema, letture, poesia e dibattiti.

 

La sera si può scegliere tra il recital di poesia al Palazzo delle Esposizioni, lo spettacolo Woyzeck all’Argentina, e la proiezione del film Giochi d’estate al Nuovo Cinema Aquila. 

 

Tra gli altri appuntamenti si segnala l’evento multimediale Rosa shocking al Comprensorio di Santa Maria della Pietà, Un lunedì da leonesse, festa di parole e musica alla Pelanda del Macro di Testaccio, Storie di donne morte ammazzate al Teatro Ambra alla Garbatella.


Informazioni su tutte le iniziative nel programma generale.


22 NOV 2013 – PR
 

 

 


Invia questo articolo