Luceverde

Infomobilità

Numero Unico Taxi

URC - Ufficio per i Rapporti con i cittadini

060606

Partecipazione Popolare

Sistema informativo procedura negoziata

Protezione Civile

Statuto Roma Capitale

Roma Statistica

Open Data

Cambio di Residenza in tempo reale

Turismo

Bibliotu

Linea Amica

Suap

Suar

Home  /  Anno 2014
Categoria1__Notizie
Data__20/01/2014
Data__2014

20 gen 2014 - Roma Capitale e il Consiglio d’Europa per i Rom

 

Roma, 20 gennaio - L’Assessore Cutini ha partecipato in rappresentanza di Roma Capitale ad un incontro con il Consiglio d’Europa che si è svolto a Milano il 17 gennaio scorso. Nel corso dell’evento sono stati presentati i progetti del Consiglio d’Europa, Romed2 e Romact. Roma Capitale ha aderito alla proposta di adottare tali progetti riguardanti i Rom, i Sinti e i Camminanti.


 

 

“Roma Capitale ha avviato un percorso preciso nella politica di accoglienza dei Rom, con l’obiettivo di voltare pagina rispetto al passato - ha sostenuto l’Assessore al Sostegno Sociale e Sussidiarietà di Roma Capitale, Rita Cutini - L’Unione Europea ha sollecitato gli Stati membri all’elaborazione di politiche più generali di inclusione sociale dei Rom per il miglioramento delle loro condizioni di vita. In linea con queste direttive, l’Italia, nel 2012, ha emanato la Strategia Nazionale di inclusione dei Rom, Sinti e Camminanti, che questa amministrazione si è impegnata ad attuare con una memoria di Giunta del 27 dicembre scorso. La Strategia – spiega l’Assessore – si sviluppa su quattro grandi temi di intervento: scuola, lavoro, casa e sanità, sui quali abbiamo, da subito, aperto dei tavoli di confronto con le associazioni, gli enti gestori e le stesse famiglie Rom. I progetti Romed2 e Romact sono un’opportunità in più per Roma Capitale che il Consiglio d’Europa ha messo a disposizione degli Stati membri, per migliorare il dialogo tra i Rom, gli enti pubblici e le amministrazioni locali”.
 

 

 

20 GEN - AM


Invia questo articolo