Luceverde

Infomobilità

Numero Unico Taxi

URC - Ufficio per i Rapporti con i cittadini

060606

Partecipazione Popolare

Sistema informativo procedura negoziata

Protezione Civile

Statuto Roma Capitale

Roma Statistica

Open Data

Cambio di Residenza in tempo reale

Turismo

Bibliotu

Linea Amica

Suap

Suar

Home  /  I Municipi
Categoria1__Notizie

Il Regolamento del Municipio

 

IL REGOLAMENTO DEL MUNICIPIO

 

Il Consiglio del Municipio approva il Regolamento del Municipio con la maggioranza assoluta dei Consiglieri assegnati e ne assicura la coerenza e la omogeneità con gli istituti previsti per gli organi di Roma Capitale.


Il Regolamento disciplina tra l’altro:
 

a) i modi della partecipazione del Consiglio del Municipio alla definizione, all'adeguamento e alla verifica periodica dell'attuazione delle linee programmatiche da parte del Presidente del Municipio e dei singoli Assessori;
 

b) il funzionamento del Consiglio del Municipio e delle Commissioni Consiliari – istituite in seno al Consiglio, con esclusione del Presidente del Municipio – Permanenti, il cui numero non può superare un quarto dei Consiglieri assegnati al Consiglio, e Speciali, i cui lavori, di durata non coincidente con quella dell’intero mandato del Presidente del Municipio, devono concludersi improrogabilmente nel corso di tale mandato;


c) le modalità per l'effettiva pubblicità delle sedute del Consiglio e delle Commissioni;


d) le modalità di informazione degli appartenenti alla comunità cittadina sulle deliberazioni del Municipio;
 

e) le forme di partecipazione degli appartenenti alla comunità cittadina, singoli o associati, alle attività dei Municipi, ivi compresa l'indizione di referendum e la presentazione di proposte o interrogazioni al Consiglio;
 

f) la promozione di organismi di partecipazione su base di rione, quartiere o borgata;
 

g) i criteri e le modalità per le nomine e le designazioni di spettanza del Consiglio del Municipio.
 

 

Il Regolamento del Municipio stabilisce altresì il numero dei Consiglieri necessario per la validità delle sedute, che in ogni caso non può essere inferiore a un terzo dei Consiglieri assegnati, senza computare a tal fine il Presidente del Municipio.

Il Regolamento del decentramento e il Regolamento del Municipio disciplinano le attribuzioni e il funzionamento degli organi del Municipio. Per quanto da essi non espressamente previsto, per assicurare l’attuazione di istituti necessari al regolare funzionamento degli organi municipali, si applicano, in quanto compatibili, le disposizioni vigenti per gli organi di Roma Capitale.

 

(Statuto di Roma Capitale, CAPO IV DECENTRAMENTO MUNICIPALE - art.27)
 

 

 

I REGOLAMENTI ADOTTATI:

 

 

- Regolamento del Municipio Roma III (delib. Cons. Mun. n. 10 del 31/03/2014)

 

Regolamento del Municipio Roma V (Delib. Cons. Mun. n. 15 del 27/03/2014)

 

- Modifiche ed integrazioni al Regolamento del Municipio Roma V (Delib. Cons. Mun. n.16 del 2/4/2015)

 

- Regolamento del Municipio Roma VIII (Delib. Cons. Mun. n.32 del 20/10/2004 e ss.mm.ii)

 

- Regolamento del Municipio Roma IX (Delib. Cons. Mun. n. 35 del 8/10/2015)

 

- Regolamento del Municipio Roma X (Delib.Cons. Mun. n.24 del 24/6/2004 e ss.mm.ii.)

 

- Modifica art. 59 del Regolamento Municipio Roma X (Delib. Cons. n.31 del 17/7/2014)

 

- Regolamento del Municipio Roma XIV (Delib. Cons. Mun. n.14 del 12/03/2015)

 

 

Data ultimo aggiornamento 05/10/2016

 


Invia questo articolo