Sito informativo sul Giubileo

Lavori pubblici per il Giubileo

URC - Ufficio per i Rapporti con i cittadini

060606

Partecipazione Popolare

Sistema informativo procedura negoziata

Protezione Civile

Statuto Roma Capitale

Roma Statistica

Open Data

Cambio di Residenza in tempo reale

Turismo

Bibliotu

Linea Amica

Infomobilità

Suap

Luceverde

Suar

Home  /  Archivio Notizie
Categoria1__Notizie
Data__24/05/2014
Data__2014

Roma città da coltivare: terre pubbliche ai giovani e agli agricoltori

 cartina lotti bando
Roma Capitale, in attuazione del programma “Roma Città da Coltivare”, mette a disposizione di imprenditori agricoli già operanti e giovani che aspirano ad intraprendere una nuova attività, circa 100 ettari di terreno agricolo.
Il “Bando per l’assegnazione di immobili rurali di proprietà di Roma Capitale finalizzato alla tutela e al recupero produttivo dell’Agro Romano mediante sviluppo di aziende agricole multifunzionali”, che interessa 4 tenute agricole, è stato predisposto d’intesa tra il Dipartimento Patrimonio Sviluppo e Valorizzazione e il Dipartimento Tutela Ambientale - Protezione Civile.
 

Le tenute (Tenuta della Cervelletta, Tenuta Redicicoli, Tor de’ Cenci,  Borghetto San Carlo), tutte comprensive di un casale e di manufatti rurali da recuperare, sono inserite in aree di notevole pregio ambientale e saranno assegnate in affitto per 15 anni agli aggiudicatari, con contratto regolato dalla vigente legge sui patti agrari e da rigide modalità di controllo per prevenire inadempienze nell’attuazione dei progetti o interventi non autorizzati.
Il bando premia l’orientamento dei concorrenti verso l’agricoltura biologica, le pratiche agricole che incrementino la biodiversità e la presenza nelle nuove aziende di servizi fruibili dalla cittadinanza, quali le fattorie didattiche, l’assistenza e l’inserimento lavorativo di soggetti svantaggiati, lo sviluppo di orti sociali e di attività ricreative da condurre in campagna.

La domanda di partecipazione dovrà essere presentata al Dipartimento Patrimonio Sviluppo e Valorizzazione di Roma Capitale, Piazza Giovanni da Verrazzano, 7 – 00154 Roma, a pena di esclusione, entro e non oltre le ore 12,00 di martedì 22 luglio 2014, secondo le modalità previste dal Bando.

Per illustrare il bando e rispondere ai quesiti dei partecipanti, i funzionari responsabili organizzano un incontro giovedì 29 maggio dalle ore 17.00 alle ore 19.00 presso la sala conferenze della Città dell’Altra Economia, in Largo Dino Frisullo.
 


Bando
Determinazione di approvazione bando n. 326 del 20 maggio 2014
Lotto 1 - Tenuta della Cervelletta
Lotto 2 - Tenuta Redicicoli
Lotto 3 - Tor de’ Cenci
Lotto 4 - Borghetto San Carlo
Fac –simile domanda imprenditori agricoli e coltivatori diretti già operanti
Fac –simile domanda soggetti al primo insediamento


Per saperne di più sul Programma Roma città da coltivare


Dipartimento Patrimonio, Sviluppo e Valorizzazione
Responsabile del procedimento
dott. Piero Malenotti

 

Per informazioni telefoniche e appuntamenti

 

Dipartimento Patrimonio, Sviluppo e Valorizzazione
martedì dalle ore 9.00 alle ore 11.00 e giovedì dalle ore 14.00 alle ore 16.00
dott. Piero Malenotti tel. 06 67106179 piero.malenotti@comune.roma.it


Dipartimento Tutela Ambientale – Protezione Civile
lunedì dalle ore 11.00 alle ore 13.00 e mercoledì dalle ore 15.00 alle ore 17.00
arch. Romano Maria Dellisanti tel. 0667105428 romanomaria.dellisanti@comune.roma

 

VISITE GUIDATE AI LOTTI IN ASSEGNAZIONE

Giovedì 12 giugno

Ore 11: Lotto 2 Tenuta Redicicoli – appuntamento in via di Settebagni, 531
Ore 15: Lotto 4 Borghetto San Carlo – appuntamento in Via Cassia, 1450

Venerdì 13 giugno

Ore 10: Lotto 1 Tenuta Cervelletta – appuntamento in via della Cervelletta, 32
Ore 15: Lotto 3 Tor de’ Cenci – appuntamento in via del Risaro, angolo via Pontina

Non saranno organizzate altre visite ai lotti. Chiunque è interessato a visionare le aree è pregato, pertanto di rispettare le date sopra indicate.

 

N.B. : Si informa che, con la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale n.144 del 24/06/2014, è entrato in vigore il decreto-legge 24 giugno 2014, n.91, il cui art.7 istituisce, in via permanente, a favore degli imprenditori agricoli professionali di età inferiore ai 35 anni iscritti alla previdenza agricola, una detrazione del 19% delle spese sostenute per i canoni di affitto dei terreni agricoli, entro il limite di 80 euro per ciascun ettaro e fino all’importo massimo di 1.200 euro annui.


24 maggio 2014
aggiornato 25 Giugno 2014


Invia questo articolo