Luceverde

Infomobilità

Numero Unico Taxi

URC - Ufficio per i Rapporti con i cittadini

060606

Partecipazione Popolare

Sistema informativo procedura negoziata

Protezione Civile

Statuto Roma Capitale

Roma Statistica

Open Data

Cambio di Residenza in tempo reale

Turismo

Bibliotu

Linea Amica

Suap

Suar

Home  /  Elenco Procedimenti ad Istanza di Parte
Categoria1__Notizie
Data__18/07/2014
Data__2014

Procedimenti

 

Procedimento

 

Rilascio di copia di rapporto di incidente stradale.

Rilascio di copia delle relazioni e del verbale di rilevamento di un incidente stradale redatti dal personale del Corpo di Polizia Locale di Roma Capitale. Art. 11, comma 4, del Codice della Strada (D.lgs. n. 285/92), art. 21, commi 3,4,5,6, del Regolamento di esecuzione e di attuazione del C.d.S. (D.P.R. n. 495/92), Legge 23 marzo 2016, n.41

 

Unità Organizzativa responsabile del procedimento 

U.O. di Gruppo di Polizia Locale di Roma Capitale competente per territorio

Atti, Documenti e Modulistica da allegare all'istanza di parte

Istanza di rilascio di copia di rapporto incidente stradale; documento di identità del richiedente/delegante; documento di identità del delegato; ricevuta di pagamento di € 17 per ogni copia del rapporto di incidente stradale; ricevuta di pagamento di € 34 per la riproduzione di elaborato planimetrico in formato A3 o di € 28 per elaborato planimetrico in formato A4; ricevuta di pagamento di € 2,50 per la stampa di fotografia singola formato 13x18; CD contenente massimo 10 foto € 2,50.

Modalità reperimento informazioni relative al procedimento in corso

L'interessato portrà ricevere le informazini relative al procedimento in corso presso la U.O. e dal Responsabile del Procedimetno indicati nella colonna 2.

Termine

- 30 giorni dalla presentazione della domanda per il verbale di incidente senza feriti con o senza accertamento delle ipotesi di reato di cui agli articoli 186,187 e 116,comma 15, secondo periodo del Codice della Strada;
- 60 giorni dalla presentazione della domanda  per il verbale di incidente a seguito del quale vi siano lesioni lievi (articolo 590,comma 1, c.p. lesioni fino a 40 gg.) a prescindere dalla presentazione di querela con o senza accertamento delle ipotesi di reato di cui agli articoli 186,187 e 116, comma 15, secondo periodo del Codice della Strada;

- 60 giorni dalla presentazione della domanda per il verbale di incidente stradale che abbia  provocato lesioni gravi o gravissime (articolo 583 c.p.) con o senza accertamento delle altre ipotesi di reato di cui agli articoli 186,187 e 116, comma 15, secondo periodo del Codice della Strada

- 30 giorni dalla presentazione della domanda corredata dal nulla osta della Procura della Repubblica per gli incidenti stradali con o senza feriti con contestuale accertamento di violazioni diverse da quelle indicate nei casi precedenti (per es. articolo 189, comma 6 e 7, Codice della Strada);

- per il  verbale di incidente stradale con esito mortale il rilascio degli atti è subordinato alla acquisizione del nulla – osta da parte della Procura della Repubblica.

Si evidenzia  che in caso di accertamento di qualsiasi ipotesi di reato al di fuori di casistiche di incidente stradale (comprese quelle previste dagli articoli 186,187 e 116, comma 15, secondo periodo Codice della Strada) gli atti potranno essere ritirati solo dietro presentazione del nulla osta della Procura

Provvedimento finale

Rapporto di incidente stradale

Strumenti di tutela amministrativa e giurisdizionale

In caso di diniego dell’accesso o di differimento dello stesso, il richiedente può presentare: :
1. ricorso amministrativo al Difensore Civico competente per territorio oppure alla Commissione per l’accesso ai documenti amministrativi entro 30 gg dalla notifica del provvedimento definitivo;
2. ricorso giurisdizionale al Tribunale Amministrativo Regionale del Lazio entro 30 gg dalla notifica del provvedimento definitivo;
3. in alternativa ricorso straordinario al Capo dello Stato entro 120 gg dalla notifica del provvedimento.
In caso di inerzia è prevista l’attivazione del potere sostitutivo ai sensi dell’art. 2, comma 9 bis della legge n.241/1990

Link di accesso al servizio on line

Per ulteriori informazioni sul procedimento vedi link

Modalità effettuazione dei pagamenti

1) Pagamento in contanti presso la U.O. di Gruppo di Polizia Locale di Roma Capitale competente al rilascio;
2) Assegno circolare non trasferibile intestato alla “Tesoreria Roma Capitale”, Via del Campidoglio, 2 – 00186 Roma;
3) Bonifico bancario intestato alla “Tesoreria Roma Capitale” da versare alla Unicredit, filiale Roma 52, cod. IBAN: IT69P0200805117000400017084

Poteri sostitutivi

Gli indirizzi per l'attivazione del potere sostitutivo in caso di inerzia sono disponibili nella apposita sezione del portale di Roma Capitale.

Risultati indagine di customer satisfaction

I dati saranno pubblicati non appena disponibili.
 

 

Data aggiornamento 22/11/2017


Invia questo articolo