Luceverde

Infomobilità

Numero Unico Taxi

URC - Ufficio per i Rapporti con i cittadini

060606

Partecipazione Popolare

Sistema informativo procedura negoziata

Protezione Civile

Statuto Roma Capitale

Roma Statistica

Open Data

Cambio di Residenza in tempo reale

Turismo

Bibliotu

Linea Amica

Suap

Suar

Home  /  Elenco Procedimenti ad Istanza di Parte
Categoria1__Notizie

Procedimenti

 

Procedimento

Istanza di rimborso delle somme versate e non dovute a titolo di Contributo di Soggiorno o, in alternativa, istanza di compensazione del contributo versato in eccedenza con i pagamenti da effettuare, per il medesimo titolo, alle scadenze successive.

 

Procedimento diretto all'emissione del provvedimento di accoglimento o di diniego dell'istanza prodotta. Art. 10 Reg. Contributo di Soggiorno ex Deliberazione del Commissario Straordinario con i poteri dell'Assemblea Capitolina n. 14/2016; art. 9 Reg. Gen. delle Entrate ex D.A.C. 43/2014.

Unità Organizzativa responsabile del procedimento 

Dipartimento Risorse Economiche - U.O. Fiscalità Generale

Atti, Documenti e Modulistica da allegare all'istanza di parte

L’istanza di rimborso deve essere corredata della documentazione idonea a legittimare il diritto al rimborso.


L’istanza di compensazione deve essere corredata della documentazione idonea a legittimare il diritto alla compensazione con l’esplicita rinuncia al rimborso dell’importo versato e non dovuto.

Modalità reperimento informazioni relative al procedimento in corso

L'interessato potrà ricevere le informazioni relative al procedimento in corso presso la U.O. Fiscalità Generale 

Termine

180 giorni dalla presentazione dell’istanza (art. 1, comma 164, L. 296/2006)  

Provvedimento finale

Istanza di rimborso:
Provvedimento motivato di accoglimento a firma del responsabile dell’entrata.
Provvedimento motivato di diniego a firma del responsabile dell’entrata.


Istanza di compensazione
Provvedimento motivato di accoglimento a firma del responsabile dell’entrata
Provvedimento motivato di diniego a firma del responsabile dell’entrata

Strumenti di tutela amministrativa e giurisdizionale

Istanza di rimborso e/o di compensazione da gestori strutture ricettive: il provvedimento finale può essere impugnato con giudizio civile ordinario introdotto con atto di citazione.
Istanza di rimborso da parte dell’ospite (Soggetto passivo del contributo di soggiorno): il provvedimento finale può essere impugnato mediante ricorso alla Commisione Tributaria Provinciale.

Link di accesso al servizio on line

www.comune.roma.it per le persone fisiche e

www.tributi.comune.roma.it per le persone giuridiche

Modalità effettuazione dei pagamenti

1. per via telematica (previa autenticazione sul portale www.comune.roma.it per le persone fisiche e www.tributi.comune.roma.it per le persone giuridiche), con:
• carta di credito dei circuiti VISA, Mastercard, Maestro anche per utenti non identificati al portale accedendo ai servizi on.line, servizi di pagamento.

2. con bollettino di conto corrente postale n. 9321619 intestato a ROMA CAPITALE – Contributo di soggiorno, viale Ostiense 131/L 00154 – ROMA.


3. tramite bonifico bancario sul medesimo conto attraverso l’IBAN IT-79-R-07601-03200-000009321619;

4. attraverso il modello di versamento unificato F 24 con il codice tributo “3936”.


Nel caso si debba effettuare un versamento a seguito di accertamento utilizzare i codici “3937” per interessi e “3938” per sanzioni.

Poteri sostitutivi

Gli indirizzi per l'attivazione del potere sostitutivo in caso di inerzia sono disponibili nella apposita sezione del portale di Roma Capitale.

Risultati indagine di customer satisfaction

I dati saranno pubblicati non appena disponibili.

 

Data aggiornamento 09/11/2017


Invia questo articolo