Luceverde

Infomobilità

Numero Unico Taxi

URC - Ufficio per i Rapporti con i cittadini

060606

Partecipazione Popolare

Sistema informativo procedura negoziata

Protezione Civile

Statuto Roma Capitale

Roma Statistica

Open Data

Cambio di Residenza in tempo reale

Turismo

Bibliotu

Linea Amica

Suap

Suar

Home  /  archivio
Categoria1__Notizie
Data__04/08/2014
Data__2014

Buono casa. Un'opportunità per ripartire. Rivolto alle famiglie ospiti dei C.A.A.T.

 

Rivolto alle famiglie ospiti dei 'residence' che ne fanno richiesta.

 

E’ partita nei Residence la distribuzione dei moduli con la ‘Manifestazione d’interesse’, che permetterà alle famiglie di esprimersi liberamente e di comunicare la propria volontà di accedere, o non accedere, al Buono Casa, lo strumento introdotto da Roma Capitale per il superamento graduale dei Centri di Assistenza Alloggiativa Temporanea (CAAT). Il Buono Casa consentirà, a chi ne farà richiesta, di ricevere un contributo economico tra i 600 e gli 800 euro, a seconda della grandezza del nucleo familiare, a copertura dell’affitto di un vero e proprio appartamento.
 

Deliberazione 150. Piano di Intervento per il sostegno Abitativo per il biennio 2014/2015 (ai sensi della deliberazione della Giunta della Regione Lazio n.470 del 17/12/13 e della deliberazione della Giunta Regione Lazio n.136 del 25/03/2014

E’ partita nei Residence la distribuzione dei moduli con la ‘Manifestazione d’interesse’, che permetterà alle famiglie di esprimersi liberamente e di comunicare la propria volontà di accedere, o non accedere, al Buono Casa, lo strumento introdotto da Roma Capitale per il superamento graduale dei Centri di Assistenza Alloggiativa Temporanea (CAAT). Il Buono Casa consentirà, a chi ne farà richiesta, di ricevere un contributo economico tra i 600 e gli 800 euro, a seconda della grandezza del nucleo familiare, a copertura dell’affitto di un vero e proprio appartamento.

 


Il Buono Casa, in questa fase, è indirizzato unicamente alle famiglie ospitate nei Residence e, per chi deciderà di accedervi, non comporterà la perdita del diritto di accesso alla casa popolare. Insieme ai moduli, è stato distribuito anche un opuscolo informativo che ha l’obiettivo di definire i destinatari del provvedimento e di chiarire le modalità di accesso e di erogazione.


“Il Buono Casa – spiega l’assessore capitolino alla Casa, Daniele Ozzimo - è un’opportunità che l’Amministrazione capitolina offre alle famiglie che vogliono ‘ripartire’ e riconquistare una propria autonomia. Oltre al costo eccessivamente elevato, i Residence non rappresentano una soluzione adeguata all’emergenza e, in più, hanno prodotto un eccessivo concentramento del disagio, creando condizioni che non hanno favorito possibilità di riscatto sociale”.


Il Buono Casa è rivolto alle famiglie ospiti dei Residence che possono permettersi di pagare le bollette e il condominio e consiste in un contributo una tantum di 5.000 euro - per coprire le mensilità di anticipo dell’affitto e le altre spese che si riterranno necessarie - e in una somma, tra i 600 e gli 800 euro che l’Amministrazione corrisponderà mensilmente al proprietario dell’alloggio, attraverso bonifico bancario, per il pagamento del canone d’affitto. Presupposto fondamentale per l’erogazione del Buono è un contratto d’affitto ad uso abitativo regolarmente registrato all’Agenzia delle Entrate.


I moduli compilati dovranno essere inviati al Dipartimento Politiche Abitative entro il 15 settembre, tramite Protocollo oppure con una raccomandata. Il Dipartimento, dopo aver verificato i requisiti, stilerà un elenco delle famiglie che ne faranno richiesta e fornirà loro uno specifico provvedimento da esibire al proprietario dell’appartamento che si intende affittare, a garanzia dell’erogazione delle mensilità.

 

AVVISO: si porta a conoscenza dei nuclei familiari in assistenza abitativa temporanea che la scadenza prevista per il 15 SETTEMBRE 2014, per la presentazione del Modulo denominato "Manifestazione di interesse all'erogazione del buono casa". E' stata prorogata al 30 SETTEMBRE 2014.

 

Per informazioni: rivolgersi agli sportelli del Dipartimento Politiche abitative, il martedì dalle 8.30 alle 12.30 – Quadrato della Concordia, 4 oppure scrivere una mail a infocasa@comune.roma.it

 

 ALLEGATI (formato .pfd):

Scarica l'opuscolo informativo 

Scarica il modulo di manifestazione interesse

Scarica i criteri per l'erogazione del buono casa

 

 

Aggiornato al 21/05/2015

Pubblicato il 04/08/2014


Invia questo articolo