Luceverde

Infomobilità

Numero Unico Taxi

URC - Ufficio per i Rapporti con i cittadini

060606

Partecipazione Popolare

Sistema informativo procedura negoziata

Protezione Civile

Statuto Roma Capitale

Roma Statistica

Open Data

Cambio di Residenza in tempo reale

Turismo

Bibliotu

Linea Amica

Suap

Suar

Home  /  Anno 2015
Categoria1__Notizie
Data__15/06/2015
Data__2015

15 giu 2015 - Il Presidente degli Stati Uniti Messicani in visita ufficiale in Campidoglio

 

Roma, 15 giugno - Ha avuto luogo oggi in Campidoglio la visita ufficiale del Presidente degli Stati Uniti Messicani Enrique Peña Nieto, che vi è stato accolto dal Sindaco Ignazio Marino.


 

 

Nel corso del colloquio bilaterale, svoltosi in un clima di grande simpatia , il Presidente ha illustrato la positiva congiuntura economica del suo Paese, ed ha tenuto ad evidenziare l'ottimo andamento della partnership economica italo-messicana.

 

Il Sindaco - che ha riferito di un suo bellissimo viaggio in Messico compiuto tempo fa - ha a sua volta evocato le similarità esistenti tra Roma e Città del Messico, ambedue culle di antiche, ricchissime civiltà, chiamate a tutelare e valorizzare un amplissimo patrimonio archeologico e culturale, e tra le città più visitate al mondo.

 

Dall’incontro è emersa chiara l’esigenza di sviluppare maggiormente l’esistente collaborazione culturale tra le due città.

Infatti, la mostra su Frida Kahlo alle Scuderie del Quirinale ha riscosso vastissimo successo, mentre da parte italiana, partirà domani per Città del Messico, dove sarà esposta dal 25 giugno al 27 settembre, una mostra magnifica su Michelangelo cui i Musei Capitolini e il Museo di Roma contribuiscono con alcune opere d’arte.

 

Nella prospettiva degli sviluppi futuri di questa collaborazione, le due Parti hanno quindi evocato la possibilità che la città di Roma possa ospitare una ricchissima esposizione antologica sui Maya, che sarà messa a punto sulla base di contributi di Messico, Honduras e Guatemala e che toccherà alcune grandi capitali. Le competenti istituzioni dei due Paesi potranno approfondire le modalità e le condizioni.

 

 

15 GIU - AM

 


Invia questo articolo