Luceverde

Infomobilità

Lavori pubblici per il Giubileo

Sito informativo sul Giubileo

Numero Unico Taxi

URC - Ufficio per i Rapporti con i cittadini

060606

Partecipazione Popolare

Sistema informativo procedura negoziata

Protezione Civile

Statuto Roma Capitale

Roma Statistica

Open Data

Cambio di Residenza in tempo reale

Turismo

Bibliotu

Linea Amica

Suap

Suar

Categoria1__Notizie

3° Festival di cortometraggi "Memoria Corta"

Memoria corta 2016

Mercoledì 30 novembre 2016 alle ore 20.30 alla Casa della Memoria e della Storia vengono presentate le opere finaliste della 3° edizione del Festival di cortometraggi Memoria Corta, concorso dedicato alle tematiche della memoria storica e contemporanea italiana.

 

Gli 8 titoli finalisti in concorso raccontano, attraverso la forma del cortometraggio, la Storia del nostro paese, ma anche storie di persone che hanno contribuito alla crescita morale e civile della nazione. Il video rappresenta un prezioso strumento di ricerca e osservazione e la lente dell'immagine creativa o documentaria filtra, rappresentandola, una memoria viva nella società contemporanea.

La terza edizione del Festival Memoria Corta invita a riflettere, ancora una volta, sul concetto di memoria attraverso lo strumento del cortometraggio, nei differenti modi di raccontare che la narrazione filmica permette. Un’occasione parallela alle tante iniziative - mostre, seminari, presentazioni di libri, dibattiti, convegni, letture - che la Casa propone per verificare quali segni e quale eredità ha lasciato la Storia del Novecento nel nostro Paese e quale lettura ci restituisce rispetto alle vicissitudini attuali che lo attraversano. Nella forma del documentario, le opere selezionate si possono leggere come uno spaccato della società odierna, in via di cambiamento persino antropologico; il passato e il presente sembrano rincorrersi ponendo nuove domande, che richiedono nuovi sguardi e nuove interpretazioni per tentare di capire il presente.

 

I cortometraggi, scelti dalla Giuria tra quelli pervenuti, vengono dunque proiettati nel corso della serata. La Giuria è composta dalla regista Elisabetta Pandimiglio, in qualità di Presidente di Giuria, dal regista Andrea Adriatico, dal Direttore dell'IRSIFAR - Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla Resistenza - Annabella Gioia, dal''autore e regista Angelo Loy e dal giornbalista del Daily CinecittàNews Stefano Stefanutto Rosa.

 

Al termine delle proiezioni viene proclamato il vincitore del concorso ed assegnato il premio messo in palio: una scultura di Orietta Rossi, opera in bronzo fuso con tecnica di cera persa e patinato, base di legno, 20 cm x 8 cm x 8,5 cm, oltre ad un buono libri del valore di € 200,00.

 

L'elenco delle opere ammesse alla valutazione della Giuria di “Memoria Corta” era stato pubblicato lo scorso 7 novembre.

Il concorso era stato bandito con la finalità di raccontare, attraverso la forma del cortometraggio, la Storia del nostro Paese, ma anche storie di persone che hanno contribuito alla crescita morale e civile della nazione. Questi i diversi generi ammessi: fiction, documentario, intervista, docu-fiction, reportage, mémoire, video-arte.

Il concorso era  aperto a tutti e la partecipazione gratuita. Durata massima delle opere presentate non doveva superare i 15 minuti.

 

 

Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti disponibili

 

INFO

Casa della Memoria e della Storia

Indirizzo: via San Francesco di Sales, 5 Roma (Trastevere) - 00165
Orari di apertura: dal lunedì al venerdì ore 9.30 - 20.00

Tel: 06.6876543
Info: 060608

 

 

23 novembre 2016


 


Invia questo articolo