Luceverde

Infomobilità

Numero Unico Taxi

URC - Ufficio per i Rapporti con i cittadini

060606

Partecipazione Popolare

Sistema informativo procedura negoziata

Protezione Civile

Statuto Roma Capitale

Roma Statistica

Open Data

Cambio di Residenza in tempo reale

Turismo

Bibliotu

Linea Amica

Suap

Suar

Home  /  Primo Piano
Categoria1__Notizie
Data__21/07/2015
Data__2015

“ioSegnalo”, segnalazioni prioritarie e di pianificazione, lo stato di lavorazione

 

Roma, 21 luglio 2015

 

Le segnalazioni inviate attraverso il servizio “IoSegnalo” pervengono su un canale protetto e sono visibili soltanto da chi segnala e dagli appartenenti alla Polizia Locale. Il cittadino che invia la segnalazione ha a disposizione un cruscotto dal quale può controllare lo stato di lavorazione.

 

Segnalazioni classificate come prioritarie:
 

• Incidente Stradale con feriti,
• Incidente Stradale,
• Sosta su attraversamento pedonale,
• Sosta su marciapiede / Grave intralcio,
• Sosta su spazio riservato,
• Sosta su spazio riservato ai disabili,
• Sosta su passo carrabile,
• Rumori molesti e schiamazzi,
• Caduta rami/alberi su suolo stradale,
• Buca,
• Voragine,
• Segnaletica danneggiata,
• Semaforo non funzionante.
 

Gli stati di lavorazione che compaiono sul "cruscotto" del cittadino per le segnalazioni prioritarie sono tre:
 

Il primo “stato” della segnalazione è: “inviata”, cioè la segnalazione viene registrata e rinvia al segnalante un numero progressivo di ricezione.
 

Il secondo “stato” della segnalazione è: “presa in carico”, cioè la segnalazione è stata trasmessa al Gruppo territoriale competente che la assegna ad una pattuglia o ad un agente per l'intervento.
 

Il terzo “stato” della segnalazione è: “chiusa”, cioè la segnalazione viene chiusa dalla pattuglia o dall’agente incaricato, a fine intervento.

 

Segnalazioni classificate di “pianificazione”:

 

• Mancato rispetto orario Bar/Pub/Discoteche,
• Accampamento abusivo,
• Affissione abusiva,
• Ambulanti abusivi,
• Costruzione abusiva,
• Discarica abusiva,
• Occupazione suolo pubblico abusiva o non regolare,
• Sosta irregolare,
• Sosta su area pedonale,
• B&B abusivi,
• Veicolo abbandonato.

Gli stati di lavorazione che compaiono sul "cruscotto" del cittadino per le segnalazioni di pianificazione sono due:
 

Il primo “stato” della segnalazione è : “inviata”, cioè la segnalazione viene registrata e rinvia al segnalante un numero progressivo di ricezione.
 

Il secondo “stato” della segnalazione è: "Passato a Programmazione", cioè la segnalazione è stata inoltrata al Gruppo territoriale per la pianificazione dell’intervento.

 

Per le segnalazioni classificate di “pianificazione” l’intervento non è immediato. Infatti questo tipo di segnalazioni riguarda quelle attività che sono programmate dal Gruppo in relazione alle emergenze o contingenze quotidiane, o necessitano della collaborazione di altri uffici.
 

Le segnalazioni effettuate mediante l'applicativo sono però tutte puntualmente trattate in relazione alla loro urgenza o gravità.

 

 


 

 

 

 

 


Invia questo articolo