Luceverde

Infomobilità

Numero Unico Taxi

URC - Ufficio per i Rapporti con i cittadini

060606

Partecipazione Popolare

Sistema informativo procedura negoziata

Protezione Civile

Statuto Roma Capitale

Roma Statistica

Open Data

Cambio di Residenza in tempo reale

Turismo

Bibliotu

Linea Amica

Suap

Suar

Home  /  Anno 2015
Categoria1__Notizie
Data__22/07/2015
Data__2015

20 lug 2015 - Incontro del Sindaco Ignazio R. Marino con il Sindaco di San Francisco, Edwin Lee

 

 

Roma, 20 luglio -  I due Sindaci hanno condiviso il forte impegno sulle tematiche ambientali e della lotta alla discriminazione. Sul primo punto, è stato ricordato il forte impegno che la città di Roma ha recentemente assunto sulla raccolta differenziata sull’esempio del progetto Zero Waste di San Francisco. 

 

Infatti, sull’esempio di quanto messo in atto negli anni scorsi da Recology, società dei rifiuti di San Francisco, anche l’A.M.A. ha accelerato sulla raccolta differenziata, passando dal 20 % del 2013 al 44 % di oggi. Inoltre, a Roma è stato creato un eco distretto per fornire compost agli agricoltori, sempre sull’esempio di San Francisco, che lo utilizza per i vigneti.

 


Sempre in ambito ambientale, il Sindaco Marino si è mostrato molto interessato ad un progetto di San Francisco che consente alla flotta di bus del trasporto pubblico l’utilizzo di un bio-diesel di origine animale, il cui utilizzo non comporta la necessità di modifiche ai motori, che riduce in modo sostanziale l’emissione dei gas “clima alteranti”.

 


Altra tematica oggetto dell’incontro è stata la lotta alla discriminazione, con il riconoscimento a Roma lo scorso ottobre, sempre sull’esempio della città californiana nel settore LGBT, dei matrimoni contratti all’estero tra persone dello stesso sesso, che ha avuto piena consacrazione anche negli U.S.A. con la recente decisione della Suprema Corte.

 


I due Sindaci hanno concluso l’incontro con l’impegno comune sul cambiamento climatico e la sostenibilità, dalla quale derivano potenzialità anche a livello occupazionale ed economico, a condizione di mantenere un’apertura mentale essenziale.

 

 

Roma, 20 LUG


Invia questo articolo