Sezioni del portale

Luceverde

Infomobilità

Numero Unico Taxi

URC - Ufficio per i Rapporti con i cittadini

060606

Partecipazione Popolare

Sistema informativo procedura negoziata

Protezione Civile

Statuto Roma Capitale

Roma Statistica

Open Data

Cambio di Residenza in tempo reale

Turismo

Bibliotu

Linea Amica

Suap

Suar

Home / Struttura Organizzativa
Categoria1__Struttura Organizzativa
/ Dipartimento Attività Culturali
Categoria2__Dipartimento Attività Culturali
/ Biblioteche di Roma / Premio Biblioteche di Roma

pre.mio Biblioteche di Roma


 

Che cos’è il NUOVO premio “Scelte di Classe. Leggere in circolo”?

 

Il nuovo progetto “Scelte di Classe. Leggere in circolo” nasce dalla fusione tra due affermati premi romani, il “Premio Biblioteche di Roma. Ragazzi” e quello “Scelte di Classe”.

 

Inizia un nuovo percorso comune che coinvolge chi i libri li fa, li scrive e li racconta durante l’anno.

 

Per la prima volta, l’intera filiera editoriale lavora insieme a un progetto che investe tutta la città.

 

Naturalmente, i protagonisti sono sempre loro, i bambini e i ragazzi, perché l’obiettivo resta lo stesso: suscitare il piacere della lettura, far nascere la passione e l’amore per i libri.

 

Come si è arrivati alla fusione?

 

Punti comuni dei due premi

  • Promozione e incentivazione della lettura;
  • Selezione di titoli di qualità
  • Partecipazione attiva e valorizzazione dei lettori
  • Votazione affidata esclusivamente ai protagonisti: bambini e ragazzi
  • Svolgimento di attività laboratoriali per i Circoli, letture e approfondimenti
  • Radicamento territoriale

 

Punti di forza del Premio Biblioteche di Roma

  • Forte presenza e prestigio in città
  • Leggere in Circolo: lavoro con i circoli di lettura (utenza libera o classi)
  • Fasce d’età coinvolte: 8-10 / 11-13 anni
  • Numero dei libri in concorso: 6 titoli

 

Punti di forza di Scelte di classe

  • Coinvolgimento di un’ampia popolazione scolastica
  • Presenza a nelle manifestazioni di carattere nazionale, come la Fiera di Bologna
  • Sostegno del Cepell
  • Scelte di classe: pubblicazione di un catalogo ragionato
  • Coinvolgimento delle fasce d’età: 3-5 / 5-7 / 8-10 / 11-13 anni
  • Numero dei libri in concorso: 28 titoli

 

Novità del nuovo Premio

  • Rilevanza nazionale
  • Presenza ai più importanti eventi dell’anno dedicati al libro
  • Ampia rappresentatività del Comitato di selezione:  tutta la filiera del libro, da nord a sud Italia
  • Ampliamento del numero dei libri in concorso: 25 titoli
  • Estensione a cinque fasce di età: 3-5, 6-7, 8-10, 11-13, 14-16 anni

 

Com’è strutturato il nuovo Premio?

 

Comitato direttivo, composto da 4 membri, 2 per l’Istituzione Biblioteche, 2 per l’Associazione Playtown

 

Comitato di selezione 
Rispecchia tutta la filiera del libro, in tutta Italia, da nord a sud. Seleziona i 25 titoli in concorso.
Guidato da un Presidente onorario, scelto ogni anno, senza potere di voto, ma solo di indirizzo. Presidente per l'anno 2017 è: Sophie van der Linden
Composto da 9 membri. I componenti del Comitato di selezione per l'anno 2017 sono: Matteo Biagi, insegnante e coordinatore blog; Giulia Caminito, scrittrice e editor; Annamaria Di Giovanni, Responsabile Biblioteca Centrale Ragazzi, Biblioteche di Roma; Flavia Manente, Nati per leggere; Martino Negri, Docente Università degli studi di Milano – Bicocca; Anna  Parola, Libreria dei Ragazzi di Torino; Valeria Patregnani, Biblioteca Fano; Giordana Piccinini, Associazione Hamelin; Milena Tancredi, bibliotecaria e responsabile del Buck Festival di Foggia.

 

Segreteria organizzativa, composta da rappresentanti dell’Istituzione e di Playtown.

 

Quali altri soggetti collaborano al Premio?

 

Playtown,  Cepell e Rete delle Librerie di Roma.

Con il patrocinio di SIAE, AIB, e ALI.

 

Chi viene coinvolto?

 

  • 30 Biblioteche di Roma con Sezione ragazzi: Aldo Fabrizi, Casa dei Bimbi, Casa del Parco, Centrale Ragazzi, Collina della Pace, Cornelia, Elsa Morante, Ennio Flaiano, Enzo Tortora, Europea, Fabrizio Giovenale, Franco Basaglia, Galline Bianche, Gianni Rodari, Giordano Bruno, Goffredo Mameli, Guglielmo Marconi, Longhena, Nelson Mandela, Penazzato, Pier Paolo Pasolini, Raffaello, Renato Nicolini, Rugantino, Sandro Onofri, TeatroBiblioteca Quarticciolo, Vaccheria Nardi, Valle Aurelia, Villa Leopardi, Villino Corsini
  • 1 circolo per ogni fascia d’età = 150 circoli/classe = circa 3.000 bambini-ragazzi
  • 40 librerie della Rete delle Librerie indipendenti di Roma
  • 10 associazioni culturali x 30 biblioteche x 5 fasce = 600 attività laboratoriali

 

Quanti sono i libri da leggere?

 

  • 25 titoli in tutto: 5 titoli per ogni fascia d’età = ogni circolo legge 5 libri

 

La rosa dei 25 titoli quest’anno sarà annunciata nell’ambito della Fiera della piccola e media editoria “Più Libri Più liberi”.

 

A quanti incontri parteciperanno i Circoli?

 

Ogni circolo di lettura parteciperà a 4 incontri da febbraio a maggio:

 

  • 1° incontro in classe: la libreria di riferimento presenta i titoli di concorso
  • 2° incontro in classe: l’associazione parla dei libri letti fino a quel momento
  • 3° incontro in classe: l’associazione parla dei libri letti fino a quel momento
  • 4° incontro in biblioteca: il bibliotecario discute dei titoli con i ragazzi, iscrizione alla biblioteca – segue la votazione

 

Come si articola il Premio da oggi in poi?

 

OTTOBRE - NOVEMBRE

  • Conferenza stampa di presentazione del nuovo Premio con biblioteche, scuole, librerie e istituzioni
  • Prima scrematura dei titoli da parte del Comitato, per arrivare ai 25 candidati
  • Coinvolgimento da parte di ciascuna biblioteca di un massimo di 5 circoli di lettura, uno per ogni categoria di concorso (3-5, 6-7, 8-10, 11-13, 14-16 anni)

 

DICEMBRE - GENNAIO

  • Presentazione dei 25 titoli alla Fiera della piccola e media editoria
  • 1° incontro di formazione per docenti e bibliotecari (20 ore totali, durerà fino a maggio – crediti formativi MIUR) alla Fiera della piccola e media editoria, a cura del Cepell
  • L’Istituzione acquisterà una copia di ciascun titolo per le biblioteche coinvolte, al fine di realizzare la vetrina bibliografica
  • Le scuole che parteciperanno al premio dovranno acquistare i 5 libri in concorso
  • La segreteria provvederà ad attivare i contatti con la/le librerie di quartiere per garantire uno sconto sull’acquisto dei libri

 

FEBBRAIO - APRILE

  • Primo incontro di presentazione curato dal libraio (in classe)
  • Secondo e terzo incontro curato da un’associazione (in classe)
  • Pubblicazione del catalogo Scelte di classe, il catalogo ragionato sui 25 libri selezionati
  • Promozione del Premio in occasione della Children’s Book Fair di Bologna, dando spazio all’Istituzione per la promozione delle iniziative e del suddetto catalogo Scelte di classe

 

MAGGIO

  • Quarto incontro in biblioteca + iscrizione + votazione
  • Premiazione nel corso de “Il Maggio dei libri”
  • “Open Day” nelle scuole con la Rete delle Librerie (fine maggio)

 

Presidente onoraria di giuria del Premio “Scelte di classe. Leggere in circolo” 2017: Sophie van der Linden

 

.